Quantcast
Database Italia

DA UN MALE NASCE SEMPRE UN BENE : DOPO IL QUANTUM FINANCIAL SYSTEM ( QFS ) IN ARRIVO IL QUANTUM VOTING SYSTEM ( QVS ) E SARA’ SCACCO MATTO !

Il 24 Settembre in anteprima europea pubblicavo un articolo sul Quantum Financial System ( QFS ) ovvero il nuovo sistema finanziario che sembra sia già operativo e stia già operando per sostituire il vecchio e ormai corrotto ed obsoleto sistema di finanza centralizzata gestito e controllato dalle Banche Centrali, in contrapposizione al Grande Reset pianificato dagli appartenenti all’elitè mondialista che spingono per un reddito Universale attraverso una moneta digitale a fronte della rinuncia della proprietà privata e all’omologazione implicita dell’identità digitale con tanto di certificato vaccinale Covid che vorranno imporre.

L’articolo è da mesi il più copiato sul web e diffuso senza veramente essere compreso e capito da chi non ha fatto una lunga ricerca, traduzioni senza neanche conoscere le fonti che, con grande coraggio, ci hanno rilasciato dati importanti anche se parziali e a volte poco chiari.

Ho sentito anche trasmissioni autorevoli presentare il frutto di questa ricerca, dichiarare che i server starebbero nello spazio e protetti dalla Space Force, travisando quanto da me dichiarato sul “transito” dei dati attraverso satelliti e non sul posizionamento dei server.

Quello che molti non sanno e scelgo SOLO questo momento per divulgare il resto della storia vista la situazione elettorale Americana, è quello a cui porterà questa nuova tecnologia non solo in ambito finanziario.

Anche il QVS sarà gestito da una Intelligenza Artificiale che sfrutta una tecnologia di trasferimento dati che sfrutta i principi della Fisica dei Quanti per avere una velocità di calcolo impressionante rendendo possibile in tempo reale la certificazione e l’identificazione dell’elettore ( come avverrà per la certificazione del trasferimento del denaro nel QFS ).

La premessa è la seguente ed è spiegata da Nature nel suo Scientific Report già tre anni fa:

La crittografia è l’arte di rendere un messaggio inintelligibile a qualsiasi parte non autorizzata. In oltre un secolo sono state scoperte molte applicazioni della crittografia classica. Una delle applicazioni più eccezionali è il voto sicuro. I classici protocolli di voto segreto sono stati studiati da molti ricercatori sia dal punto di vista pratico che teorico.

Rivediamo brevemente l’obiettivo di un sistema di voto sicuro. Di solito, uno schema di voto sicuro classico richiede le seguenti condizioni:

1)   Possono essere presi in considerazione solo i voti degli elettori autorizzati;

2)   Ogni elettore interessato deve votare esattamente una volta. Il voto più di una volta non può essere accettato dall’amministratore e da altri elettori;

3)   Nessuno può controllare le opinioni degli altri elettori sulle questioni su cui votare;

4)   Nessuno può duplicare i voti degli altri elettori in modo che non vengano rilevati dall’amministratore e da altri elettori. Per qualsiasi schema di voto classico, i voti elettronici possono essere facilmente duplicati;

5)   Nessuno può modificare i voti degli altri elettori in modo che non vengano rilevati dall’amministratore e dagli altri elettori;

6)   Ogni elettore può confermare che il suo voto è preso in considerazione dall’amministratore. Inoltre, a volte è necessario il voto segreto.

Sfortunatamente, la sicurezza della crittografia classica si basa sulla complessità non dimostrata del calcolo di alcune funzioni.

Tuttavia, il recente lavoro sul calcolo quantistico mostra che i computer quantistici possono, almeno in linea di principio, fattorizzare molto più velocemente dei computer classici, il che significa che la crittografia classica è già insicura.

La sicurezza della crittografia quantistica si basa sul postulato fondamentale della fisica quantistica che “ogni misurazione perturba un sistema”. In effetti, il monitoraggio passivo dei segnali trasmessi è severamente vietato nella meccanica quantistica. Il “teorema quantistico di non clonazione” indica che è impossibile fare una copia esatta se uno stato quantistico sconosciuto.

In pratica la crittografia quantistica offre un modo completamente nuovo di risolvere il problema del voto sicuro ma il Quantum Voting System sarà molto di più e avrà anche altre caratteristiche rispetto a quelle citate non divulgabili in questo momento.

Niente più brogli elettorali, schede falsificate arrivate per posta, nessun scrutinatore pagato per colpire le preferenze degli elettori, niente più persone decedute che risorgono dalla tomba con un voto contraffatto. Il diritto di autodeterminazione finalmente tornerà al Popolo e il fatto che il Presidente Trump abbia acconsentito che questa frode avvenisse fa capire l’entità del cambiamento in atto e del concetto che spesso viene citato, ovvero :

“Certe volte la verità non la puoi raccontare, la devi mostrare.”



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.