Quantcast
Database Italia

Facebook costringe gli utenti WhatsApp a condividere i dati sul social network

Dopo l’8 febbraio dovrai accettare le nuove regole se vorrai continuare ad utilizzare WhatsApp!!!

La nuova politica sulla privacy di WhatsApp costringerà gli utenti ad accettare di condividere i dati con Facebook e questa volta non potrai rifiutarti perché non è prevista la disattivazione.
Non è la prima volta che Facebook prova a collegare WhatsApp e i profili Facebook ma in precedenza era possibile dissociare le due applicazioni. Lo stesso Mark Zuckerberg nel 2014 aveva promesso agli utenti che non avrebbe collegato Facebook e WhatsApp ma la promessa si è rivelata una colossale menzogna.

Facebook ha avviato un processo per collegare gli account solo due anni dopo e in Europa è stato anche multato per questo. All’epoca gli utenti potevano disattivare il processo di condivisione dei dati. E così, dopo che Facebook ha lanciato un massiccio attacco contro le più recenti funzionalità di privacy di Apple, ha deciso di raccogliere ancora più dati sugli utenti.

Se questa notizia dovesse essere confermata allora sarò il primo a disinstallare WhtsApp. Utilizzo Facebook solo per condividere gli articoli di questo sito e non amo nessun tipo di obbligo. Se davvero mi troverò costretto ad associare le due app allora migrerò definitivamente a Telegram, che tra l’altro è molto meglio.

Per approfondire la notizia continua a leggere l’articolo sul sito di tecnologia Guruhitech.com



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 vote
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments