Salute

ANTHRAX, IL VACCINO SPERIMENTALE CHE CAUSO’ LA SINDROME DEL GOLFO E 35000 MORTI TRA I SOLDATI USA

Vaccine Syndrome  è un film prodotto dal regista candidato all’Oscar Scott Miller e fornisce interviste esclusive al personale militare che ha avuto esperienza con il controverso vaccino contro l’antrace durante la guerra nel Golfo.

Il film afferma che oltre 35.000 soldati sono morti a causa del vaccino contro l’antrace, secondo un “Rapporto del governo RAC-GWVI” pubblicato nel 2008.
Confrontiamo questo numero con quanti soldati sono morti in combattimento sia in Iraq che in Afghanistan, che è 6753 al momento delle riprese.

Il film inizia con una ricostruzione del caporale Jared Schwartz, che coraggiosamente rifiutò di ricevere il vaccino contro l’antrace.
Schwartz ha dovuto affrontare un tribunale militare senza consulenza legale e leggere una dichiarazione.

Tale dichiarazione può essere trovata online sul  sito Web GulfWarVets.com .

Il film menziona anche come le aziende farmaceutiche abbiano l’immunità legale da eventuali lesioni o decessi derivanti dai vaccini e che la popolazione civile può solo ricorrere per citare in giudizio il governo federale in una speciale Corte dei vaccini.
Tuttavia, al personale militare è vietato citare in giudizio in questa corte, che fa parte del National Vaccine Compensation Program.

Guarda il film qui o sul nostro  canale Bitchute .

” Ordine diretto “: un altro documentario pluripremiato (pubblicato per la prima volta nel 2003; aggiornato e pubblicato su YouTube nel 2013) si concentra sul personale militare degli Stati Uniti a cui è stato ordinato di prendere il controverso vaccino contro l’antrace, che ha subito effetti negativi sulla salute. La società di biotecnologia Bioport, che aveva acquistato l’impianto di produzione del vaccino contro l’antrace dallo stato del Michigan, si è aggiudicata 13,6 milioni di dollari nel primo di una serie di contratti federali per l’acquisto del vaccino contro l’antrace. L’azienda è stata ribattezzata Emergent Biosolutionsed è stato dato il via libera per testare il suo vaccino sperimentale contro l’antrace BioThrax, su soldati statunitensi senza il loro consenso informato. Questo esperimento medico sponsorizzato dal governo era segreto e obbligatorio, condotto negli Stati Uniti. Approvati nel 1998 dall’allora amministrazione Clinton.

Sicurezza ed efficacia del vaccino contro l’antrace: una controversia irrisolta
Numerosi studi pubblicati hanno collegato la vaccinazione all’antrace allo sviluppo della sindrome della guerra del Golfo; compreso uno studio nella più prestigiosa rivista medica britannica The Lancet , e un’analisi da Meryl Nass, MD nella American Journal of Public Health (2002). La politica del Governo sul vaccino contro l’antrace non è mai stata giustificata – proprio come le armi di distruzione di massa di Saddam Hussein non si sono mai materializzate.

Centinaia di soldati – compresi piloti esperti – hanno rifiutato il vaccino contro l’antrace dopo che sono emerse prove che le vaccinazioni sono collegate a una varietà di malattie debilitanti. Un sondaggio condotto dal GAO ha rilevato che il 77% dei piloti e dell’equipaggio degli Stati Uniti a cui è stato iniettato il vaccino contro l’antrace ha dichiarato che non avrebbe accettato di essere vaccinato se fosse stata data loro una scelta. (Ragioneria Generalerapporto. 2002) Nonostante le prove, il governo degli Stati Uniti si rifiuta di riconoscere i danni legati al vaccino.

Sebbene il vaccino non si sia mai dimostrato efficace sugli esseri umani, Emergent Biosolutions (EBS) ha ottenuto numerosi contratti multimilionari dal governo degli Stati Uniti per il suo vaccino contro l’antrace. (Maggiori informazioni qui e  qui ) Il vaccino è il più grande generatore di entrate dell’azienda. Infatti, nel dicembre 2016, il Baltimore Sun ha riferito che i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno firmato un contratto da un miliardo di dollari ($ 911 milioni per l’esattezza) con la società per una fornitura di 29 milioni di dosi del suo vaccino contro l’antrace BioThrax. Inoltre, Biomedical Advanced Research and Development Authority (BARDA, una divisione del Dipartimento della salute e dei servizi umani) ha ordinato un altro $ 1,6 miliardi di NuThrax, “il candidato vaccino contro l’antrace di nuova generazione di Emergent”.

“ Nel complesso, la società ritiene che le azioni contrattuali CDC e BARDA riflettano l’intenzione del governo di trasferire le scorte di vaccini contro l’antrace da BioThrax a NuThrax a partire dal 2019.

“Emergent crede che queste azioni riflettano la continua valutazione dell’antrace come minaccia ad alta priorità e il suo fermo impegno a proteggere la nazione dal bioterrorismo”, ha affermato Daniel J. Abdun-Nabi, presidente e amministratore delegato di Emergent BioSolutions. “Siamo lieti di poter dare un contributo significativo per aiutare il governo a eseguire la sua strategia per raggiungere i suoi obiettivi di preparazione. “( Street Insider , dicembre 2016)

Domanda: Qual è la logica alla base della spesa di CDC di 911 milioni di dollari per BioThrax, la versione precedente di EBS del vaccino contro l’antrace, quando un’altra agenzia governativa, BARDA, sta acquistando la versione più recente del vaccino dell’azienda?

La notizia di questi due contratti governativi di Emergent Biosolutions multimiliardari ha prodotto profitti eccezionali per gli investitori EBS, compresi i suoi dirigenti e il consiglio di amministrazione. Il Baltimore Sun ha riferito che le azioni della società sono aumentate di quasi il 19% in un giorno !! (Leggi Insider Trading: MarketWatch ; Insider Monitor )

Esperimento di vaccino contro l’antrace sui soldati israeliani
Nel 2014, una battaglia giudiziaria si è conclusa con un accordo transattivo approvato da un tribunale israeliano. Ogni soldato che aveva presentato una richiesta ha ricevuto $ 10.000; mentre i soldati che non avevano presentato reclamo, ma erano stati sottoposti a un esperimento non etico senza consenso informato, hanno ricevuto 7.000 dollari.

“Secondo i termini dell’accordo di compromesso raggiunto, lo Stato ha ammesso che durante l’esperimento si sono verificati casi isolati di soldati colpiti dagli effetti collaterali del vaccino. Alcuni soldati hanno sviluppato Crohn, tiroidite, infiammazione della pelle e insufficienza renale parziale “.

In Israele, l’esperimento dell’antrace risuona ancora come uno scandalo pubblico

“ Dieci anni dopo la sua conclusione, la maggior parte dei dettagli di un processo segreto che ha testato i vaccini contro l’antrace sui soldati israeliani rimane sconosciuta. Chi c’era veramente dietro gli esperimenti, ed erano addirittura necessari? ” (” Perché l’esercito israeliano ha condotto esperimenti sull’antrace sui suoi soldati?” +972 Magazine, 16 dicembre 2016)

Una trama centrale di uno spettacolo televisivo israeliano che divenne un cult in Israele era un centro medico dell’esercito in cui i soldati venivano sfruttati come cavie umane in sperimentazioni di farmaci e vaccini per testare la loro efficacia contro un attacco biochimico.

Lo spettacolo “Taagad” ha risvegliato una delle più gravi violazioni dell’etica medica nell’esercito israeliano. Uno studio sperimentale segreto sul vaccino contro l’antrace nel 2007, che ha coinvolto circa 760 reclute dell’esercito per un periodo di otto anni.

“ Informazioni cruciali sono state nascoste ai soldati durante il processo di reclutamento; era loro proibito informare il proprio medico di base della loro partecipazione e la maggior parte di loro non lo diceva nemmeno ai genitori. Tutto ciò, insieme allo sfruttamento delle truppe che avviene all’interno di una gerarchia, minò completamente il consenso informato dato dai soldati. Il processo è stato così contaminato da difetti che è dubbio che le firme dei soldati possano anche essere considerate un accordo “.

Quando la natura sperimentale del vaccino è stata originariamente rivelata nel maggio 2007, Physicians for Human Rights ha iniziato a intervistare i soldati che avevano partecipato al processo. Diversi soldati hanno riportato effetti collaterali come problemi di pelle, problemi intestinali e digestivi, emicranie e mal di testa, stanchezza e debolezza.

“Il processo nella serie è stato istigato da elementi esterni e non era chiaro se l’esercito sapesse cosa veniva testato. Una compagnia farmaceutica sembrava collaborare con persone dell’esercito o del Ministero della Difesa, a beneficio delle entità russe. La compagnia reclutò un medico che aveva accettato di collaborare per guadagni finanziari e sfruttò i soldati combattenti, che a causa del loro patriottismo non fecero domande. I soldati erano pronti a ingoiare gli “stimolanti” che venivano loro dati senza alzare un sopracciglio, anche quando alcuni di loro hanno iniziato a sviluppare eruzioni cutanee, allucinazioni, comportamento psicotico e vomito. La somiglianza con la realtà non è stata casuale. “

I soldati hanno chiesto di essere ufficialmente riconosciuti come veterani disabili e di ricevere un risarcimento di conseguenza. Il ministero della Difesa israeliano ha risposto alle pressioni delle famiglie dei soldati e dell’opinione pubblica. Il caso è stato giudicato dall’Alta Corte di giustizia israeliana nel gennaio 2014; i soldati coinvolti sono stati risarciti dal governo.

Tuttavia, la vicenda è stata spazzata via, senza che nessuno fosse ritenuto responsabile. Ran Goldstein, direttore esecutivo di Physicians for Human Rights , pone le seguenti domande sull’esperimento e sulla sua autorizzazione che rimangono senza risposta dopo tutti questi anni:

  • Chi c’era dietro il processo?
  • Perché sono stati condotti esperimenti con l’antrace sui soldati dell’IDF quando non ne sarebbe stato inviato nemmeno uno su fronti dove rischiavano l’esposizione ad armi biologiche?
  • Perché il processo non ha coinvolto una popolazione civile diversificata, compresi bambini e adulti, quando la vera paura era di un attacco al pubblico più ampio?
  • E se, come si sostiene oggi, che grazie a questa sperimentazione inadeguata ora abbiamo un vaccino contro l’antrace, perché non è documentato da nessuna parte?
  • Come possiamo dimostrare che è efficace per l’intera popolazione quando è stato testato solo su giovani e sani?
  • Il processo all’antrace ha coinvolto entità straniere che hanno insistito perché il processo si svolgesse, come hanno fatto a “Taagad”?
  • Qualcuno ha tratto profitto dal processo?
  • Qual era presumibilmente il ruolo dell’Istituto israeliano per la ricerca biologica (IIBR) e perché non è mai stato studiato?
  • Perché la Corte Suprema ha censurato parte del rapporto dell’Associazione Medica Israeliana , e
  • perché l’allora manager dell’IIBR ha scelto di non comparire davanti a un comitato?

Israele pagherà 6 milioni di dollari di risarcimento ai soggetti della sperimentazione del vaccino contro l’antrace , RT News,
gennaio 2014

Il governo israeliano pagherà migliaia di dollari a titolo di risarcimento a 716 soldati che hanno preso parte a una sperimentazione sul vaccino contro l’antrace che si è conclusa nel 2005. 92 dei militari hanno fatto causa allo stato, affermando di essere stati costretti nello studio e di aver subito effetti collaterali.

 “Dopo sette anni di lotta lunga e difficile, abbiamo vinto. Abbiamo deciso di combattere l’immagine morale delle Forze di Difesa Israeliane (IDF) come esercito ebraico; non stavamo cercando riparazioni “, ha detto una dichiarazione del comitato di sperimentazione delle vittime dell’antrace.

“Quello per cui abbiamo combattuto è un’IDF che non sperimenta sugli esseri umani, i suoi soldati, come se fossero inferiori agli animali da laboratorio, e quindi sfugge alla responsabilità per le conseguenze. Abbiamo restituito l’onore al comando dell’IDF, ma è un peccato che abbiamo dovuto farlo attraverso i tribunali “.

Il processo Omer-2, che si stima sia costato 200 milioni di dollari, si è svolto tra il 1999 e il 2005 ed è stato finanziato in gran parte dalle forze statunitensi, che secondo quanto riferito hanno lottato per ottenere il permesso di condurre studi simili a casa. A 716 presunti volontari delle forze di difesa israeliane è stato somministrato un vaccino americano esistente o un vaccino israeliano modificato contro il batterio mortale dell’antrace, che le autorità ritenevano potesse essere scatenato in un attacco terroristico.

92 dei partecipanti si sono poi lamentati di essere stati spinti a partecipare all’esperimento e di non essere stati adeguatamente informati sui potenziali rischi dai medici, che si sono limitati a assicurarli che non avrebbero continuato a sviluppare la malattia. L’erroneità dei metodi di reclutamento è stata confermata da un’indagine ufficiale nel 2008. I soldati affermano di essere stati affetti da morbo di Crohn, epilessia, infiammazione della tiroide, polmonite, dermatite allergica e insufficienza renale a seguito delle iniezioni.

In base alla transazione – convalidata da un tribunale civile – il governo pagherà ai 92 ricorrenti 36.000 shekel (10.000 dollari) e il resto dei partecipanti 27.000 shekel (7.500 dollari).

Il governo non ha, tuttavia, accettato la responsabilità legale per i problemi di salute dei soggetti, anche se la dichiarazione finale ammette che ci sono “correlazioni innegabili” tra l’esperimento ei problemi di salute subiti dai soldati.

Dice anche che ha agito in buona fede. Una dichiarazione del governo afferma che la somministrazione di scienziati “non si aspettava alcun effetto collaterale pericoloso ” e che “il vaccino utilizzato nella ricerca contiene materiali che esistono in molti vaccini somministrati ai bambini su base regolare, come il tetano e l’epatite”.

Le autorità hanno difeso nel complesso l’esperimento, che ha portato all’introduzione di un vaccino indigeno contro il batterio, che attacca i polmoni, il tratto gastrointestinale e la pelle di un paziente infetto e ha ceppi che si traducono in un tasso di mortalità del 75%.

“Un decennio e mezzo fa, l’establishment della difesa ha capito che Israele doveva affrontare una grave minaccia sotto forma di antrace. Lo sviluppo israeliano di una vaccinazione contro questa minaccia era, ed è ancora, una fonte di orgoglio nazionale e un esempio della capacità di Israele di affrontare le minacce “, ha detto l’avvocato Baruch Brizel, che ha rappresentato il Ministero della Difesa durante le udienze nel distretto di Petah Tikva Tribunale.

Background: l’
IDF usa segretamente i soldati come porcellini d’India vaccino contro l’antrace ,  YnetNews, 17 maggio 2007; Alta Corte di giustizia israeliana: gli esperimenti medici militari devono essere condotti sotto stretta supervisione , febbraio 2008

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Clicca qui per effettuare una donazione

Davide Donateo

Sono il fondatore e direttore (editor se preferite) di Database Italia. Il mio indirizzo e-mail è: [email protected]

Articoli correlati

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite PayPal o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!