Quantcast
Database Italia

DONALD TRUMP: “NON CONCEDEREMO MAI LA VITTORIA, NON CI ARRENDEREMO! IL MEGLIO STA PER ARRIVARE”

Il presidente Donald Trump , rivolgendosi a una folla di sostenitori a Washington mercoledì, ha annunciato che non concederà la vittoria.

“Non concederemo mai la vittoria . Non succederà … non ce la faremo rubare. Non ammetti la vittoria di qualcuno quando avviene con un furto “, ha detto Trump . Trump ha aggiunto: “fermeremo il furto”.

Trump ha aggiunto che alcuni democratici di sinistra radicale e i “media delle fake news” stanno tentando di rubare le elezioni: “Questo è quello che hanno fatto e quello che stanno facendo”.

Le osservazioni sono arrivate circa un’ora prima della convocazione della sessione congiunta del Congresso, dove i legislatori dovrebbero contare i voti elettorali. Dozzine di legislatori della Camera e del Senato del GOP si sono impegnati a opporsi alla certificazione degli stati chiave, che probabilmente trascinerà il processo per molte ore prima che venga condotto un voto a maggioranza semplice.

Nel frattempo, il vicepresidente Mike Pence sta subendo pressioni affinchè non legga i voti del Collegio elettorale per Joe Biden negli stati chiave.

Alcuni esperti legali hanno affermato di non credere che Pence – o qualsiasi altro vicepresidente – abbia molto potere durante la sessione congiunta del Congresso, definendo il suo ruolo prevalentemente cerimoniale. Pence, nella sua qualità di vice presidente, è presidente del Senato.

Ma Trump e la sua campagna hanno affermato che Pence ha un certo grado di potere durante la sessione congiunta.

“Gli Stati vogliono correggere i loro voti, che ora sanno essere basati su irregolarità e frodi, inoltre il processo di corruzione non ha mai ricevuto l’approvazione legislativa”, ha scritto Trump su Twitter. “Tutto ciò che Mike Pence deve fare è rimandarli negli Stati Uniti, E NOI VINCIAMO. Fallo Mike, questo è il momento del coraggio estremo! “

E Pence, da parte sua, secondo una dichiarazione del presidente, è a bordo e che “il vicepresidente ha il potere di agire” durante la sessione congiunta. Quelle osservazioni erano nel contesto di una dichiarazione che confutava un rapporto del New York Times di origine anonima secondo cui Pence aveva detto a Trump di non avere potere.

“Il rapporto del New York Times sui commenti che il vicepresidente Pence mi avrebbe fatto oggi è una notizia falsa … Io e il vicepresidente siamo completamente d’accordo”, ha osservato Trump nella tarda serata di martedì.

Indipendentemente da ciò che accade il 6 gennaio, la dichiarazione di Trump alla folla sul non concedere la vittoria significheranno che probabilmente continuerà a sensibilizzare l’opinione pubblica su presunte frodi elettorali durante la corsa del 3 novembre – e le gare di ballottaggio del Senato in Georgia – fino al 20 gennaio. che è il giorno dell’inaugurazione.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai! Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, i blocchi delle pubblicità ad intermittenza e in ultimo l’immotivata chiusura del conto Pay Pal uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments