Quantcast
Database Italia

“DARK WINTER” LA NUOVA PAROLA D’ORDINE DEL MAINSTREAM. SE NON CI SVEGLIAMO ORA SARA’ TROPPO TARDI

Una delle nuove parole d’ordine recentemente utilizzate dai media mondiali è la menzione di un “inverno oscuro” per il 2020. Joe Biden lo ha menzionato anche nell’ultimo dibattito. Ma a cosa si riferisce esattamente questo termine?

Darkest Winter

L’  esercitazione Dark Winter  si è svolta nel giugno 2001, solo pochi mesi prima degli attacchi dell’11 settembre. Questa esercitazione si è svolta presso la base dell’aeronautica militare di Andrews a Camp Springs, nel Maryland, e ha coinvolto diversi membri del Congresso, un ex direttore della CIA, un ex direttore dell’FBI, membri del governo e membri privilegiati della stampa. L’esercizio simulava l’uso del vaiolo come arma biologica contro il pubblico americano.

Durante l’esercitazione del Dark Winter le autorità tentano di fermare la diffusione di “pericolose informazioni sbagliate” e cure “non verificate”, proprio come con la simulazione dell‘Evento 201. Dark Winter discute ulteriormente la soppressione e la rimozione delle libertà civili, come la possibilità del presidente di invocare “The Insurrection Act”, che consentirebbe ai militari di agire come forze dell’ordine su richiesta di un governatore dello Stato, nonché la possibilità di “legge marziale”. Nella sceneggiatura la legge marziale può “includere, ma non è limitata a, divieto di libera riunione, divieto di viaggio nazionale, quarantena di alcune aree, sospensione dell’atto di habeas corpus [cioè arresto senza giusto processo] e / o processi militari nel momento in cui il sistema giudiziario diventa disfunzionale. “

Quello che è importante sapere è che Dark Winter è stato in gran parte scritto e progettato da Tara O’Toole e Thomas Inglesby del Johns Hopkins Center insieme a Randy Larsen e Mark DeMier dell’Analytic Services (ANSER) Institute for Homeland Security. O’Toole, Inglesby e Larsen furono direttamente coinvolti nella risposta ai presunti attacchi all’antrace avvenuti nei giorni successivi all’11 settembre 2001. Queste persone  informarono personalmente il  vicepresidente Cheney su Dark Winter.

Per coincidenza, l’evento 201 è stato ospitato in collaborazione dal Johns Hopkins Center for Health Security,  attualmente guidato  dal coautore di Dark Winter Thomas Inglesby. Anche Tara O’Toole è stata un  attrice chiave  nella simulazione di Clade X.

Il nome dell’esercizio deriva da una dichiarazione  fatta da Robert Kadlec , un veterano dell’amministrazione di George W. Bush ed ex lobbista per i servizi segreti militari. Nella sceneggiatura, Kadlec afferma che la mancanza di vaccini contro il vaiolo per la popolazione statunitense significa che “potrebbe essere un inverno molto buio per l’America”. Kadlec sta ora guidando la risposta al Covid-19 di HHS ed è stato anche coinvolto negli esercizi di “Contagio cremisi” del 2019 dell’amministrazione Trump.

Stranamente, le dichiarazioni di Kadlec nell’esercizio 2001 sono state recentemente ripetute quasi parola per parola da Richard Bright, ex direttore della Biomedical Advanced Research and Development Authority. Bright è stato recentemente celebrato come un informatore che ha tentato di ritenere responsabile l’amministrazione Trump durante la battaglia COVID-19. Tuttavia, parlando di fronte al Congresso, Bright ha  affermato : “senza una chiara pianificazione e attuazione dei passaggi che io e altri esperti abbiamo delineato, il 2020 sarà l’inverno più buio della storia moderna“. Ora, forse Bright è semplicemente uno scienziato preoccupato che mette in guardia sul potenziale di più malati, ma il suo uso della frase “l’inverno più buio” è difficile da ignorare.

Quando ascoltiamo le dichiarazioni di Kadlec e Bright dovremmo considerare la promozione da parte dei media mainstream di una potenziale “seconda ondata” di COVID-19. Bill Gates e altri influenti esperti e autorità sanitarie hanno costantemente messo in guardia su una seconda ondata che doveva arrivare nell’autunno del 2020. A partire da metà ottobre 2020, stanno cominciando ad arrivare rapporti secondo cui  “i casi sono in aumento “. Questo è ciò che rende la dichiarazione di Richard Bright ancora più preoccupante.

Elezioni 2020 Caos in arrivo?

Questo ci porta a una serie di recenti simulazioni delle elezioni americane del 2020 che hanno previsto caos e potenziale guerra civile. Sarebbe facile liquidare questi esercizi come fantasie politicamente guidate se le persone coinvolte non avessero già pubblicamente consigliato al loro candidato di  non concedere l’elezione in nessuna circostanza .

Più recentemente, i resoconti dei media hanno indicato che il Transition Integrity Project (TIP) ha tenuto una serie di esercizi che simulavano ciò che potrebbe accadere nel caso in cui Donald Trump perdesse le elezioni del 2020, ma si rifiutasse di lasciare l’incarico. Lo stesso TIP è un gruppo segreto composto da repubblicani e democratici neocon “Never Trump” associati all’amministrazione Obama e Hillary Clinton.

Il Boston Globe ha riferito  che il TIP si è riunito a giugno per simulare il periodo di 11 settimane tra il giorno delle elezioni il 3 novembre e il giorno dell’inaugurazione il 20 gennaio 2021. Le esercitazioni affermano che “Trump ei suoi alleati repubblicani hanno utilizzato ogni apparato di governo – il Postal Servizio, legislatori statali, Dipartimento di Giustizia, agenti federali e militari – per mantenere il potere, ei Democratici sono scesi in tribunale e nelle strade per cercare di fermarlo “.

Il TIP prevedeva uno scenario in cui Trump vince e Biden si rifiuta di concedere e invece chiede un riconteggio e fa diverse richieste, tra cui dare la statualità a Washington, DC e Porto Rico, e dividere la California in 5 stati. Negli esercizi Joe Biden è interpretato da John Podesta, direttore della campagna 2016 di Hillary Clinton e capo dello staff dell’ex presidente Bill Clinton. Le simulazioni terminano essenzialmente in una crisi costituzionale in cui non c’è un chiaro Presidente e la Corte Suprema o forse i militari giocano un ruolo decisivo.

Questo evento senza precedenti potrebbe essere disastroso per la vita americana poiché è probabile che gli attivisti di entrambi i lati del voto scenderanno in piazza per protestare contro quello che credono sia un furto da parte dei loro oppositori. Se pensate che le proteste e le lotte tra estremisti di sinistra e di estrema destra siano controverse, aspettate che si sentano entrambi presi di mira durante le elezioni presidenziali. Coloro che si oppongono a Trump affermeranno che Biden ha vinto e Trump sta tentando di rubare le elezioni e creare una dittatura fascista. I sostenitori di Trump diranno che i Democratici Satanici di Sinistra Radicale stanno tentando un colpo di stato per stabilire uno Stato di Polizia Comunista. Il risultato sarà che il vicino si rivolterà contro il vicino, i membri della famiglia si rinnegheranno a vicenda e alcuni attivisti politici potrebbero intensificare le loro tattiche dalle proteste alla violenza.

Altri gruppi erano allo stesso modo impegnati in “giochi di guerra” che predicevano il caos completo negli Stati Uniti il ​​giorno delle elezioni, nonché l’imposizione della legge marziale. Ciò include le simulazioni di ” Operazione Blackout”  condotte dalla società statunitense-israeliana Cybereason. Quella compagnia ha legami considerevoli con l’intelligence statunitense e israeliana.

L’operazione Blackout ha coinvolto gli hacker che hanno preso il controllo degli autobus urbani negli Stati Uniti, si sono schiantati contro gli elettori in fila ai seggi elettorali, hanno hackerato i semafori causando incidenti e rilasciato “deepfake” per manipolare il pubblico. La simulazione ha portato alla cancellazione delle elezioni del 2020 e all’imposizione della legge marziale.

Mentre Donald Trump continua ad alimentare le fiamme della divisione e dell’incertezza che circondano le elezioni del 2020, l’establishment si sta anche preparando alla possibilità di una legge marziale in risposta a questo caos. Nel frattempo, il pubblico si sta preparando per una seconda ondata di infezioni da COVID-19 che potrebbe portare al prefigurato Darkest Winter. Anche se non ci interessa instillare la paura, incoraggiamo tutti a prestare attenzione a questi avvertimenti e ad essere preparati a potenziali disordini nei giorni e nelle settimane successive alle elezioni.

Siete preparati?

In conclusione, credo che potremmo avere una finestra di tempo ristretta per informare i nostri amici e la famiglia e motivarli a prepararsi per ciò che potrebbe essere all’orizzonte. Possiamo passare il nostro tempo a cercare di convincerli delle bugie di COVID-19. Possiamo anche provare a istruirli sui numerosi esercizi di previsione del caos e dei disordini civili negli Stati Uniti. Importante quanto l’istruzione è nella guerra dell’informazione; ora potrebbe essere il momento di concentrare le nostre energie nell’aiutare le nostre famiglie a essere preparate per ciò che potrebbe accadere. Piuttosto che tentare di convincerli a vedere ciò che vedi o a credere a ciò in cui credi, forse possiamo semplicemente aiutarli a tenerli al sicuro finché non riescono a vedere chiaramente la scritta sul muro.

Di nuovo, se ascoltate o leggete questi argomenti per la prima volta, fatelo con mente aperta. Voglio sottolineare che non scrivo queste parole nella speranza di ispirare paura o stress. In effetti, spero che questa analisi possa dipingere un quadro abbastanza chiaro della triste realtà che stiamo affrontando in modo che possiamo agire! È solo affrontando onestamente queste circostanze che possiamo sperare di influenzare e cambiare il percorso dell’umanità. Questo è un momento storico e abbiamo l’opportunità di svolgere un ruolo potente. È ora di scrollarsi di dosso le catene e smascherare coloro che cercano di trattenerci per i loro scopi malati.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 vote
Article Rating
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ti è piaciuto questo articolo?

Continua a seguirci sui nostri social per restare sempre aggiornato!