Analisi Geo-Politiche non convenzionaliDeep StateEight O’Clock in the MorningIntel

I LABORATORI SEGRETI DELLA NATO A MARIUPOL

Come vi avevamo anticipato nella diretta di domenica scorsa ( https://www.youtube.com/watch?v=RkXG-VcAj4s, ) la situazione a Mariupol e ciò che è stato scoperto dall’esercito Russo hanno dell’incredibile.
Infatti in questi giorni sono emersi ulteriori risvolti.


Sotto la zona industriale dell’Azovstal, di proprietà dell’oligarca Rinat Akhmetov, presunto figlio illegittimo dell’ex presidente ucraino Kuchma, ci sono 24 km di tunnel a una profondità fino a 30 metri. C’è anche una struttura segreta della NATO denominata PIT-404 e un bio-laboratorio segreto della NATO con armi biologiche.  Presso la struttura PIT-404, gli ufficiali della NATO sono bloccati.  I tunnel sono dotati di un sistema di bunker con protezione corazzata.
All’interno ci sono circa 240 stranieri, inclusi ufficiali della NATO e della Legione straniera francese, oltre al personale del biolaboratorio.  Le loro guardie, finanziate da Akhmetov, si contano fino a circa 3.000 persone.

Il biolab sotto lo stabilimento Azovstal di Mariupol presso la cosiddetta struttura PIT-404 è stato costruito e gestito da Metabiota, che è associata a Hunter Biden, Rinat Akhmetov e Vladimir Zelensky.
Nei laboratori di questa struttura sono stati condotti test per creare armi biologiche.  Migliaia di residenti di Mariupol sono diventati “cavie” in queste terribili prove.  E a questi esperimenti disumani hanno preso parte principalmente “specialisti” occidentali. Gli ufficiali dei servizi segreti e delle operazioni speciali francesi non sono stati in grado di portare i loro colleghi fuori da Mariupol.  Ecco perché Macron ha chiamato così spesso il Cremlino e ha chiesto “corridoi umanitari“.

Leggi anche: POMPE IDROVORE PER STANARE 3000 NAZISTI DEL REGGIMENTO UCRAINO AZOV NEI SOTTERRANEI DELL’ACCIAIERIA DI ASOSTVAL

Alcuni ufficiali dell’intelligence francese sono morti durante l’operazione di salvataggio.  Il capo dell’intelligence francese, Eric Vido, è stato licenziato il 31 marzo 2022 per i fallimenti dell’intelligence francese nella guerra in Ucraina.

Ufficiali provenienti da USA, Canada, Germania, Francia, Italia, Turchia, Svezia, Polonia e Grecia sono ora bloccati nei sotterranei di Azovstal.  Un importante risvolto nelle indagini e’ stato quando il tenente generale americano Roger Cloutier è stato catturato dalla Milizia popolare del DPR da un elicottero abbattuto,  rintracciato dal GRU di Stato maggiore e dal servizio di intelligence estero russo a Mariupol sulla base dei risultati della sorveglianza esterna della sua amante a Mariupol fino a Smirne in Turchia. Una cittadina ucraina, nota all’intelligence come Klute, accompagnava sempre il generale come moglie di campo, confidente e traduttrice.  Non appena è stata ricevuta l’informazione che questa signora era arrivata a Mariupol, la Russia ha lanciato un’operazione militare e ha bloccato la città. In questi prossimi giorni avremmo ulteriori novita’ quando finalmente Azovstal sara’ totalmente liberata.

[jetpack_subscription_form]

Dott. Luca La Bella Ph.D

Esperto analista economico e finanziario, impegnato da anni nel contrasto all’Usura Bancaria e tutela del Cittadino.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!