Analisi Geo-Politiche non convenzionaliDeep StateEight O’Clock in the MorningScienza e Tecnologia

Biolab, Il governo ucraino a Kiev tentò di infettare i residenti della regione di Luhansk con un ceppo altamente patogeno di tubercolosi

Funzionari russi affermano che i laboratori di ricerca sulle armi biologiche in Ucraina  hanno condotto esperimenti illegali  sui fiumi del paese e hanno deliberatamente infettato bambini con la tubercolosi. Il governo russo ha affermato che i bambini infettati dalla tubercolosi  erano nativi russi che vivevano nell’Ucraina orientale .

Secondo il generale Igor Kirillov, comandante delle truppe russe di protezione nucleare, biologica e chimica, l’indagine del ministero della Difesa sui laboratori di armi biologiche finanziati dagli americani ha fornito al governo russo prove sostanziali che dimostrano che il governo ucraino a Kiev ha tentato di infettare i residenti della regione di Luhansk con un ceppo altamente patogeno di tubercolosi nel 2020.

Igor Kirillov

Leggi anche:
La tubercolosi. Qualcuno se ne ricorda ancora in epoca COVID-19? Beh.. sarebbe opportuno farlo..
Uno sguardo più da vicino ai guardiani della ricerca medica

“Volantini realizzati sotto forma di banconote contraffatte sono stati infettati dall’agente eziologico della tubercolosi e distribuiti tra i minori nel villaggio di Stepove”, ha affermato Kirillov. Dal 2014 questo villaggio è occupato dai separatisti filo-russi a Luhansk.

Kirillov ha aggiunto che gli organizzatori di questi esperimenti hanno preso di mira deliberatamente i bambini meno sani, compresi i bambini che avevano maggiori probabilità di mettersi in bocca cose casuali e maneggiare il cibo senza lavarsi le mani.

Approfondimenti:
L’elenco degli americani che coordinano la ricerca sulle armi biologiche presso i Biolabs del Pentagono in Ucraina
UKRAINE BIOLABS – 4. ARMI BATTERIOLOGICHE, NWO & ANTI-CRISTO. Intervista di Jeff Brown per China Rising a Fabio Carisio direttore di Gospa News
LA RUSSIA RIVELA ALL’ONU LE PROVE DEL TENTATIVO DI GENOCIDIO DA PARTE DELL’ASSE USA-UCRAINA

Il generale ha aggiunto che gli studi batteriologici tra i bambini di Stepove hanno confermato che le ricerche sui batteri isolati trovati sui volantini erano resistenti ai farmaci antitubercolari di prima e seconda linea.

“L’infezione delle banconote era molto probabilmente artificiale poiché il materiale contiene ceppi estremamente pericolosi dell’agente patogeno in una concentrazione che può garantire l’infezione e lo sviluppo del processo di tubercolosi”, ha osservato Kirillov.

Approfondimenti:
Mongolia, un campo di prova per la guerra biologica contro Russia e Cina
I LABORATORI SEGRETI DELLA NATO A MARIUPOL
UCRAINA – USA FINANZIARONO RICERCA SU COVID-19 GIÀ TRE MESI PRIMA CHE SI SAPESSE DELLA SUA ESISTENZA. NUOVI DOCUMENTI ESPLOSIVI LO DIMOSTRANO
LA CASA BIANCA INVIA IN UCRAINA SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO ATTACCHI CON ARMI BIOLOGICHE. Il disperato bisogno del Deep State USA di un’escalation nel conflitto

Kirillov ha aggiunto che la diffusione della tubercolosi nella regione di Luhansk ha mostrato segni di “contaminazione intenzionale provocata dall’uomo usando volantini con biomateriali ad alta patogenicità”.

Il governo russo ha inoltre affermato che gli  esperimenti sui bambini sono stati condotti da specialisti stranieri  di nazionalità incerta che sono entrati in Ucraina attraverso nazioni terze per nascondere il coinvolgimento dell’America negli esperimenti.

Questi specialisti sono stati rapidamente evacuati dai biolab nelle parti orientali dell’Ucraina a ovest del paese poco prima che la Russia lanciasse la sua invasione. Kirillov ha detto che hanno portato con loro tutta la loro attrezzatura e i farmaci che hanno usato.

Specialisti sotto la supervisione americana hanno condotto esperimenti sui fiumi ucraini

In una recente riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Vasily Nebenzya, ambasciatore russo alle Nazioni Unite, ha affermato che gli Stati Uniti stanno usando la loro sperimentazione in Ucraina per sviluppare armi biologiche. Questi esperimenti includono  lo studio di come si diffondono gli agenti patogeni presenti nell’acqua .

Vasily Nebenzya

“Gli specialisti ucraini, sotto la supervisione di colleghi americani, hanno regolarmente effettuato una raccolta di campioni d’acqua dai fiumi che scorrono attraverso l’Ucraina”, ha affermato Nebenzya. “Lo scopo qui è di stabilire la presenza in esse di specifici patogeni pericolosi, tra cui colera, tifo, epatite A ed E e di valutare il modo in cui si diffondono nell’acqua al fine di trarre conclusioni sulla capacità di questi agenti patogeni di inabilitare .”

Approfondimenti:
Il Ministero della Difesa russo: “Abbiamo le prove su laboratori di ricerca su armi biologiche” finanziati dagli Stati Uniti in Ucraina. VIDEO
Gli Stati Uniti hanno finanziato attraverso le fondazioni di George Soros lo sviluppo di armi biologiche in Ucraina, proprio accanto al confine russo
INCHIESTA | documenti espongono esperimenti biologici statunitensi sui soldati alleati in Ucraina e Georgia

“Poi la raccolta di questi campioni è stata inviata negli Stati Uniti”, ha continuato Nebenzya. “Abbiamo una domanda logica: perché? Perché una raccolta di  agenti patogeni pericolosi viene raccolta dagli Stati Uniti , che potrebbero poi diffondersi attraverso le acque di questa regione?

Nebenzya ha avvertito che i risultati della sperimentazione americana sui patogeni fluviali potrebbero essere utilizzati “per creare una catastrofe biologica, non solo in Russia, ma nell’intera regione attraverso le acque dell’Azov e del Mar Nero e nell’Europa orientale”.

Durante la stessa riunione del Consiglio di sicurezza, Nebenzya ha anche accusato gli Stati Uniti  di rifiutarsi deliberatamente di rafforzare  la Convenzione sulle armi biologiche, un trattato globale che vieta l’uso e lo sviluppo di armi biologiche.

Nebenzya ha accusato gli Stati Uniti di aver fornito dichiarazioni incoerenti riguardo alle attività di ricerca biologica americana e di aver affermato che tutte le attività “sono per definizione pacifiche e ‘benefiche’ per la comunità internazionale”.

I diplomatici statunitensi si rifiutano anche di parlare con i giornalisti che chiedono risposte sulla cooperazione americana con le attività di ricerca biologica ucraina, comprese quelle attività che contraddicono le dichiarazioni di importanti funzionari americani.

Inoltre, Nebenzya ha accusato i rappresentanti americani di rifiutare un’iniziativa per aumentare la Convenzione sulle armi biologiche che richiederebbe ai paesi di segnalare le attività biologiche militari condotte al di fuori dei loro territori.

“Ciò significa che gli Stati Uniti bloccano intenzionalmente i tentativi di rafforzare il regime della Convenzione sulle armi biologiche, che mira a consentire di rilevare in modo efficiente le violazioni della Convenzione”, ha affermato Nebenzya.

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!