Database Italia

Brooks: il Congresso decide chi vincerà la Presidenza

Il servizio su NTD News

Il Congresso è l’organo che determina chi sarà il prossimo presidente, non il sistema giudiziario, secondo il rappresentante Mo Brooks (R-Ala.).

Brooks spiega che il Congresso deve prima accettare o rifiutare la presentazione da parte dello stato dei voti del Collegio elettorale.

Il Congresso si riunisce il 6 gennaio alle 13:00 per ricevere i voti elettorali degli stati. Il presidente del Senato dovrà chiedere eventuali obiezioni, che dovranno essere firmate da almeno un senatore e un rappresentante.

Finora, i senatori repubblicani Ron Johnson del Wisconsin e Rand Paul del Kentucky hanno detto che potrebbero obiettare.

Tre rappresentanti stanno pianificando di presentare obiezioni. Questi sono il deputato Mo Brooks, il deputato eletto Barry Moore dell’Alabama e il deputato eletto Marjorie Taylor Greene dalla Georgia.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.