Senza categoria

CHANGE.ORG SOSPENDE PETIZIONE CONTRO ID2020 DI BILL GATES

Change.org il famoso sito per raccogliere e promuovere petizioni rimuove arbitrariamente la petizione “Stop ID 2020“, l’ormai famoso progetto per un identità digitale promosso da Bill Gates attraverso Gavi Alliance e sostenuto, tra le altre, dalla Rockefeller Foundation.

La petizione, dopo aver raccolto quasi 200,000 firme, è stata chiusa per stessa decisione di Change.org che ha spiegato in una e-mail indirizzata agli organizzatori che questo tipo di iniziative violano le norme del sito.

Ma mentre Change.org proibisce petizioni come “Stop ID2020” ne permette altre come “Cancel the Sun” (cancella il sole) ad esempio.

Curiosità

Nel 2014 il fondatore di Change.org, Ben Rattray, ha ricevuto un finanziamento di ben 2.5 milioni di dollari direttamente dalle tasche di Bill Gates. Come risulta da questo articolo e questo.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA

Davide Donateo

Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ilficcanaso

Costui sta davvero dappertutto come il prezzemolo…non mi soprenderebbe se adesso andassi in bagno e sollevassi la tavoletta del cesso e spuntasse lo stronzio…

Ermanno

avevo ragione di dubitare in più occasioni della scorrettezza e inaffidabilità, avendo anche postato un commento qualche tempo fa, dove dicevo appunto che non erano attendibili. punto….!!!!!

GIORGIO MARIA BORGATO

beh , voglio dire una banalità : NON FIRMATE PIU’ NESSUNA PETIZIONE PROPOSTA E GESTITA DA CHANGE.ORG .

mikepz

mai dati nome e cognome a sta gentaglia

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!