Database Italia

ATTACCO AL GIUDICE GIORGIANNI DA PARTE DI UN SISTEMA ORMAI AL COLLASSO


Nel corso della manifestazione apartitica e apolitica denominata NO PAURA DAY tenutasi a Messina il giorno 12 giugno 2021, manifestazione che ha visto una forte partecipazione di pubblico nonché l’intervento di numerosi autorevoli relatori, il Dr. Giorgianni, interpretando il pensiero ed i sentimenti di molti cittadini e giuristi italiani ha detto, riferendosi alle misure legislative e amministrative adottate in conseguenza dell’emergenza sanitaria: “stiamo vivendo in una dittatura, la peggiore perché fondata sul nostro consenso. Noi non dialoghiamo con questo governo e ci aspettiamo che in esito alle denunce che abbiamo fatto revocherà velocemente lo stato d’emergenza, il coprifuoco, il lockdown e soprattutto tolga le mani dai nostri figli rinunziando all’idea di vaccinare una categoria di persone che non è a rischio. Altrimenti si metteranno contro le piazze che rischiano di diventare sempre più calde.”

Un pensiero condiviso da milioni di persone, ormai consapevoli della truffa pandemica e dei veri scopi nascosti dietro questo progetto di ingegneria sociale, che ognuno di noi sta subendo da anni in modo occulto, e da circa un anno e mezzo con una modalità ormai pubblica.

Leggi anche: Tarro, Bacco e il magistrato Giorgianni presentano un esposto contro il governo: “I malati in…

La cosa sconcertante è che ieri sul sito dell’Organismo Congressuale Forense (Con i giudici in piazza, terzietà a rischio, l’allarme dell’OCF – Organismo Congressuale Forense ), che costituisce la rappresentanza sindacale dell’avvocatura italiana,  è apparso un articolo intimidatorio, grave ed inammissibile nei confronti del Giudice Giorgianni da parte dell’Avv. Malinconico, che mette in dubbio il diritto a manifestare il proprio pensiero, come previsto senza limitazioni di sorta dall’art. 21 della Costituzione, e criticando aspramente il magistrato facendo intendere che le dichiarazioni del Dr. Giorgianni  minerebbero la terzietà della Magistratura stessa.

Nessuna indignazione verso il “sistema Palamara” o sull’assenza di una parte della Magistratura, nella difesa della Costituzione e dei principi basilari di libertà e autodeterminazione, espressi nel nostro ordinamento giuridico.

Leggi anche: LOCKDOWN: CRIMINI CONTRO L’UMANITA’. Denuncia di Giorgianni all’Aja

Secondo l’Avvocato dell’OCF il problema della Magistratura italiana risiede nella voce contenuta di un uomo che in coscienza, sta lottando per i diritti inalienabili del Popolo Italiano.

Questa vicenda mi fa tornare tristemente ai terribili fatti del 1992 quando Falcone e Borsellino furono “azzittiti” da un sistema mafioso istituzionale, e mi auguro che solo in questo caso, la Storia non si ripeta più.

Questa sera 14 giugno 2021 il Giudice Giorgianni ne parlerà in diretta streaming

Luca La Bella in diretta stasera alle 21.00, con : – Dr. Angelo Giorgianni – Ornella Mariani Forni – Avv. Alessandro Fusillo No Paura Day a Messina, una grande piazza e tante voci autorevoli. Una sola nota stonata, ovvero l’attacco al Giudice Giorgianni da parte dell’Organismo Congressuale Forense ( sindacato degli Avvocati ), una vergogna che rievoca vecchie memorie.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.