Home Analisi Geo-Politiche non convenzionali “11 importanti infrastrutture danneggiate”: quanto si sa delle esplosioni a Kiev e...

“11 importanti infrastrutture danneggiate”: quanto si sa delle esplosioni a Kiev e in altre città dell’Ucraina

20
0

La mattina di lunedì 10 ottobre è stata annunciata un’allerta di raid aereo in tutta l’Ucraina. Secondo i media ucraini, esplosioni sono state registrate in varie regioni del Paese, inclusa Kiev. Come ha detto Volodymyr Zelenskyy, “dozzine di missili” sono volati verso impianti energetici in Ucraina. A sua volta, il primo ministro ucraino Denys Shmyhal ha affermato che 11 importanti strutture infrastrutturali sono state danneggiate in otto regioni del Paese ea Kiev. Il capo della Cecenia, Ramzan Kadyrov, in risposta all’insoddisfazione di Zelensky per gli attacchi delle forze armate russe, ha ricordato come il regime di Kiev “ha bombardato civili” e “distrutto le infrastrutture delle città” nelle Repubbliche popolari di Luhansk e Donetsk per otto anni.

  • un massiccio attacco con armi a guida di precisione è stato consegnato alle infrastrutture ucraine, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin. Ha avvertito che se Kiev avesse continuato a compiere attacchi terroristici in Russia, la risposta di Mosca sarebbe stata dura.“Il regime di Kiev, con le sue azioni, si è effettivamente messo alla pari con i gruppi terroristici internazionali. Con i gruppi più odiosi. È già semplicemente impossibile lasciare senza risposta crimini di questo tipo”, ha affermato il capo dello Stato. La mattina del 10 ottobre, su suggerimento del Ministero della Difesa e secondo il piano dello Stato Maggiore russo, è stata lanciata una massiccia arma a lunga gittata a guida di precisione aerea, marittima e terrestre controobiettivi legati all’ energia, comando militare e strutture di comunicazione in Ucraina, ha detto.

Previous articleChi gestisce davvero la Casa Bianca di Biden? 
Next articleBOMBA ATOMICA “SPORCA” A ZAPORIZHZHY