Analisi Geo-Politiche non convenzionaliIntel

BOLLETTINO DI GUERRA IN UCRAINA. AGGIORNAMENTO AL 6 MARZO 2022

Ultino bollettino di Guerra ricevuto da Gianfranco Ucchieddu :

 “ Le scorte di viveri e munizioni delle forze militari ucraine iniziano a scarseggiare. Sempre più tensione si sta generando fra le forze armate ucraine che ormai vedono diversi nazi battaglioni fuori controllo dal comando dell’esercito nazionale.

In seguito agli accordi dell’ultimo negoziato, nella città di Mariupol, i soldati russi hanno istituito un corridoio di sicurezza in direzione di Novoazovsk , città liberata e controllata dai russi.

Purtroppo i nazi soldati non consentono ai civili di abbandonare Mariupol perché chi cerca di fuggire attraverso il corridoio viene sparato.  Due auto di civili ieri, sono state crivellate dai colpi d’arma da fuoco nel tentativo di fuga.

I nazi soldati approfittano della tregua per riposizionarsi, eludendo i sistemi di individuazione.

Si stima che 200.000 persone siano prigioniere dentro la città di Mariupol dove numerosi palazzi sono stati minati e armati di esplosivo pronti per essere demoliti nel caso che i civili tentino la fuga.
La popolazione quindi viene usata come scudo a protezione delle postazioni dei nazi soldati rendendo impossibile il bombardamento aereo. Purtroppo oggi è stato fatto esplodere un palazzo di 5 piani a Mariupol dove si stima vi siano circa 200 persone nei rifugi anti bomba sotto le macerie e probabilmente ancora in vita e bisognose di soccorso immediato.

Approfondimento: I NAZIONALISTI UCRAINI FANNO ESPLODERE UN EDIFICIO CIVILE A MARIUPOL.

E’ impossibile intervenire perchè i nazi soldati ucraini sperano che i militari russi entrino nella città e cadano nella trappola. Durante tutta la giornata i media russi stanno mostrando dei filmati sulla dislocazione delle forze ucraine circondate all’interno delle città, e diversi video, ripresi con un drone, del palazzo demolito a Mariupol.

La difficoltà di combattimento per limitare i morti civili sta rallentando notevolmente l’opera di denazificazione del territorio ucraino.

Si teme che il conflitto possa sfociare in una nuova Siria, tutti contro tutti.

I voli internazionali russi sono tutti sospesi per evitare che gli aerei vengano requisiti dai paesi sanzionatori. “La cosa più triste è che i media di tutto il Mondo continuano a vendere e a imporre la narrativa, che il pazzo sia Putin.

Approfondimento: LA GUERRA ALL’UMANITÀ…

Nessuna parola sui criminali nazisti delle Brigate Azov che da anni addestrano bambini di 8 anni per colpire il nemico Russo e chiunque si metta sul loro percorso, giornalisti indipendenti compresi .

[jetpack_subscription_form]

Dott. Luca La Bella Ph.D

Esperto analista economico e finanziario, impegnato da anni nel contrasto all’Usura Bancaria e tutela del Cittadino.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!