SaluteScienza e Tecnologia

CANCRO, UN INDUSTRIA DA 124,6 MILIARDI DI DOLLARI. COME PREVENIRLO

Se avessi un’azienda che vende qualcosa che ti fa guadagnare ben oltre cento miliardi di dollari all’anno, avresti adottato misure per sradicare la necessità della tua attività? O faresti ogni sforzo per far sì che i soldi continuino ad arrivare?

Prendi il cancro, per esempio. Non lasciarti ingannare da tutto il clamore mediatico su “La curae”. Nessuno che è in grado di possederla vuole porre fine al cancro perché sono tutti implicati nel grande affare del trattamento, mentre la gente comune finisce in bancarotta, soffre in modo orribile e muore.

Non ci sarà mai una “cura” immessa sul mercato perché semplicemente non c’è abbastanza profitto nell’eradicare completamente la malattia. Non ci sarà mai un organo di governo che protegga i consumatori dall’essere soggetti a noti agenti cancerogeni, perché anche questo impedirà l’arrivo di denaro. Una grande quantità di ricerche viene nascosta e molte potenziali cure sono ignorate e screditate perché c’è molto più denaro nel perpetuare la malattia che per curarla. Nel 2012, la spesa dichiarata per la cura del cancro è stata di 124,6 miliardi di dollari. Denaro insanguinato.

La triste statistica

Solo la parola “cancro” procura un brivido di paura lungo la spina dorsale dell’ottimista più leale. Terribilmente, quasi una persona su due avrà la temuta malattia e i numeri stanno solo peggiorando. Ecco alcune statistiche rapide come background:

  • Quasi il 40% di tutti gli americani svilupperà il cancro nel corso della propria vita. ( fonte )
  • Oltre mezzo milione di persone in America sono morte di cancro nel 2012. (fonte)
  • Nel 2011, il cancro è stata la prima causa di morte nel mondo occidentale e la seconda nei paesi in via di sviluppo. ( fonte )
  • Il cancro è la prima causa di morte infantile negli Stati Uniti. ( fonte )

Si tratta di un aumento abbastanza recente. Cento anni fa, il numero era molto diverso. A quel tempo, 1 persona su 33 era colpita dalla malattia. E nonostante siano stati spesi miliardi di dollari per trovare “la cura”, l’  Organizzazione Mondiale della Sanità  prevede che i decessi per cancro raddoppieranno entro il 2030.

Si sta normalizzando. La notizia è piena di foto di bambini a cui manca un occhio, di bellissimi bambini calvi che hanno perso i capelli per la chemio e di persone che hanno dovuto rimuovere parti del corpo per sopravvivere qualche anno in più. Ma il cancro NON è normale. Non è qualcosa che “succede e basta”. I ricercatori conoscono le cose che causano il cancro. Anche le agenzie di protezione del governo lo sanno, ma non fanno nulla per limitare queste tossine sul mercato.

Come mai?

Perché il cancro è un grande affare e coloro che traggono profitto hanno un grande interesse finanziario nel vedere la tendenza mortale continuare ad aumentare.

Avvelenato a scopo di lucro

Allora cosa è cambiato? Come siamo passati da una probabilità del 3% di contrarre il cancro a una probabilità del 41%?

È l’avvento di Big Pharma, Big Agri e Big Business. Si stanno arricchendo avvelenando gli americani attraverso la produzione di elementi tossici a cui siamo esposti quotidianamente.

A meno che tu non viva in una bolla e non abbia alcun contatto con manufatti, aria esterna o sole, sei esposto ogni giorno a un numero impressionante di agenti cancerogeni noti e sospetti. (Controlla QUESTO ELENCO per vedere gli agenti cancerogeni noti e sospetti che sono prontamente disponibili negli Stati Uniti.)

Le statistiche supportano che l’accumulo cumulativo di tutte queste diverse tossine nel corpo umano alla fine provoca il cancro in molte persone.

In primo luogo, i produttori di “cibo” guadagnano quando acquistiamo i loro prodotti avvelenati.

Quindi il sistema medico e le aziende farmaceutiche traggono profitto quando ci ammaliamo e dobbiamo combattere il cancro.

I soli farmaci possono costare oltre $ 100.000 all’anno, e questo è in aggiunta ai costi esorbitanti per radiazioni, chemioterapia e spese mediche. Negli Stati Uniti, il cancro è la malattia “per persona” n. 1 più costosa da trattare. ( fonte )

Perché coloro che traggono profitto dovrebbero voler prevenire il cancro quando si spendono 95,5 miliardi di dollari all’anno per curarlo ? C’è un interesse acquisito in questo aumento delle malattie e le persone che ne beneficiano non hanno intenzione di ridurre i casi di cancro.

Prevenzione: la tua unica difesa

Evitare gli agenti cancerogeni il più diligentemente possibile è la tua migliore difesa contro il diventare quell’ “1 su 3”, ma non è facile. Inoltre, sarai considerato un “estremista” o un “pazzo” da coloro che intorno a te hanno nascosto la testa nella sabbia.

Fondamentalmente, una giornata trascorsa nel mondo occidentale è come passare una giornata a correre una sfida di tossine e agenti cancerogeni. Big Pharma, Big Agri e Big Business si stanno arricchendo grazie all’avvelenamento degli americani.

Ci sono dei passaggi che puoi intraprendere per limitare la tua esposizione, ma preparati affinché molte persone considerino le tue azioni estreme. Pochissime persone si impegnano abbastanza per la loro salute e la salute della loro famiglia da fare le ricerche necessarie per identificare i pericoli che li circondano e poi andare controcorrente per evitare quei pericoli. (fonte)

Dal momento che la maggior parte di noi non vive in una bolla, saremo soggetti ad alcune di queste tossine: è impossibile evitarle del tutto. Tuttavia, puoi limitare la tua esposizione adottando i seguenti passaggi per ridurre l’esposizione ai veleni quotidiani. (Questo elenco è ampliato dall’articolo ” The Great American Cancer Cluster r” con il permesso di The Daily Sheeple .)

  • Acquista alimenti biologici  il più spesso possibile.  OGM e pesticidi sono cancerogeni provati.
  • Carica il tuo piatto con antiossidanti colorati . Opta per le versioni organiche di alimenti come frutti di bosco, verdure colorate, cioccolato fondente e caffè, solo per citarne alcuni, sono carichi di potenti antiossidanti che combattono il cancro e rafforzeranno il tuo sistema immunitario anche contro altri tipi di malattie e malattie.
  • Evita gli alimenti trasformati.  Molti degli additivi e dei conservanti presenti in abbondanza in Nord America sono banditi in altri paesi proprio per i rischi per la salute che rappresentano.
  • Seleziona pentole atossiche.  Le pentole antiaderenti contengono teflon e acido perfluoroottanoico (PFOA), che emettono almeno gas tossici entro 5 minuti dal riscaldamento della padella antiaderente. Una volta che le pentole si graffiano, le particelle tossiche vengono rilasciate direttamente nel cibo che stai preparando. Anche le pentole in alluminio sono potenzialmente tossiche. Ghisa, ceramica, vetro e argilla sono tutte opzioni di pentole migliori.
  • Non fumare.
  • Consumare alcol solo con moderazione .
  • Limita l’uso della plastica in casa. Il BPA o Bisfenolo-A sono plastiche petrolchimiche che sono un componente importante di molte bottiglie d’acqua, rivestono l’interno delle conserve e costituiscono il materiale duro di molti contenitori per alimenti riutilizzabili, comprese alcune marche di biberon. Percolano nel cibo gli interferenti endocrini che causano il cancro , specialmente se il cibo è caldo. Usa contenitori di vetro quando possibile.
  • Selezionare prodotti per la cura della persona che non contengano prodotti petrolchimici . Molti cosmetici e altri ausili per la salute e la bellezza contengono prodotti petrolchimici. Il pericolo di questo è il loro sottoprodotto, 1,4-diossano, un cancerogeno provato. La US Environmental Protection Agency classifica il diossano come probabile cancerogeno per l’uomo La legge dello stato della California ha classificato il diossano come causa di cancro. Studi sugli animali sui ratti suggeriscono che il maggior rischio per la salute è associato all’inalazione dei vapori. Evita i seguenti ingredienti:
    • Paraffina
    • Olio minerale
    • toluene
    • Benzene
    • Fenossietanolo
    • Qualsiasi cosa con  PEG  (polietilenglicole)
    • Tutto ciò che termina in  ‘eth’  indica che richiedeva ossido di etilene (un petrolchimico) per produrre ad esempio myr eth , ol eth , laur eth , cetear eth
    • Qualsiasi cosa con  DEA  (dietanolamina) o  MEA  (etanolamina)
    • Butanolo e qualsiasi parola con  ‘butil’  –   alcol butilico,  butilparaben , butil ene glicole
    • Etanolo e parola con  “etil”  –   alcol  etilico , glicole etilenico,  dicloruro di etilene, EDTA ( acido etilene – diammina-tetracetico),  etil esilglicerina
    • Qualsiasi parola con  “propil”  –  alcol isopropilico,  glicole propilenico,  alcol propilico , cocamido propil  betaina
    • Metanolo e qualsiasi parola con  ‘metil’  –    alcool  metilico , metilparaben , metilcellulosa
    • Profumo o fragranza: il 95% delle sostanze chimiche utilizzate nelle fragranze provengono dal petrolio
  • Fonte
  • Optare per prodotti per la pulizia alimentare naturali e biodegradabili . Secondo il sito web  Natural Pure Organics , la famiglia media contiene fino a 25 galloni di materiali tossici, la maggior parte dei quali sono nei prodotti per la pulizia. Quando usi questi detergenti, indugiano nell’aria e sulle superfici, aumentando l’esposizione agli agenti cancerogeni mentre inali le tossine nei polmoni o le assorbi attraverso la pelle.
  • Evita i dolcificanti artificiali . L’aspartame , ad esempio, è un noto cancerogeno che si scompone in formaldeide nel corpo umano.
  • Vaccini di ricerca . Molti vaccini contengono  formaldeide e mercurio , entrambi noti agenti cancerogeni. All’età di due anni, se un bambino ha ricevuto tutti i vaccini raccomandati, ha ricevuto 2.370 volte il “limite di sicurezza consentito” per il mercurio (se esiste un livello sicuro di veleno). Alcuni studi suggeriscono che il vaccino HPV può effettivamente aumentare il rischio di cancro riproduttivo, oltre ad avere altri effetti avversi. ( fonte )  AGGIORNAMENTO: Healthline contesta che il cancro sia un potenziale risultato del vaccino Gardisil . Il  vaccino contro la poliomielite  più recentemente è stato preso di mira per i suoi ingredienti cancerogeni.
  • Evita l’acqua del rubinetto.  Se avete acqua comunale, bevetela rischiando di ingerire carichi di tossine . In primo luogo, c’è l’aggiunta volontaria di fluoruro di sodio, un pesticida etichettato come “letale per l’uomo”. Non solo il consumo di fluoro è stato collegato al cancro, ma riduce anche il QI, provoca infertilità e indurimento delle arterie. Poi c’è l’aggiunta di cloro, che viene utilizzato per uccidere i batteri che potrebbero farci ammalare. Sfortunatamente, secondo il  dottor Michael J. Plewa , esperto di tossicologia genetica presso l’Università dell’Illinois, l’acqua clorurata è cancerogena. “Gli individui che consumano acqua potabile clorurata hanno un rischio elevato di cancro della vescica, dello stomaco, del pancreas, dei reni e del retto, nonché di linfoma di Hodgkin e non Hodgkin”.
  • Mantenere un peso corporeo sano . L’obesità è stata collegata a un aumento del rischio di cancro dell’esofago, della mammella, dell’endometrio, dell’utero, del colon e del retto, del rene, del pancreas, della tiroide e della cistifellea.
  • Esercizio quotidiano.

La cosa sbalorditiva è che coloro che evitano rigorosamente agenti cancerogeni e tossine sono etichettati come “pazzi” o “isterici”. Non posso dirti quante volte ho visto persone alzare gli occhi al cielo o deridere quando mi rifiuto di prendere parte a cose pericolose. In qualche modo, l’acqua potabile dalla mia bottiglia d’acqua priva di BPA è considerata “estrema”. Non portare i miei figli da McDonald’s o dar loro da mangiare hot-dog e Doritos è “cattivo”. Preparare i nostri prodotti per la cura del corpo e i prodotti per la pulizia con ingredienti sani e non tossici è “sciocco”.

Credo che ingerire consapevolmente ingredienti tossici sia “pazzo”. Credo che strofinare agenti cancerogeni sul mio corpo o spruzzarli in giro per casa sia “ridicolo”. Penso che aver iniettato del veleno nei miei bambini indifesi o dargli da mangiare su un piatto colorato sia “cattivo”.

Non dimenticare mai che la linea di fondo è il profitto. Non aspettarti che la FDA o l’EPA intervengano. Hanno dimostrato più e più volte che il loro scopo è servire gli interessi delle grandi imprese, non dei consumatori.

Il cancro rappresenta un sacco di soldi per le aziende farmaceutiche e l’industria sanitaria. NON hanno un interesse acquisito nella prevenzione. Quindi, forse, solo forse, sottoporre il tuo corpo alla tenera misericordia di Big Pharma e AMA e riempirsi le tasche già cariche è solo un po’ più sciocco che prendere provvedimenti per evitare del tutto la malattia.

Questo articolo è dedicato ad alcune persone amate nella mia vita, una delle quali ha combattuto e vinto e l’altra che sta combattendo la buona battaglia e non se ne andrà in silenzio… tanto amore per SD e JS, e tutti coloro che sono toccati da questo dito gelido .

Fonte

SOSTIENI DATABASE ITALIA (QUI) o sulla pagina dedicata (qui)

Database Italia è attivamente preso di mira da forze potenti che non desiderano che sopravviviamo. Il tuo contributo, per quanto piccolo, ci aiuta a restare a galla. Accettiamo pagamenti volontari per i contenuti disponibili gratuitamente su questo sito Web

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!