Database Italia

ASSICURIAMOCI DI ESSERE CHIARI: “QUESTO NON È UN VACCINO”. SACHA STONE, ROCCO GALATI, ROBERT F. KENNEDY JR., DR. JUDY MIKOVITS e DR. DAVID MARTIN



La nostra leadership che partecipa attivamente a questo illecito deve essere consapevole che questa partecipazione avrà delle conseguenze. Questo tipo di complicità non è diverso da quello di cui furono accusati e processati a Norimberga i medici e gli scienziati tedeschi.

Il dottor David Martin ieri ha dato al mondo la pistola fumante, in modo che ora possiamo affermare che la salute pubblica in Canada (e in tutto il mondo) è diventata un’arma.

Il dottor David Martin ci ha anche dato la comprensione per aiutare “noi gente” a rivendicare la narrazione.

“Questo è mRNA confezionato in un involucro di grasso che viene consegnato a una cellula. È un dispositivo medico progettato per stimolare la cellula umana a diventare un creatore di patogeni. Non è un vaccino.  “Vaccino” è in realtà un termine legalmente definito dalla legge sulla salute pubblica; è un termine legalmente definito secondo gli standard CDC e FDA. [1]  E il vaccino deve specificamente stimolare sia l’immunità all’interno della persona che lo riceve oltre che interrompere la trasmissione.

E questo non è ciò che è. Loro (Moderna e Pfizer) sono stati abbondantemente chiari nel dire che il filamento di mRNA che sta entrando nella cellula non serve a fermare la trasmissione,  è un trattamento.  Ma se fosse raccontato come un trattamento, non otterrebbe l’orecchio comprensivo delle autorità sanitarie pubbliche perché allora la gente direbbe: “ Quali altri trattamenti ci sono? 

L’uso del termine vaccino è inconcepibile per la sua stessa definizione legale … Moderna è stata fondata come azienda chemioterapica per il cancro, non come produttore di vaccini per SARSCOV2. Se dicessimo che daremo alle persone la chemioterapia come profilassi per un cancro che ancora il paziente non ha, verremmo derisi perché è un’idea stupida.  Questo è esattamente quello che è. Si tratta di un dispositivo meccanico sotto forma di un pacchetto di tecnologia molto piccolo che viene inserito nel sistema umano per attivare la cellula e diventare  un sito di produzione di agenti patogeni.

E mi rifiuto di intavolare in qualsiasi conversazione sul fatto che questo sia un vaccino. L’unico motivo per cui il termine viene utilizzato è abusare del caso Jacobson del 1905 che è stato travisato da quando è stato scritto. E se fossimo onesti con questo, lo chiameremmo effettivamente per quello che è: è un  dispositivo chimico patogeno che ha lo scopo di scatenare un’azione di produzione di agenti patogeni chimici all’interno di una cellula.  È un  dispositivo medico , non un farmaco perché soddisfa la definizione CDRH di dispositivo. Non è un sistema vivente, non è un sistema biologico,  è una tecnologia fisica  – capita che abbia le dimensioni di un pacchetto molecolare.

Quindi, dobbiamo essere molto chiari per assicurarci di non innamorarci del loro gioco. Di conseguenza deve essere chiaro a tutti coloro che ascoltano che non cadremo in questa definizione fallimentare, così come non cadremo nella loro definizione chimica industriale di salute. Entrambi sono funzionalmente difettosi e sono una violazione implicita del costrutto legale che viene sfruttato. Mi sento frustrato quando sento attivisti e avvocati dire: “combatteremo il vaccino”. Se stabilisci che si tratta di un vaccino, hai già perso la battaglia. Non è un vaccino.  È fatto per farti ammalare.
L’80% delle persone esposte a SARSCOV2 sono portatori asintomatici. L’80% delle persone a cui viene iniettato questo farmaco sperimenta un evento clinico avverso. Ti viene iniettata una sostanza chimica per indurre la malattia, non per indurre una risposta immuno-trasmissiva.  In altre parole, niente di questo ti impedirà di trasmettere qualcosa. Si tratta di farti ammalare e saranno le tue stesse cellule che ti fanno ammalare.

Quando il responsabile della distribuzione delle informazioni è l’industria , perdiamo. Perché l’unica narrativa è quella che verrà compensata dalle persone che firmano l’assegno. Questo vale per i nostri politici … e per i nostri media – sono stati pagato – se segui i soldi ti rendi conto che non c’è nessuna voce non conflittuale su nessuna rete “

– Dr. David Martin , 5 gennaio 2021,

[1] La parola “vaccino” deriva dal latino Variolae vaccinae (vaiolo bovino), che Edward Jenner ha dimostrato nel 1798 poteva prevenire il vaiolo negli esseri umani. Oggi il termine “vaccino” si applica a tutti i preparati biologici, prodotti da organismi viventi, che migliorano l’immunità contro le malattie e che prevengono (vaccini profilattici) o, in alcuni casi, trattano le malattie (vaccini terapeutici).

Vedere
http://www.phrma-jp.org/wordpress/wp-content/uploads/old/library/vaccine-factbook_e/1_Basic_Concept_of_Vaccination.pdf

SACHA STONE, ROCCO GALATI, ROBERT F. KENNEDY JR., DR. JUDY MIKOVITS e DR. DAVID MARTIN
https://earthheroestv.com/programs/special-free-live-broadcast-5th-jan-2021-focus-on-fauci-46120-a90064
Guarda il video di Roco Galati su
https://vimeo.com/497536273
Con la vigilanza per la verità e la divulgazione,  NewEarth Media Team
Se sei su  Telegram unisciti al progetto New EarthPer Focus on Fauci
www.lineinthesand.us



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

fonte The Liberty Beacon
0 0 votes
Article Rating
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments