Database Italia

Bill Gates incolpa Facebook e Twitter per la diffusione della disinformazione su COVID-19 durante la pandemia.

Il fondatore di Microsoft Bill Gates ha accusato le società di social media come Facebook e Twitter per la diffusione di disinformazione sul COVID-19 durante la pandemia.

“Le società di social media potevano fare di più su questi temi? Purtroppo, gli strumenti digitali hanno probabilmente contribuito in modo netto a diffondere quelle che considero idee folli”, ha detto Gates in un’intervista alla rivista americana Fast Company .

Le “idee folli” includono la disinformazione che tende a convincere le persone a non indossare le mascherine e le teorie del complotto sui vaccini per combattere la malattia.

“Molti di questi post si presentano sotto forma di teoria del complotto, in cui viene raccontata una trama malefica e il mio nome appare sempre al centro di alcune cospirazioni, quindi è un po ‘spaventoso”, ha detto Gates, aggiungendo che le persone devono essere guidate verso i fatti della pandemia.

Nel 2015, Gates mise in guardia contro l’arrivo di pandemie globali in una conferenza TED. Questa previsione ora realizzata ha sollevato dubbi facendo nascere le famose teorie secondo cui il miliardario è responsabile della creazione del coronavirus mettendo tra l’altro in correlazione lo scopo dei suoi pesanti investimenti nello sviluppo del vaccino.

“Siamo in una situazione folle, quindi ci saranno voci folli”, ha detto durante  un’intervista con CCTV  ad aprile, aggiungendo che le migliori risorse, inclusi esperti, sviluppatori di vaccini e farmaci sono necessarie per fermare l’attuale pandemia globale.

“Dobbiamo realizzare un vaccino senza concentrarci solo su un paese, dobbiamo farlo per tutto il mondo, anche per i paesi che non hanno le risorse per pagare la ricerca sui vaccini o le fabbriche di vaccini”, ha affermato Gates.

Un portavoce di Facebook ha risposto alle critiche di Gates mettendo in evidenza le iniziative dell’azienda per aiutare a far fronte alla crisi globale.”Da gennaio, abbiamo lavorato a stretto contatto con organizzazioni sanitarie, come il CDC, per mettere in contatto le persone con informazioni accurate sul COVID-19 e continueremo a fare di più”, ha detto il portavoce in una e-mail a Fox News.

Sicuramente possiamo affermare che molte delle “teorie del complotto” riguardanti Bill Gates derivano dalla sua stessa ambiguità, dalle sue “folli” e preoccupanti dichiarazioni e dalle sue stesse azioni oltre che dai suoi investimenti.

Vi lasciamo alla lunga lista di articoli che database.it ha scritto in proposito ringraziando Bill per la mole enorme di materiale che regala a noi e ai nostri lettori.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.