Quantcast
Database Italia

Entro il 2030 non possederemo nulla e ne saremo felici

Secondo il World Economic Forum, entro il 2030 non possederemo nulla e ne saremo felici.

Termini come “Great Reset“, “Quarta rivoluzione industriale” e “Build Back Better” si riferiscono tutti alla stessa agenda globalista a lungo termine per smantellare la democrazia e i confini nazionali a favore di una governance globale da parte di leader non eletti, e la dipendenza da sorveglianza tecnologica piuttosto che lo Stato di diritto per mantenere l’ordine pubblico.
Per decenni, la guerra e la minaccia di guerra hanno arricchito l’élite tecnocratica e mantenuto la popolazione seguendo i loro programmi. Oggi, le pandemie e la minaccia di epidemie infettive sono i nuovi strumenti di guerra e di controllo sociale

La Federal Reserve sta lavorando a una valuta digitale della banca centrale (CBDC). Un sistema valutario completamente digitale implementato come parte del sistema di controllo sociale

I principali attori globalisti che lavorano all’attuazione dell’agenda tecnocratica includono le Nazioni Unite, il World Economic Forum, Bill Gates e fondazioni come la Fondazione Rockefeller, la Fondazione delle Nazioni Unite e la Open Society Foundation di George Soros, Avanti Communications, 2030 Vision e Frontier 2030 , Google, Mastercard e Salesforce.

Il video delle pubbliche relazioni del World Economic Forum qui sopra, “8 Predictions for the World in 2030”, per quanto breve possa essere, offre uno sguardo significativo su ciò che l’élite tecnocratica ha in serbo per il resto di noi. Ciò comprende:

“Non possiedi nulla” – E “ne sarai felice”. Invece, noleggerai tutto ciò di cui hai bisogno e ti verrà consegnato da un drone direttamente a casa tua.
“Gli Stati Uniti non saranno la principale superpotenza del mondo” – Invece, una manciata di paesi dominerà insieme.
“Non morirai aspettando un donatore di organi” – Invece di trapiantare organi da donatori deceduti, gli organi personalizzati saranno stampati in 3D su richiesta.
“Mangerai molta meno carne” – La carne sarà “un piacere occasionale, non un alimento base, per il bene dell’ambiente e della nostra salute”.
“Un miliardo di persone saranno sfollate a causa del cambiamento climatico” – Di conseguenza, i paesi dovranno prepararsi ad accogliere più rifugiati.
“Chi inquina dovrà pagare per emettere anidride carbonica” – Per eliminare i combustibili fossili, ci sarà un prezzo globale del carbonio. Vandana Shiva, Ph.D., ne ha parlato in una recente intervista . Piuttosto che promuovere l’agricoltura biologica e rigenerativa, l’élite tecnocratica sta spingendo qualcosa chiamata agricoltura naturale a budget zero. Bill Gates fa parte di questo schema. Come spiegato da Shiva, la configurazione del tutto innaturale funziona in questo modo: lo stato prende grandi prestiti, che vengono poi divisi agli agricoltori per coltivare cibo gratuitamente. Gli agricoltori guadagnano denaro non vendendo i raccolti, ma scambiando il tasso di carbonio nel suolo sul mercato globale. Fondamentalmente, il carbonio viene trasformato in una merce commerciabile, sostituendo l’effettiva produzione agricola di cereali e altre colture. Gli agricoltori con più carbonio nel loro suolo guadagneranno più soldi di quelli con un suolo povero di carbonio. Nel frattempo, non ricaveranno nulla dai raccolti che coltivano.
“Potresti prepararti per andare su Marte” – Gli scienziati “avranno scoperto come mantenerti in salute nello spazio”, aprendo così la possibilità di diventare una razza spaziale e colonizzare altri pianeti.
“I valori occidentali saranno stati testati fino al punto di rottura.”

Le pandemie sono uno strumento di controllo sociale

Per decenni, la guerra e la minaccia di guerra hanno arricchito l’élite tecnocratica e mantenuto la popolazione seguendo i loro programmi. La guerra e gli attacchi fisici sono stati ripetutamente usati per imporci restrizioni sempre più draconiane e rimuovere le nostre libertà. Il Patriot Act, promosso all’indomani dell’11 settembre, è solo un esempio eclatante.

Oggi le pandemie e la minaccia di epidemie infettive sono i nuovi strumenti di guerra e di controllo sociale. Per anni, Gates ha preparato la psiche globale per un nuovo nemico: virus mortali e invisibili che possono affiorare in qualsiasi momento. L’unico modo per proteggerci è rinunciare alle vecchie nozioni di privacy, libertà e processo decisionale personale.

Dobbiamo mantenere le distanze dagli altri, compresi i membri della famiglia. Dobbiamo indossare maschere, anche nelle nostre case e durante il sesso. Dobbiamo chiudere le piccole imprese e lavorare da casa. Dobbiamo vaccinare l’intera popolazione mondiale e mettere in atto rigorose restrizioni di viaggio per prevenire il potenziale di diffusione.

Dobbiamo rintracciare tutti, ogni momento del giorno e della notte, e installare lettori biometrici nel corpo di tutti per identificare chi sono i potenziali portatori di rischio. Le persone infette sono la nuova minaccia. Questo è ciò che l’élite tecnocratica vuole che tu creda, e sono riuscite a convincere una percentuale scioccante della popolazione globale di questo in pochi mesi.

Se non hai familiarità con il termine “tecnocrazia”, ​​assicurati leggi Patrick Wood autore di “Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation” e “Technocracy: The Hard Road to World Order. ” Puoi anche saperne di più sul sito web di Wood, Technocracy.news .

Un nuovo sistema di valuta digitale in corso

Due degli ultimi pezzi della conquista totalitaria saranno il passaggio a una valuta completamente digitale collegata agli ID digitali. Con ciò, l’applicazione delle regole sociali sarà più o meno garantita, poiché le tue finanze, anzi la tua intera identità, possono essere facilmente tenute in ostaggio se non ti conformi.

Pensa a quanto sarebbe facile automatizzarlo in modo tale che se non riesci a ottenere il vaccino richiesto o pubblichi qualcosa di indesiderabile su Internet, il tuo conto bancario non sarà disponibile o il tuo ID biometrico non ti consentirà di entrare nell’edificio in cui lavori.

Un articolo  13 agosto 2020 sul sito web della Federal Reserve discute i presunti benefici di una valuta digitale della banca centrale (CBDC). Esiste un accordo generale tra gli esperti sul fatto che la maggior parte dei principali paesi implementerà il CBDC entro i prossimi due o quattro anni.

Un sistema valutario completamente digitale gioca anche nell’ingegneria sociale, in quanto può essere utilizzato per incentivare i comportamenti desiderati, molto simile a ciò che la Cina sta facendo con il proprio sistema di credito sociale. 



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Continua a seguirci sui nostri social per restare sempre aggiornato!