Home Ambiente BATTAGLIA SUI PERICOLI DEL 5G tra la Federal Aviation Administration e l’industria...

BATTAGLIA SUI PERICOLI DEL 5G tra la Federal Aviation Administration e l’industria delle telecomunicazioni private e i suoi lobbisti di Washington.

13
0

Il lancio del nuovo servizio C-Band 5G di AT&T e Verizon, previsto per il 19 gennaio, ha creato non pochi allarmi per i principali dirigenti delle compagnie aeree che hanno avvertito che questo creerà interferenze “catastrofiche” con i sistemi di navigazione di volo  e la sicurezza dei piloti durante il decollo e l’atterraggio . I rischi saranno maggiori in caso di maltempo. Tra gli avvertimenti ci sono gravi  interruzioni nel commercio e nella catena di approvvigionamento,  l’esclusione dei sistemi di sicurezza elettronici e dei radioaltimetri degli aerei e l’arresto dei voli che lasceranno “decine di migliaia di passeggeri a terra”.

Secondo la CNN , le compagnie aeree stimano che fino a 1.000 voli saranno interrotti ogni giorno.  La minaccia del 5G è particolarmente accentuata in condizioni di scarsa visibilità. Gli amministratori delegati di American Airlines, United, Delta, Southwest e Jet Blue hanno chiesto che il 5G sia bloccato entro un raggio di due miglia dai principali aeroporti statunitensi. Anche FedEx e UPS hanno aderito alle denunce delle compagnie aeree. Le compagnie aeree straniere come Dubai’s Emirates, Air India, Japan Air, Lufthansa e British Airways hanno già modificato o cancellato i voli per gli Stati Uniti. Anche due dei più grandi produttori di aerei del mondo, Airbus e Boeing, hanno emesso avvertimenti.

Questa è diventata una battaglia in corso tra la Federal Aviation Administration e l’industria delle telecomunicazioni private e i suoi lobbisti di Washington. La FAA ha avvertito da tempo dell’interruzione del 5G dei sistemi di navigazione degli aerei. La riluttanza dell’industria delle telecomunicazioni a muoversi è molto inquietante perché l’amministrazione Biden ha già consentito al 90 percento delle torri wireless di essere implementata come programmato. È solo nelle vicinanze dei principali aeroporti che la FAA e le compagnie aeree richiedono restrizioni per motivi di sicurezza. Tuttavia, come abbiamo riportato negli ultimi anni, i giganti delle telecomunicazioni, in particolare AT&T e Verizon, e i suoi principali portavoce dei media alla CNN e al New York Times, hanno minato e negato i rischi del 5G, in particolare per la salute umana e l’ambiente, sempre da quando le tecnologie wireless sono state commercializzate per la prima volta.

Approfondimento: 441.449 satelliti in orbita bassa terrestre, operativi, approvati e proposti.

Il 5G è destinato a essere un appuntamento fisso per il mondo intero . C’è a malapena una possibilità di impedirlo. I migliaia di studi medici e ambientali che confermano i pericoli dei campi elettromagnetici elevati e le petizioni firmate da migliaia di scienziati internazionali per interromperne il dispiegamento vengono inequivocabilmente ignorati o peggio ostracizzati e cancellati.

Si stima che ci siano oltre 10.000 studi clinici sottoposti a revisione paritaria che menzionano gravi danni e difetti biologici molecolari a organi, neuroni, cellule e funzione cellulare e danni al DNA a piante, animali e esseri umani allo stesso modo. Solo tra agosto 2016 e settembre 2018, oltre 400 nuovi studi sui rischi delle radiazioni elettromagnetiche sono stati compilati dal professore Joel Moskowitz dell’Università della California a Berkeley.

Nonostante la pandemia, i blocchi e il distanziamento sociale non hanno ostacolato i progressi del 5G per connettere ogni essere umano nella sua ragnatela. A dicembre 2019, T-Mobile ha raggiunto il suo obiettivo di copertura 5G a livello nazionale di oltre 1,3 milioni di miglia quadrate (34% degli Stati Uniti) e AT&T ha raggiunto il suo traguardo per raggiungere 179 milioni di persone. Il lancio del 5G è fondamentale anche per i globalisti internazionali per inaugurare la Quarta Rivoluzione Industriale.

La  presentazione del World Economic Forum , “Perché il 5G è importante per la quarta rivoluzione industriale”, delinea l’  impatto multimiliardario che la connettività avanzata avrà su produzione, vendita all’ingrosso e rivendita, città e case intelligenti, servizi pubblici, trasporti, operazioni bancarie in tempo reale, finanza e assicurazioni, agricoltura e silvicoltura, sorveglianza con microchip, immobiliare, istruzione, estrazione mineraria, salute e medicina.

Non dobbiamo nutrire false speranze sul fatto che l’azzoppata amministrazione Biden alla fine si schiererà con le preoccupazioni per la sicurezza delle compagnie aeree. Durante le elezioni del 2020, la campagna di Biden ha ricevuto 97 milioni di dollari dal settore delle comunicazioni e della tecnologia contro i 18 milioni di dollari di Trump. Alphabet (Google), Microsoft, Amazon, Facebook, Apple, AT&T e Comcast hanno contribuito in modo schiacciante al forziere di Biden.

Il pubblico americano viene ingannato con palese falsità per abbracciare il 5G come una tecnologia necessaria e innovativa che andrà a beneficio e migliorerà le nostre vite. Ma la vera verità è l’esatto opposto .

Le seguenti informazioni sono state abbreviate dalla letteratura scientifica che è completamente convalidata ed è stata dichiarata da esperti internazionali come i Drs. Devra Davis e Martin Pall sugli effetti negativi dei campi elettromagnetici sui leader di governo e sui legislatori nazionali. Questo schema è stato presentato dal Dr. Martin Pall, Professore Emerito di Biochimica e Scienze Mediche presso la Washington State University al National Institutes of Health. Il Dr. Pall è riconosciuto in tutto il mondo come un esperto degli effetti dannosi dei campi elettromagnetici e del 5G sui sistemi biologici e sulle malattie associate alle tecnologie wireless.

  • Minore fertilità:  altera la struttura dei testicoli e delle ovaie, riduce il numero di spermatozoi e il numero di follicoli , aumenta l’aborto spontaneo e abbassa i livelli di tre ormoni sessuali.
  • Effetti neurologici e neuropsichiatrici : dall’avvento dei telefoni cellulari, di Internet e delle tecnologie wireless si è verificato un drammatico aumento delle seguenti condizioni: insonnia, affaticamento, depressione, mal di testa e disfunzioni cognitive, ansia e perdita di memoria. Studi sugli animali hanno dimostrato che i campi elettromagnetici producono grandi cambiamenti nella struttura del cervello, cosa che probabilmente sta accadendo a tutti coloro che hanno un’ampia esposizione quotidiana ai campi elettromagnetici
  • Danno al DNA cellulare:  ci sono tre tipi di danni al DNA osservati nell’esposizione a campi elettromagnetici: rotture del DNA singole e doppie e basi del DNA ossidate. Questi possono causare il cancro e mutazioni nelle linee germinali sessuali.
  • Apoptosi:  i campi elettromagnetici contribuiscono alla morte cellulare programmata che a sua volta porta a disturbi riproduttivi e neurodegenerativi.
  • Stress ossidativo : danno dei radicali liberi che è stato associato a numerose condizioni di salute tra cui cancro, diabete, artrite reumatoide, infarto del miocardio, ictus, infiammazione cronica, Parkinson, sclerosi multipla, morte cellulare e invecchiamento
  • Effetti endocrini : Secondo il Dr. Pall, ogni sistema ormonale del corpo è influenzato negativamente dall’esposizione ai campi elettromagnetici.
  • Eccessivo calcio intracellulare:  il Ca2+ è fondamentale per l’attività cellulare
  • Cancro:  ci sono 35 revisioni scientifiche separate del corpo della letteratura sottoposta a revisione paritaria che forniscono prove che i campi elettromagnetici aumentano la carcinogenesi, promuovono e fanno progredire lo sviluppo del tumore e contribuiscono alla metastasi.

Ci sono anche altre condizioni mediche che hanno dimostrato di essere associate probabilmente all’esposizione a campi elettromagnetici:

  • Effetti cardiaci.  I campi elettromagnetici interferiscono con il controllo elettrico del cuore che può produrre tachicardia, bradicadia, aritmia e palpitazioni cardiache anormali.
  • Insorgenza precoce di Alzheimer e demenza : negli ultimi anni e parallelamente all’aumento dell’esposizione a campi elettromagnetici, i segni dei sintomi associati all’Alzheimer sono stati osservati nelle persone di età pari o inferiore a 30 anni. Il dottor Pall ha chiamato questa “demenza digitale”.
  • ADHD e autismo:  l’epidemia di ADHD e autismo osservata in ciascuna generazione più giovane può essere causata da un’esposizione tardiva a campi elettromagnetici prenatali e postnatali. Ognuna di queste condizioni neurologiche è associata all’aumento dei rivestimenti cellulari che penetrano eccessivamente nel calcio a causa delle pulsazioni dei campi elettromagnetici e dell’interruzione delle formazioni di sinapsi.

Tutti saranno colpiti dalle radiazioni del 5G.  Ma non ci vorranno tre decenni per osservarne gli effetti dannosi. A differenza delle sigarette, nessuno ha scelta se desideri essere esposto al 5G o meno. La radiazione EMF del 5G è onnipervasiva.

Approfondimenti: EVIDENZE RELAZIONE TRA COVID-19 E ESPOSIZIONE RADIAZIONI RADIOFREQUENZA COMUNICAZIONI WIRELESS INCLUSO 5G

I media mainstream, in particolare il  New York Times , che ha un accordo di collaborazione con il principale fornitore di 5G Verizon,  non hanno intenzione di mettere in guardia il pubblico su nessuna delle scoperte scientifiche sopra menzionate . C’è un crescente consenso nella comunità scientifica e medica sul fatto che il 5G introdurrà un’epidemia di malattie mai vista prima nella storia umana. È troppo difficile fare previsioni. Tuttavia, se la ricerca passata e attuale sugli effetti negativi dei campi elettromagnetici sulla salute e sull’ambiente negli ultimi 50 anni è indicativa, stiamo entrando in una nuova epoca di malattie e disturbi neurologici che l’umanità è completamente impreparata a gestire.

Approfondimento: Journal of Epidemiology & Community Health: “Il 5G potrebbe non essere sicuro”.

Questa è una conseguenza di ciò che accade quando un’intera nazione è intrappolata in presidenti e legislatori eletti con noncurante fiducia le cui campagne sono finanziate dai giganti Telecomm e dalla Silicon Valley, e un impero dei media governato da bugiardi seriali e maestri di campagne di disinformazione per interessi aziendali privati.  Questo è il capitalismo avvoltoio è peggio.

*

Richard Gale  è il produttore esecutivo del Progressive Radio Network ed è un ex analista di ricerca senior nelle industrie della biotecnologia e della genomica.

Il dottor Gary Null  è l’ospite del programma radiofonico pubblico più longevo degli USA sulla salute alternativa e nutrizionale e un pluripremiato regista di documentari, incluso il suo recente Last Call to Tomorrow.

Previous articleL’ULTIMA PRESA DI POTERE DI BIG TECH
Next articleIl comitato consultivo dell’OMS raccomanda di estendere l’uso del siero Pfizer ai bambini di età compresa tra 5 e 11 anni