Home Analisi Geo-Politiche non convenzionali Decine di miliardi di dollari trasferiti in Ucraina poi riciclati in criptovaluta...

Decine di miliardi di dollari trasferiti in Ucraina poi riciclati in criptovaluta FTX ai Democratici negli Stati Uniti

0

Non so se è capitato anche a voi di chiedervi dove finissero realmente tutti quei miliardi di dollari inviati in Ucraina?  Vi siete mai chiesti perché qualcuno si fidava delle élite nella politica statunitense come i Biden con miliardi di fondi destinati all’Ucraina? Oggi si scopre che queste erano ottime domande.

  Abbiamo informazioni che le decine di miliardi di dollari destinati all’Ucraina sono state effettivamente riciclate negli Stati Uniti per corrompere i democratici e le élite utilizzando la criptovaluta FTX. Ora i soldi sono finiti e FTX è in bancarotta. La criptovaluta FTX sembrava essere utilizzata in uno schema ponzi che coinvolgeva i Democratici e l’Ucraina. I Democratici hanno inviato decine di miliardi in Ucraina e poi hanno riciclato questi soldi nelle tasche e nei fondi dei Democratici negli Stati Uniti. Ora la società è in bancarotta e i fondi non si trovano da nessuna parte.

Secondo il Gateway Pundit, Samuel Bankman-Fried, il fondatore del fallito scambio di criptovalute FTX, avrebbe riciclato miliardi di dollari attraverso l’Ucraina creando la sua azienda come centro di compensazione centrale per tutte le donazioni di criptovalute allo sforzo bellico di Kiev. I politici democratici che inviano aiuti in Ucraina vedrebbero i loro soldi restituiti sotto forma di donazioni tramite FTX, ha affermato GP.

FTX ha lanciato la piattaforma di donazioni di criptovalute Aid for Ukraine a marzo, diventando la stanza di compensazione centrale per tutte le donazioni di criptovalute allo sforzo bellico di Kiev. Mentre lo scambio avrebbe dovuto instradare quelle donazioni alla Banca nazionale ucraina, il report suggerisce che almeno parte del denaro sia stato incanalato negli Stati Uniti attraverso donazioni politiche. Bankman-Fried è stato il secondo più grande donatore del Partito Democratico per il midterm, versando circa 38 milioni di dollari nelle casse dei candidati solo nel 2022.

Il governo ucraino aveva già ricevuto oltre 60 milioni di dollari in donazioni di criptovalute a marzo. FTX non ha pubblicato gli importi successivamente incassati, ma altre campagne di raccolta fondi per conto di Kiev hanno avuto un enorme successo: l’attore di Star Wars Mark Hammill ha raccolto fondi sufficienti per acquistare 500 droni in un solo mese, ad esempio. 

LEGGI DI PIÙ: Centinaia di milioni svaniscono dal gigante delle criptovalute al collasso

I fondi che l’exchange aveva in gestione sono presumibilmente evaporati con il resto dei suoi asset a causa di un presunto hack la scorsa settimana, e l’exchange ha dichiarato bancarotta venerdì. Il caos che ne è derivato ha fatto esplodere i mercati delle criptovalute.

Oltre a finanziare campagne politiche, Bankman-Fried ha speso milioni in attività di lobbying per plasmare le normative sulle criptovalute. I democratici responsabili della supervisione della Commodity Futures Trading Commission erano obiettivi particolari per la sua generosità, e ora è indagato dalla stessa agenzia per aver trasferito $ 10 miliardi di beni dei clienti da FTX al suo hedge fund Alameda Research.

Mentre il jet privato di Bankman-Fried è stato rintracciato in Argentina, sabato il miliardario caduto in disgrazia ha insistito sul fatto di essere ancora alle Bahamas.

Amici e Lettori di Database Italia, Abbiamo Bisogno del Vostro Sostegno

Previous articleIl nuovo ordine mondiale ridefinito. Una prospettiva russa
Next articleIl nonno nazista di Ursula von der Leyen
Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments