Home Coronavirus FDA LIMITA L’USO DEL VACCINO J&J PER I GIÀ NOTI RISCHI DI...

FDA LIMITA L’USO DEL VACCINO J&J PER I GIÀ NOTI RISCHI DI TROMBOSI. IL POSSIBILE VERO MOTIVO È UN ALTRO…

0
I regolatori della medicina credono che i virus attenuati nei vaccini COVID di AstraZeneca & Janssen siano da incolpare per l'aumento dell'epatite mortale tra i bambini - The Expose

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente emesso un ‘allarme globale’ su una nuova forma di epatite grave che colpisce i bambini.

La notizia è arrivata dopo che il governo britannico ha annunciato che stava avviando un’indagine urgente dopo aver rilevato tassi più alti del solito di infiammazione del fegato (epatite) tra i bambini, dopo aver escluso i comuni virus che causano la condizione.

La teoria attualmente pubblicizzata, ma non a tenuta stagna, è che ciò sia dovuto ad un adenovirus. Ma non un adenovirus qualsiasi. Le prove suggeriscono che i regolatori della medicina di tutto il mondo credono che sia dovuto ad una variante di adenovirus “attenuata” in entrambi i vaccini AstraZeneca e Janssen Covid-19 che è andata fuori controllo.

Approfondimenti:
ALLARME EPATITE, SECONDO UNO STUDIO PUBBLICATO SUL JOURNAL OF HEPATOLOGY LA COLPA SAREBBE DEI VACCINI COVID
Nuovo studio: i vaccini mRNA alterano il DNA del fegato umano in vitro

Il 15 aprile 2022, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha emesso un allarme globale su una nuova forma di epatite acuta grave con eziologia (causa) sconosciuta che ha colpito bambini precedentemente sani nel Regno Unito nell’ultimo mese. Sono stati notificati casi anche in Spagna e Irlanda. I test hanno escluso tutti i virus dell’epatite precedentemente conosciuti.

L’annuncio è arrivato dopo che l’Agenzia per la Sicurezza Sanitaria del Regno Unito (UKHSA) ha recentemente ha rilevato tassi di infiammazione del fegato più alti del solito (epatite) nei bambini.

È stato confermato che le infezioni da epatite hanno colpito i bambini in almeno dodici paesi diversi, con la maggior parte dei casi che si sono verificati nel Regno Unito.

Al 3 maggio 2022, ci sono stati 163 casi di epatite acuta non-A-E con siero-transaminasi maggiori di 500 IU/l identificati in bambini di età inferiore ai 16 anni nel Regno Unito dal 1 gennaio 2022.

L’adenovirus rimane l’agente patogeno potenziale più frequentemente individuato. Tra i 163 casi del Regno Unito, 126 sono stati testati per l’adenovirus di cui 91 avevano adenovirus rilevato (72%).

L’Agenzia per la Sicurezza Sanitaria del Regno Unito (UKHSA) sostiene nel suo secondo briefing tecnico sulla questione che ‘le seguenti ipotesi sono tutte attivamente indagate dalle indagini in corso’.

  • Una normale infezione da adenovirus
  • Una nuova variante di adenovirus
  • Una sindrome post-infettiva da SARS-CoV-2
  • Un farmaco, una tossina o un’esposizione ambientale
  • Un nuovo patogeno che agisce da solo o come coinfezione
  • Una nuova variante di SARS-CoV-2.

Non si capisce perché vogliano dare la colpa al Covid-19. Perché la SARS-CoV-2 è stata rilevata solo in 24 dei 132 casi con risultati disponibili (18%).

Ma la teoria dell’adenovirus è certamente interessante se si considera ciò che la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha annunciato il 5 maggio 2021.

L’ U.S. Food and Drug Administration ha limitato l’uso autorizzato del vaccino Janssen COVID-19 a individui di età pari o superiore ai 18 anni per i quali altri vaccini COVID-19 autorizzati o approvati non sono accessibili o clinicamente appropriati.

La FDA sostiene che ciò è dovuto alla conduzione di un’analisi aggiornata e alla constatazione che il rischio di trombosi in seguito alla somministrazione del vaccino Janssen COVID-19 giustifica la limitazione dell’uso autorizzato del vaccino.

Ma aspettate un attimo. Sapevano già mesi fa dei pericoli di coaguli di sangue e infatti lo avevano aggiunto alla scheda di sicurezza Johnson & scheda. Allora perché l’improvviso cambiamento d’opinione ora?

I misteriosi casi di epatite sono stati recentemente registrati in 14 stati in tutta l’America. I medici dell’Ohio hanno riportato 7 casi in bambini di appena 18 mesi e il North Dakota ha confermato il suo primo caso il 5 maggio. A partire dalla stessa data, sei bambini hanno richiesto un trapianto di fegato e uno è morto.

La ragione effettiva per aver essenzialmente vietato l’uso del vaccino Janssen potrebbe invece avere qualcosa a che fare con i timori dei regolatori che l’adenovirus accentuato che contiene sia andato fuori controllo?

Sia le iniezioni di J&J che quelle di AstraZeneca Covid-19 sono terapie geniche con vettori virali. Entrambe presumibilmente funzionano facendo quanto segue.

In primo luogo, le istruzioni del DNA per creare l’antigene SARS-CoV-2 (proteina spike; non il virus SARS-CoV-2) vengono inserite in un virus modificato (adenovirus).

Poi, dopo che il “vaccino” è stato iniettato in un individuo, il vettore virale consegna le istruzioni del DNA della proteina spike alle cellule, dando luogo a grandi quantità dell’antigene della proteina spike.

La risposta immunitaria risultante alla SARS-CoV-2 presumibilmente imita ciò che avviene durante l’infezione naturale e risulta in una risposta immunitaria cellulare.

La teoria attuale, tuttavia, è che l’adenovirus ora in circolazione sia nato dal vaccino di AstraZeneca. Il che suggerirebbe che la FDA abbia sospeso il vaccino Janssen per evitare che faccia esattamente la stessa cosa. Ma questo non significa che il siero J&J non sia il vero colpevole.

Il Regno Unito è stato il primo paese a lanciare in massa il siero di AstraZeneca a base di adenovirus nel gennaio 2021, ed è stato anche il primo paese a segnalare un aumento insolito di casi di epatite di causa sconosciuta tra i bambini. Solo una coincidenza?

La teoria alla base del virus di AstraZeneca che va fuori controllo è che il virus contenuto nel vaccino si combina con il gene E1 di un altro adenovirus in circolazione, di cui ce ne sono molti. Il risultato è un virus ChAdOx1 replicante. (Una ricchezza di informazioni e ragionamenti scientifici su questa teoria si può trovare qui. Fonte)

Poichè la maggior parte delle persone sono state esposte agli adenovirus durante la loro vita, saranno immuni. Ma i bambini piccoli che sono stati costretti a stare a casa negli ultimi due anni vengono colpiti da un pericoloso adenovirus alla prima esposizione.

Ma non ci prendete in parola, “fidatevi della scienza” di questo studio scientifico invece –

E questo studio trovato nel British Medical Journal –

È solo una coincidenza che –

  • una grande quantità di informazioni scientifiche supporta il fatto che è perfettamente possibile che i vettori adenovirus diventino canaglia.
  • la teoria principale su un aumento improvviso di casi di epatite mortale tra i bambini è che sia dovuta a un adenovirus,
  • Sia i vaccini AstraZeneca che Johnson and Johnson contengono vettori adenovirus,
  • e la FDA ha improvvisamente annunciato che il siero J&J dovrebbe essere usato solo quando non ci sono altre opzioni?

O i regolatori si sono finalmente resi conto del danno che hanno causato concedendo l’autorizzazione all’uso d’emergenza di terapie geniche sperimentali da somministrare ad un’enorme fetta della popolazione mondiale?

Se si tratta delle iniezioni di SIERI Covid-19, siamo sicuri che non lo sapremo mai ufficialmente.

Source link

Previous articleVERSO UN NUOVO ORDINE MONDIALE MULTIPOLARE
Next articleANALISI DEI DATI | I vaccini favoriscono il perdurare della pandemia.