Database Italia

BEZOS SI DIMETTE DA CEO DI AMAZON. SULLE ORME DI BILL GATES



 La bomba di oggi è che il CEO Jeff Bezos si dimetterà da CEO e “passerà” al ruolo di presidente esecutivo nel terzo trimestre del 2021, che dopo 27 anni alla guida dell’e-commerce da lui fondato, sta concludendo la sua era in Amazon.

Discutendo i suoi piani di vita dopo Amazon, Bezos afferma che  “come presidente esecutivo rimarrò impegnato in importanti iniziative Amazon, ma avrò anche il tempo e l’energia di cui ho bisogno per concentrarmi sul Day 1 Fund, Bezos Earth Fund, Blue Origin, The Washington Post e le mie altre passioni. Non ho mai avuto più energia e non si tratta di andare in pensione. Sono super appassionato dell’impatto che penso che queste organizzazioni possano avere “.

Bezos verrà sostituito con  Andy Jassy  – attualmente CEO di Amazon Web Services – come CEO dell’intera azienda.

Le parole d’addio di Jeff:

Amazon non potrebbe essere meglio posizionata per il futuro. Stiamo sparando su tutti i cilindri, proprio come il mondo ci chiede. Abbiamo cose in cantiere che continueranno a stupire. Serviamo privati ​​e aziende e siamo stati pionieri di due settori completi e di una nuova classe di dispositivi. Siamo leader in aree così varie come l’apprendimento automatico e la logistica, e se l’idea di un dipendente Amazon richiede ancora un’altra nuova abilità istituzionale, siamo abbastanza flessibili e abbastanza pazienti da impararla.

Ecco la lettera inviata  da Bezos  ai dipendenti dell’azienda:

Amici di Amazonm:

Sono entusiasta di annunciare che in questo terzo trimestre passerò alla presidenza esecutiva del Consiglio di amministrazione di Amazon e Andy Jassy diventerà CEO. Nel ruolo di Exec Chair, intendo concentrare le mie energie e la mia attenzione sui nuovi prodotti e sulle prime iniziative. Andy è ben noto all’interno dell’azienda ed è in Amazon da sempre. Sarà un leader eccezionale e ha la mia piena fiducia.

Questo viaggio è iniziato circa 27 anni fa. Amazon era solo un’idea e non aveva nome. La domanda che mi veniva posta più spesso in quel momento era: “Che cos’è Internet?” Fortunatamente, non ho dovuto spiegarlo per molto tempo.

Oggi impieghiamo 1,3 milioni di persone talentuose e dedicate, serviamo centinaia di milioni di clienti e aziende e siamo ampiamente riconosciuti come una delle aziende di maggior successo al mondo.

Come è successo? Inventiva. L’inventiva è la radice del nostro successo. Abbiamo fatto cose pazze insieme e poi le abbiamo rese normali. Abbiamo aperto la strada alle recensioni dei clienti, 1 clic, consigli personalizzati, spedizioni incredibilmente veloci di Prime, acquisti Just Walk Out, Climate Pledge, Kindle, Alexa, marketplace, cloud computing infrastrutturale, Career Choice e molto altro ancora. Se hai capito bene, pochi anni dopo un’invenzione sorprendente, la novità è diventata normale. La gente sbadiglia. E quello sbadiglio è il più grande complimento che un inventore possa ricevere.

Non conosco un’altra azienda con un track record di invenzioni buono come quello di Amazon e credo che al momento siamo al massimo della nostra inventiva. Spero che tu sia orgoglioso della nostra inventiva quanto me. Penso che dovresti esserlo.

Con la crescita di Amazon, abbiamo deciso di utilizzare la nostra portata per guidare importanti questioni sociali. Due esempi ad alto impatto: il nostro salario minimo di $ 15 e il Climate Pledge. In entrambi i casi, abbiamo individuato posizioni di leadership e poi abbiamo chiesto ad altri di venire con noi. In entrambi i casi funziona. Altre grandi aziende stanno venendo da noi. Spero che anche tu ne sia orgoglioso.

Trovo il mio lavoro significativo e divertente. Lavoro con i compagni di squadra più intelligenti, talentuosi e ingegnosi. Quando i tempi sono stati buoni, sei stato umile. Quando i tempi sono stati difficili, sei stato forte e solidale e ci siamo fatti forza a vicenda. È una gioia lavorare in questa squadra.

Per quanto io continui a ballare il tip tap in ufficio, sono entusiasta di questa transizione. Milioni di clienti dipendono da noi per i nostri servizi e più di un milione di dipendenti dipendono da noi per il loro sostentamento. Essere il CEO di Amazon è una profonda responsabilità e consuma. Quando hai una responsabilità del genere, è difficile prestare attenzione a qualcos’altro. In qualità di presidente esecutivo rimarrò impegnato in importanti iniziative di Amazon, ma avrò anche il tempo e l’energia di cui ho bisogno per concentrarmi sul Day 1 Fund, il Bezos Earth Fund, Blue Origin, The Washington Post e altre mie passioni. Non ho mai avuto più energia e non si tratta di andare in pensione. Sono super appassionato dell’impatto che penso che queste organizzazioni possano avere.

Amazon non potrebbe essere meglio posizionata per il futuro. Stiamo sparando su tutti i cilindri, perchè il mondo ha bisogno di noi. Abbiamo cose in cantiere che continueranno a stupire. Serviamo privati ​​e aziende e siamo stati pionieri di due settori completi e di una nuova classe di dispositivi. Siamo leader in aree così varie come l’apprendimento automatico e la logistica, e se l’idea di un amazzonico richiede ancora un’altra nuova abilità istituzionale, siamo abbastanza flessibili e abbastanza pazienti da impararla.

Continua a inventare e non disperare quando all’inizio l’idea sembra folle. Ricordati di immaginare. Lascia che la curiosità sia la tua bussola. Resta al primo giorno.

Jeff

Nel lasciare la leadership quotidiana e assumere il ruolo di presidente esecutivo, Jeff Bezos sta seguendo il percorso tracciato dal co-fondatore di Microsoft Bill Gates, che dopo aver ceduto il controllo a Steve Ballmer, è rimasto coinvolto in molti delle più importanti iniziative, consigliando regolarmente gli ingegneri. La lettera di addio di Bezos ai dipendenti sembra prevedere un ruolo simile: “Intendo concentrare le mie energie e la mia attenzione sui nuovi prodotti e sulle prime iniziative”.

Allora chi è Andy Jassy? 

Il nuovo CEO di AMAZON Andy Jassy.

Come osserva Bloomberg, per quelli di voi che non hanno seguito l’ascesa di Amazon ai vertici del cloud computing, ecco un piccolo background:

  • È un Amazon di lunga data e un ex consulente tecnico, una sorta di capo del personale, per Jeff Bezos.
  • I colleghi dicono che è simile a Bezos nella sua preferenza per il processo decisionale basato sui dati e l’attenzione al cliente.
  • L’unità che ha guidato, Amazon Web Services, ha rimodellato il modo in cui le aziende acquistano tecnologia. È di gran lunga il leader nei servizi software in affitto e nella potenza di calcolo.
  • Dopo il pensionamento all’inizio di quest’anno del CEO dell’unità consumer di Amazon Jeff Wilke, Jassy era l’erede naturale evidente. Questo lo rende ufficiale.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.