Deep StateEight O’Clock in the MorningPolitica

Elon Musk su Biden: “Non è il vero presidente”

Il miliardario Elon Musk ha sparato un colpo al presidente Joe Biden chiedendo se fosse effettivamente al comando.

Durante un’intervista in podcast, Musk, il capo di Tesla, ha affermato di aver votato “in modo schiacciante per i Democratici” in passato, ma ha criticato l’attuale amministrazione e il Partito Democratico per le loro politiche.

“Il vero presidente è chiunque controlli il teleprompter”, ha detto Musk di Biden. “Il percorso verso il potere è il percorso verso il teleprompter.”

Il Teleprompter della Casa Bianca

“Se qualcuno si appoggiasse accidentalmente al teleprompter, sarebbe come ‘Anchorman'”, ha scherzato Musk, riferendosi al film di Will Ferrell del 2004 in cui il suo personaggio Ron Burgundy legge tutto ciò che è scritto sul teleprompter, fino al punto di insultare il suo pubblico.

“Questa amministrazione non sembra fare molto”, ha aggiunto il CEO. ” Nell’amministrazione Trump, lasciando da parte l’ex presidente Donald Trump, c’erano molte persone efficaci nel portare a termine le cose”.

I democratici, ha aggiunto, “sono troppo guidati da vari sindacati e avvocati” e “in particolare dagli avvocati di class action”.

“Nel caso di Biden, è semplicemente troppo preda dai sindacati, il che non è stato il caso dell’ex presidente Barack Obama”, ha detto Musk, insistendo sul fatto che Biden dia la priorità ai sindacati rispetto al pubblico in generale. Secondo lui, questo è in contrasto con l’amministrazione Obama.

Questo affondo arriva nel momento in cui gruppi di sinistra e eminenti democratici hanno preso di mira Musk, che si ritiene valga più di $ 250 miliardi, dopo aver annunciato che avrebbe tentato di acquistare Twitter per $ 44 miliardi. Un sostenitore della libertà di parola, Musk ha spesso criticato le politiche di moderazione dei contenuti di Twitter e ha suggerito la scorsa settimana che avrebbe ripristinato l’account permanentemente sospeso di Trump se avesse acquisito la piattaforma dei social media.

E non è solo Musk a trovare da ridire sulle politiche economiche della Casa Bianca. Il fondatore di Amazon ed ex persona più ricca Jeff Bezos ha criticato aspramente la gestione dell’inflazione dilagante da parte dell’amministrazione Biden poiché i dati federali hanno mostrato di recente che i prezzi sono aumentati dell’8,3% da aprile 2021 ad aprile 2022. Bezos ha accusato la Casa Bianca di aver utilizzato una “direzione sbagliata” per “confondere l’argomento” di inflazione.

Soppesando i commenti di Bezos, Musk ha affermato di ritenere che l’inflazione sia aumentata perché il governo federale ha stampato trilioni di fondi di stimolo.

“Il governo non può semplicemente, sai, emettere assegni di gran lunga superiori alle entrate senza che ci sia inflazione, sai, la velocità del denaro mantenuta costante”, ha detto lunedì il CEO di Tesla. “Se il governo federale firma assegni, non ritornano indietro. Quindi questa è effettivamente creazione di moneta.

FONTE

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!