CybersecurityScienza e TecnologiaSocietà

Elon Musk: “Annullerò il ban di Trump su Twitter dopo la chiusura dell’accordo”

Elon Musk ha dichiarato che revocherà il ban al presidente Donald Trump appena avrà chiuso l’accordo per l’acquisto di Twitter.

Martedì Musk, che è l’amministratore delegato di Tesla e SpaceX, ha affermato che è stato un errore per Twitter sospendere l’account dell’ex presidente all’inizio del 2021.

Quando gli è stato chiesto a bruciapelo durante un evento Future of the Car ospitato dal Financial Times se avrebbe consentito a Trump di tornare sulla piattaforma social, Musk ha descritto il divieto di Trump come moralmente sbagliato e “assolutamente stupido”.

“Quindi immagino che la risposta sia … io annullerei il divieto permanente” sull’account di Trump, ha detto Musk, avvertendo però che “non possiede ancora Twitter“.

Articoli correlati

“I ban permanenti dovrebbero essere estremamente rari e davvero riservati agli account che sono bot, o truffa, account di spam”, ha aggiunto Musk, la persona più ricca del mondo con un patrimonio netto di oltre $ 260 miliardi. “Penso che non sia stato corretto bandire Donald Trump. Penso che sia stato un errore… Ha alienato gran parte del paese e alla fine non ha portato Donald Trump a non avere voce”, ha detto.

Le sospensioni permanenti, ha affermato, minano la fiducia in Twitter: “Se ci sono tweet sbagliati e cattivi, quelli dovrebbero essere cancellati o resi invisibili e una sospensione, una sospensione temporanea, è appropriata, ma non un divieto permanente”.

Dopo che il mese scorso è stato annunciato che Musk avrebbe acquistato Twitter per 44 miliardi di dollari, Trump ha detto a diversi organi di stampa che non sarebbe tornato su Twitter, una piattaforma su cui aveva accumulato più di 80 milioni di follower. Invece, Trump ha detto che si sarebbe concentrato sulla sua impresa Truth Social.

Musk vuole porre l’accento sulla libertà di parola e sul lancio di nuove funzionalità una volta che avrà preso il controllo di Twitter. La conclusione di un accordo del genere potrebbe richiedere mesi e il management di Twitter, incluso il CEO Parag Agrawal, è ancora responsabile dell’azienda.

“Non andrò su Twitter, rimarrò su Truth”, ha detto Trump a Fox News il 25 aprile. “Spero che Elon acquisti Twitter perché farà dei miglioramenti ed è un brav’uomo, ma resterò su Truth”.

Negli ultimi anni, Twitter ha attirato critiche per aver sospeso e preso di mira utenti conservatori e repubblicani, come Trump, con lo stesso Musk che ha scritto lunedì che la società ha mostrato un pregiudizio di sinistra. Twitter ha anche bandito permanentemente l’account personale della rappresentante Marjorie Taylor Greene (R-Ga.), il critico sui vaccini COVID-19 Dr. Robert Malone, il CEO di MyPillow Mike Lindell, l’ex consigliere della Casa Bianca Peter Navarro, il tenente generale in pensione Michael Flynn e molti altri.

La società di social media con sede a San Francisco ha anche adottato regole che favoriscono le opinioni di sinistra, incluso il divieto di utilizzare determinati pronomi per riferirsi a persone che affermano di essere transgender.

[jetpack_subscription_form]

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!