Database Italia

GREEN PASS: ALLARME DI PAOLO SCEUSA PRESIDENTE EMERITO DI SEZIONE DELLA CASSAZIONE


Ne cives ad arma ruant o Ne cives ad arma veniant significa “Affinché i cittadini non vengano (o corrano) alle armi”. Esprime la necessità di evitare, attraverso l’attività legislativa, che la convivenza civile sia minacciata dal ricorso alla violenza da parte dei cittadini. Questo l’appello civico e civile di Paolo Sceusa.

CHI É PAOLO SCEUSA

Già Presidente del Tribunale per i minorenni di Trieste; già Presidente del Tribunale per i minorenni di Trento; già avvocato; professore diritto; già consigliere giuridico presso Reg. Aut. Friuli Venezia Giulia; esperto formatore ECM Ministero Sanità; esperto formatore diritto cinologico; esperto formatore giuridico forense; esperto diritto minorile e di famiglia; collaboratore riviste giuridiche.

APPELLO A TUTTI GLI ITALIANI : FERMIAMO LA DITTATURA MASCHERATA DA FALSA EMERGENZA SANITARIA

Paolo Sceusa, Presidente emerito di sezione della Cassazione. pubblica e condivide un allarmato discorso sul green pass e su quella omissione sulle norme dell’Unione europea che ne hanno permesso l’adozione.

Non possiamo stare a guardare inerti gli strepiti di un neo totalitarismo, sia pur ammantato da proclamate ragioni di salute pubblica”.

Il giusrista si riferisce alla rettifica del testo maldestramente tradotto in italiano in merito al REGOLAMENTO EUROPEO 2021/953 che tutela i cittadini europei da qualsiasi forma di discriminazione di scelta (libero arbitrio) che di spostamento, potete leggere ed aggironarvi con un nostro articolo sull’argomento: https://www.databaseitalia.it/il-vaccino-resta-una-scelta-arriva-la-rettifica-della-versione-allitaliana-del-regolamento-europeo-sul-green-pass/

Paolo Sceusa avverte ed evidenzia che è stato rotto “quel patto di lealtà che lega i cittadini all’ordinamento attraverso le leggi”.

Questo mio appello vuole essere un invito alla massima allerta perché chi fosse stato eventualmente capace di arrivare al punto di, scientemente, alterare la fonte ufficiale di conoscibilità di una norma di legge allo scopo di poter discriminare limitando i movimenti interni dei cittadini italiani laddove non è consentito farlo quando si muovono in Europa, come cittadini europei. Questo non credo sembri un assurdo logico e giuridico solo a me. Ebbene chi fosse capace di arrivare a tanto, allora sarebbe forse capace diarrivare a qualsiasi altra cosa”.

Prima di lasciarvi al video, concludo che se volete sapere in anticipo cosa accadrà nel prossimo futuro, non dovete fare altro che aprire il buon vecchio libro di Storia al capitolo dedicato alla salita aa potere del regime nazista.

Nel video il giurista evidenzia come la rettifica dell’omissione non sia mai stata comuinicata nè dal governo, nè dalla classe politica nè dai giornalisti . Chiedo a tutti gli Italiani di “buona volontà” vogliamo davvero subire questa sfacciata e palese violazione della legge e dei diritti umani perchè la maggior parte della gente non se ne interessa e/o ingenua?

Chi è più stupido chi lo è o chi sa e non fa niente?

Cari lettori ed esseri umani dobbiamo fare la nostra parte per contrastare e sconfiggere il male che si è palesato alla luce del sole e che anche un cieco riesce a vedere!

Oggi tocca a te!

Rumblehttps://rumble.com/user/Il_Ficcanaso

Gabhttps://gab.com/Il_Ficcanaso // https://gab.com/DatabaseItalia

Odyseehttps://odysee.com/@Il_Ficcanaso-L’altra_verit%C3%A0:3?

L’INFORMAZIONE É LIBERTÀ, L’IGNORANZA SCHIAVITÚ!



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments