CoronavirusDeep StateEight O’Clock in the MorningIntel

AUDIO TRAPELATO DAL G20 DI ROMA. BOLSONARO AL DIRETTORE DELL’OMS : “LE PERSONE STANNO MORENDO” DOPO LE INIEZIONI E IMPLORA DI NON RACCOMANDARLO PER I BAMBINI

È emerso un video girato da un telefono cellulare di quello che sembra essere un incontro estemporaneo tra il presidente brasiliano Jair Bolsonaro e Tedros Adhanom, direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità, durante il recente vertice del G20 a Roma.

Insieme a Bolsonaro era presente il ministro della Sanità brasiliano Marcelo Queiroga e un traduttore che ha tradotto dal portoghese all’inglese, mentre il presidente Bolsonaro sta ponendo le sue domande a Tedros Adhanom in portoghese, mentre Adhanom risponde in inglese.

L’audio è difficile da ascoltare, ma qualcuno ha realizzato una clip di 2 minuti con sottotitoli in inglese, caricate successivamente sui canali Bitchute  e  Rumble di Health Impact News .

Nella clip, il presidente Bolsonaro si lamenta con Tedros Adhanom di come i lockdown hanno distrutto l’economia e che le persone hanno difficoltà a nutrirsi.

Tedros Adhanom risponde che non pensava avessimo bisogno di più lockdown.

Il presidente Bolsonaro ha quindi chiesto ad Adhanom se l’OMS avrebbe imposto i passaporti vaccinali, a cui Adhanom ha risposto “non ora”, perché ci sono ancora molti paesi con un basso tasso di vaccinazione, e implementare i passaporti vaccinali equivarrebbe a “discriminazione”.

Successivamente, il presidente Bolsonaro ha chiesto perché così tante persone che sono completamente vaccinate nel suo paese continuano a contrarre il COVID-19.

Tedros Adhanom ha dato la risposta ufficiale, ovvero che i vaccini non sono nemmeno progettati per fermare la trasmissione, ma per prevenire malattie gravi e morte.

Questo fatto ben noto da solo dovrebbe essere una ragione sufficiente per smettere di autorizzare i sieri, ma le autorità sanitarie di tutto il mondo insieme ai media aziendali controllati dal settore farmaceutico continuano a mentire al pubblico e affermano che le persone devono vaccinarsi per interrompere la trasmissione.

Ma non sono mai stati progettati per farlo!

Per quanto riguarda l’affermazione che riducono la morte, il presidente Bolsonaro ha dichiarato: “In Brasile, molti che hanno ricevuto la seconda dose stanno morendo”.

Tedros Adhanom ha ammesso che ciò può accadere e ha attribuito la colpa a “comorbilità e condizioni sottostanti”.

Il presidente Bolsonaro ha poi detto qualcosa di molto rivelatore, se dobbiamo fidarci della trascrizione inglese, e cioè che si lamentava del fatto che questi sieri vengono dati ai bambini, ma che è impotente a fermarli, perché governatori e sindaci hanno più potere di lui di mandare sieri ai bambini, per “una decisione del potere giudiziario”.

Se questa è una traduzione accurata, allora penso che stiamo assistendo a uno schema qui in cui i rami esecutivi del governo vengono scavalcati dalla magistratura nel tentativo di fermare gli obblighi vaccinali, poiché è esattamente ciò che sta accadendo negli Stati Uniti dove alcuni governatori stanno cercando di fermare l’obbligatorietà, ma i tribunali li stanno scavalcando.

La parte successiva non è chiara, e  c’è una versione più lunga di questa conversazione su YouTube qui  che dura più di 13 minuti, ma senza sottotitoli in inglese, e sembra che il presidente Bolsonaro stia menzionando il fatto che l’OMS non consiglia i sieri per bambini, e apparentemente sembra chiedere che l’OMS rilasci una dichiarazione più forte su questo per impedire ai paesi di iniettare i bambini.

Ma sembra, soprattutto  dalla versione più lunga , che Tedros Adhanom ascolti principalmente qui, e in realtà non dica nulla sul cambiamento di ciò che dice l’OMS riguardo ai bambini.

Il presidente Bolsonaro si lamenta che tutto ciò che cercano di dire sui vaccini sia etichettato come “notizie false” dai media.

Sembra chiaramente angosciato dal fatto che questi vaccini siano obbligatori per i bambini e afferma:

Sono in gioco le vite dei bambini e niente di meglio che seguire ciò che ha detto Adhanom, questa determinazione dell’OMS.

Semplicamente Bolsonaro sta chiedendo aiuto a Tedros Adhanom per fermare gli obblighi per i bambini, ma dubito seriamente che otterrà qualcosa.

Tedros Adhanom è un noto terrorista con legami con Bill Gates, la Fondazione Clinton, il dottor Fauci, la Cina e molti altri. Vedere:

Il direttore dell’OMS Tedros è un terrorista? Legami globali con Bill Gates, Clinton Foundation, Dr. Fauci, Cina e Genocide

Il presidente Jair Bolsonaro è stato molto schietto nel criticare la risposta ufficiale al COVID, e lui stesso è apparentemente uno dei pochi capi di stato che ha scelto di NON farsi vaccinare contro il COVID.

Quando ha partecipato all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York lo scorso settembre, è stato costretto a mangiare la pizza per strada poiché la politica sui vaccini di New York non gli permetteva di cenare in casa senza una prova di vaccinazione. ( Fonte .)

Non inclusi in questa clip di due minuti con sottotitoli in inglese (ma inclusi nella  clip più lunga su YouTube ) sono i commenti fatti dal presidente Bolsonaro sull’essere l’unico capo di stato attualmente sotto inchiesta per “genocidio” riguardo alla sua risposta al COVID-19.

MercoPress , una pubblicazione inglese con sede a Montevideo, Uruguay, ha  riportato :

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro è stato registrato dicendo al direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Tedros Adhanom di essere l’unico capo di stato accusato di crimini contro l’umanità per la sua gestione della pandemia di COVID-19. La conversazione sarebbe avvenuta ai lati del vertice del G20 a Roma.

Una commissione investigativa composta da senatori brasiliani, nota come CPI, ha redatto un rapporto che accusa Bolsonaro di tre crimini contro l’umanità durante la pandemia, un’accusa che sarà inviata alla Corte penale internazionale dell’Aia, oltre che ai pubblici ministeri locali.

“Sono l’unico capo di stato al mondo che è indagato, accusato di genocidio”, ha detto Bolsonaro ad Adhanom.

Il dialogo informale sarebbe avvenuto domenica a Roma ed è stato ripreso in un video citato oggi dal quotidiano Valor Economico.

Insieme a Bolsonaro e Adhanom c’era il ministro della Sanità brasiliano Marcelo Queiroga, che si è unito alla conversazione per dire, ridendo: “Andrò anche con lui (Bolsonaro) a L’Aia”. Queiroga è anche accusato dal commissione parlamentare di presunti crimini commessi durante la gestione della pandemia. ( Fonte .)

La clip termina con il presidente Bolsonaro che chiede ad Adhanom “Qual è l’origine del virus?”

Adhanom risponde con un sorriso: “Lo stiamo ancora studiando” che ha suscitato risate da parte dei presenti.

Il presidente Bolsonaro risponde: “Buona risposta”.

Guarda la clip completa.

I politici sono impotenti a fermare il genocidio

Questa è un’ulteriore prova che i politici sono impotenti a fermare l’attuale genocidio di iniettare al maggior numero possibile di persone queste armi biologiche che alterano i geni per ridurre la popolazione mondiale.

Plaudo al presidente Bolsonaro nel cercare aiuto per cercare di fermarlo, ma non seguendo la narrativa ora è quello presumibilmente processato come criminale dalla corte internazionale per “crimini contro l’umanità”, mentre i veri criminali sono in libertà.

Non sono i politici a dettare legge. Stanno seguendo il copione scritto per loro dai Corporate Globalists, e quando scelgono di non seguire quel copione questo è ciò che accade loro.

La mia ipotesi è che la vita del presidente Bolsonaro sia probabilmente in pericolo in questo momento, simile a molti dei capi di stato africani che sono tutti misteriosamente morti mentre erano in carica se mettevano in dubbio la narrativa ufficiale di COVID.

Sembra che la situazione in Brasile sia simile a quella degli Stati Uniti e dell’Italia, dove la magistratura è di proprietà e controllata dai Globalisti corporativi, che assicurano che i loro piani vengano eseguiti.

L’unico modo in cui questo può essere cambiato è con una massiccia resistenza e defezioni da parte dei militari e delle forze dell’ordine. I giudici corrotti devono essere rimossi dal banco e sostituiti con quelli onesti che non sono controllati dai Globalisti corporativi, dove la giustizia è in vendita al miglior offerente.

E questo include la Corte Suprema degli Stati Uniti.

L’aiuto sicuramente non verrà dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, perché questa è saldamente sotto il controllo dei Globalisti Corporativi, guidati da Bill Gates.

Bill Gates, direttamente attraverso la sua fondazione o indirettamente attraverso altre organizzazioni, è il più grande donatore dell’Organizzazione mondiale della sanità, superando ogni singola nazione.

Questo è il motivo per cui batto questo messaggio nel terreno ogni volta che ne ho l’opportunità:  Destra contro Sinistra non importa !

Poiché non sono i politici a dirigere lo spettacolo, lo sono i Corporate Globalists, e sono felici quando il pubblico è diviso dalla politica di parte.

di  Brian Shilhavy
Editor, Health Impact News

[jetpack_subscription_form]

Davide Donateo

Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!