Home Coronavirus BILL GATES CHIEDE UNA TASK FORCE GLOBALE SULLA PANDEMIA: “IL PEGGIO DEVE...

BILL GATES CHIEDE UNA TASK FORCE GLOBALE SULLA PANDEMIA: “IL PEGGIO DEVE ANCORA ARRIVARE”

0

Il mondo deve armarsi contro future crisi sanitarie, ha affermato il miliardario

“L’Organizzazione Mondiale della Sanità è attualmente l’unico organismo in grado di creare e gestire un team multi-dominio “di prim’ordine” di esperti sanitari per rilevare, prevenire e combattere future pandemie”, ha affermato il co-fondatore di Microsoft Bill Gates, lamentandosi del suo sottofinanziamento nonostante sia il miglior donatore.

Con oltre 6,2 milioni di persone che si stima siano morte a causa o con il Covid-19 nel corso della pandemia, è possibile che il mondo debba ancora vedere il peggio, ha avvertito Gates in un’intervista al Financial Times pubblicata domenica, a pochi giorni dall’uscita del suo nuovo libro, “Come prevenire la prossima pandemia”.

“Siamo ancora a rischio che questa pandemia generi una variante che questa volta sarebbe ancora più trasmissiva e ancora più fatale“, ha avvertito Gates. Pur dicendo di non voler essere la “voce di sventura e oscurità”, Gates ha stimato il rischio che “non abbiamo ancora visto il peggio” della pandemia a  “molto al di sopra del 5%” e ha sottolineato la necessità di sviluppare nuovi vaccini più duraturi.

Il filantro-capitalista dalle tasche profonde ha ribadito la sua richiesta di istituire un team globale di risposta alle emergenze operante sotto GERM (Global Epidemic Response and Mobilization), con un budget annuale di almeno 1 miliardo di dollari. Gates ha affermato che la quantità di denaro necessaria per l’iniziativa è “molto piccola rispetto al beneficio” e l’ha definita una prova della capacità dei leader mondiali di “assumersi nuove responsabilità”.

Il mese scorso, ha tenuto un TED Talk a Vancouver per approfondire l’idea, descritta anche nel suo libro, dicendo che si aspetta che il gruppo sia composto da almeno 3.000 medici, epidemiologi, esperti di politica e comunicazione e diplomatici che operano sotto la direzione dell’ OMS.

Il libro di Gates ha ricevuto elogi dal direttore dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, che è pienamente d’accordo con la sua insistenza sul fatto che “dobbiamo agire sulla base delle lezioni imparate grazie al Covid-19 e innovare in modo da poter fornire soluzioni sanitarie rapide ed eque per prevenire la prossima pandemia”.

Sebbene Gates non sia un esperto medico certificato e non abbia terminato il college, la sua enorme ricchezza gli ha permesso di dominare efficacemente la politica sanitaria globale tramite la Gates Foundation come il più grande contributore privato all’ente sanitario globale, dietro solo al governo degli Stati Uniti in termini di finanziamento .

Gates è diventato un nome comune nelle discussioni sul Covid-19 non solo grazie ai milioni che la sua fondazione ha riversato nello sviluppo e nella distribuzione di vaccini, ma anche a causa di un altro TED Talk del 2015, in cui il magnate della tecnologia ha avvertito per la prima volta che il mondo era impreparato a una pandemia globale “inevitabile” . Fonte

Approfondimenti su Bill Gates e sulla Bill & Melinda Gates foundation

Previous articleIL VATICANO IN SOCCORSO AI NAZISTI DI AZOV IN UN’OPERAZIONE NATO?
Next articleIl mondo che verrà