Database Italia

“Doloroso da guardare”: Joe Biden si perde al vertice del G7 e vaga nel caffè


Joe Biden è stato visto girovagare in un caffè in Cornovaglia, in Inghilterra, prima che sua moglie intervenisse e lo portasse via. I conservatori, che hanno a lungo messo in dubbio l’acutezza mentale di Biden, hanno definito il video “doloroso da guardare”.

Le riprese video pubblicate online venerdì, ma in gran parte ignorate dai media mainstream, mostrano Biden che vaga lentamente sulla terrazza di un caffè. Qualcuno sulla terrazza, molto probabilmente un giornalista di ITV, chiede “Come stanno andando i tuoi incontri in Cornovaglia?” Biden quindi si blocca, mostra il pollice in su e risponde “Molto bene”.

La moglie Jill Biden poi interviene e fa un cenno al marito e lo porta verso di lei, prima di portarlo via per mano mentre i commensali ridono ad alta voce.

Il comportamento di Biden e l’apparente confusione hanno sollevato le polemiche, in particolare tra i conservatori americani, che hanno affermato dalla campagna dello scorso anno che Biden stava mostrando segni di declino cognitivo. Le riprese video delle gaffe e degli errori verbali di Biden da quando è diventato presidente – come dimenticare i nomi dei suoi funzionari e perdere il filo del discorso durante la sua unica conferenza stampa da solista – hanno solo dato peso alle loro affermazioni.

“Questo è davvero doloroso da guardare”, ha twittato il giornalista conservatore Kyle Becker .

Il presunto “momento senior” di Biden non è stato l’unico errore dell’anziano democratico al vertice del G7 di un fine settimana in Cornovaglia. I filmati di sabato hanno mostrato il primo ministro britannico Boris Johnson che corregge Biden, dopo che Biden ha presentato il presidente del Sudafrica dopo che Johnson lo aveva già fatto. Il video mostra quindi Johnson che apparentemente tenta di impedire a Biden di parlare con il gruppo di leader mondiali durante una riunione.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

fonte RT.com

I commenti sono chiusi.