Quantcast
Database Italia

I MEDIA ALTERANO LE NOTIZIE PER DIFENDERE AMAZON DOPO CHE HA RUBATO MILIONI AI SUOI DIPENDENTI



Sono state 24 ore turbolente per il gigante della vendita al dettaglio Amazon. In primo luogo, il fondatore dell’azienda (e  l’ individuo più ricco del mondo  ) Jeff Bezos ha annunciato che si sarebbe dimesso dalla carica di CEO. 
La Federal Trade Commission (FTC) ha  stabilito  che la società ha illegalmente rubato più di 61 milioni di dollari di mance ai clienti destinate ai suoi autisti per le consegne.

Secondo i loro contratti, i conducenti di Amazon avrebbero dovuto guadagnare tra $ 18 e $ 25 l’ora e conservare tutte le mance. Tuttavia, almeno dal 2016, la società confisca segretamente le mance inviate dai clienti tramite un’app, utilizzando i loro contributi per ridurre i propri pagamenti salariali, il che significa che stavano truffando sia i clienti che i dipendenti. “In totale, Amazon ha rubato quasi un terzo delle mance dei conducenti per aumentare i propri profitti”, ha  affermato il  commissario della FTC Rohit Chopra.

A differenza dei casi di criminalità aziendale avvenuti in  altre nazioni , Amazon sarà semplicemente tenuta a rimborsare i soldi che ha preso dai dipendenti. Pertanto, non dovrà affrontare conseguenze negative, ad eccezione di un possibile contraccolpo delle pubbliche relazioni dovuto alla cattiva pubblicità. Eppure, invece di tormentare Amazon, i media sembrano lavorare duramente per difenderlo, minimizzando la natura del crimine nei loro titoli.

Copertura per reati societari

La parola “rubare” è totalmente assente da gran parte dei report e delle testate, nonostante il fatto che il  rapporto originale  Reuters usasse la parola nel titolo – un riflesso diretto della sentenza della FTC. Molti giornali invece hanno deciso di utilizzare “withhold”:

“Amazon deve pagare una multa per la trattenuta di mance dai conducenti ” ( New York Times ),

“Amazon pagherà $ 61,7 milioni agli autisti delle consegne dopo aver trattenuto le mance” ( Los Angeles Times ),

“Amazon accetta di un accordo multimilionario per la trattenuta di mance ai conducenti”, ( Pittsburgh Post Gazette ),

Amazon ha ordinato di pagare una multa di $ 61,7 milioni per aver trattenuto le mance dei conducenti “, ( The Independent ),

“Amazon deve pagare una sanzione di $ 61,7 milioni dopo che FTC dice di aver trattenuto alcune mance” ( Washington Examiner ).

Altri hanno utilizzato temini come “pocketing” ( Financial Times ,  BBC ), “holding” ( CBS News ), “shorting” ( Courthouse News ) o “shortchanging” ( Washington Post ).

Ancora peggio, molti altri hanno inquadrato la notizia come una semplice  accusa , nonostante il fatto che la FTC avesse emesso una decisione formale. Forbes , ad esempio, ha esordito con il titolo “Amazon pagherà 61,7 milioni di dollari di risarcimento dopo aver presumibilmente trattenuto le mance dai driver di consegna”. Altri ( Daily Caller ,  Daily Mail ) hanno fatto lo stesso. Nel frattempo, in un tweet sulla notizia,  Vox ha  affermato che “Amazon pagherà 61,7 milioni di dollari in un accordo per le  accuse secondo  cui la società ha utilizzato le mance dei clienti per  sovvenzionare  la paga oraria di  alcuni corrieri. ” Pertanto, il fatto che Amazon fosse stata sorpresa a rubare è stato annacquato in un’affermazione per cui stava semplicemente “sovvenzionando” “alcuni” dei salari dei suoi dipendenti.

Forse il peggior colpevole è stato il sito di notizie economiche e tecnologiche  ZDNet , il cui titolo era “Amazon pagherà 61,7 milioni di dollari per risolvere la disputa con i conducenti Flex con FTC”, che ha oscurato la questione in una controversia finanziaria nebbiosa e dal suono molto tecnico. Solo un numero molto limitato di testate, tra cui  Slate  e  The Huffington Post , ha fatto eco alla decisione della FTC utilizzando la parola “rubato” nei loro titoli.

Leggendo oltre i titoli

L’inquadratura è un concetto importante nei media, poiché le parole scelte incoraggiano i lettori a interpretare le notizie in un certo modo. Ad esempio, questa settimana,  riferendo  sullo stesso problema sanitario, la  CNN  lo ha definito come “Biden firma ordini esecutivi per espandere l’accesso all’assistenza sanitaria”, mentre  Fox News  è andato con “Biden firma un ordine sulle priorità sanitarie di estrema sinistra”. Il primo spinge i lettori a vedere la mossa come un miglioramento dell’inclusività, mentre il secondo si inserisce in una narrativa di “presa di potere socialista radicale del governo”.

Forse ancora più importante, in questo panorama mediatico di 280 caratteri, la  maggior parte  delle persone non legge oltre il titolo, anche prima di condividere i contenuti, rendendo i titoli accurati particolarmente importanti per trasmettere informazioni su notizie ed eventi attuali. In effetti, un articolo su  Science Post  dal titolo “Studio: il 70% degli utenti di Facebook legge solo il titolo delle storie di scienza prima di commentare” presenta un paragrafo di informazioni prima di scendere nel testo senza senso di “lorem ipsum” è stato condiviso 193.000 volte, principalmente su Facebook stesso (anche se non è chiaro quante persone lo condividano per scherzo).

Pertanto, l’effetto dei titoli imprecisi è stato quello di seppellire una storia su un enorme furto di salari. Il furto di stipendio è un problema enorme negli Stati Uniti. Uno studio del 2017   dell’Economic Policy Institute in dieci stati degli Stati Uniti ha rilevato che 2,4 milioni di lavoratori con salario minimo venivano defraudati su una media di $ 64 a settimana, pari a $ 8 miliardi di perdite annuali. Eppure questo è raramente il tipo di violazione che i politici “duri con la criminalità” hanno in mente quando usano quella retorica. E quando il pubblico pensa al crimine, il furto salariale è raramente in cima alla lista, grazie, in gran parte, a come i media minimizzano il crimine quando i ricchi rubano ai poveri.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai! Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, i blocchi delle pubblicità ad intermittenza e in ultimo l’immotivata chiusura del conto Pay Pal uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.

SOSTIENICI

Alan MacLeod  è Senior Staff Writer per MintPress News. Dopo aver completato il suo dottorato di ricerca nel 2017, ha pubblicato due libri:  Bad News From Venezuela: Twenty Years of Fake News and Misreporting  and  Propaganda in the Information Age: Still Manufacturing Consent , oltre a  una  serie  di  articoli accademici  . Ha anche contribuito a  FAIR.org ,  The Guardian ,  Salon ,  The Grayzone ,  Jacobin Magazine e  Common Dreams .

fonte



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments