CoronavirusEventi Avversi V.C.Scienza e Tecnologia

I vaccini COVID causano danni “irreparabili” al cervello, al cuore e ad altri organi dei bambini

da Eventi Avversi News

Attraverso interviste a medici e scienziati e riferimenti a diversi studi, un nuovo video spiega perché i vaccini COVID non forniscono alcun beneficio ai bambini piccoli, ma pongono molti, e talvolta gravi, rischi.
Il Dr. Michael Yeadon, ex vicepresidente e capo scienziato di Pfizer, ha sottolineato che quando interrogate sulla sicurezza dei vaccini a mRNA per i bambini, le aziende farmaceutiche affermano che non ci sono prove per dimostrare che i vaccini non siano sicuri.

“La mancanza di dati relativi ai danni non equivale alla conferma della sicurezza”, ha detto Yeadon.

Yeadon ha anche affrontato l’articolo di novembre 2021 su Nature che mostra che COVID è “raramente fatale” nei bambini e, per i giovani sotto i 18 anni senza comorbidità, il tasso di sopravvivenza è del 99,995%.

Ha anche citato un articolo dell’aprile 2021 che mostra che il sistema immunitario dei bambini è “di gran lunga superiore nell’eliminare nuovi virus” e un articolo del dicembre 2021, sempre su Nature, che riporta che i bambini hanno “sistemi immunitari adattivi che generano naturalmente risposte immunitarie robuste, cross-reattive e sostenute a SARS-Cov-2 . Incluso nel video c’è una clip del dottor Robert Malone, che ha avvertito i genitori che la decisione di vaccinare i bambini è “irreversibile”.

Malone, uno scienziato che ha contribuito alla creazione della tecnologia del vaccino a mRNA, ha spiegato che somministrando un vaccino COVID a un bambino, “un gene virale verrà iniettato nelle cellule dei vostri figli”.

Ha detto:

“Questo gene costringe il corpo di vostro figlio a produrre proteine spike tossiche. Queste proteine spesso causano danni permanenti negli organi critici dei bambini, tra cui il cervello, il sistema nervoso, il cuore e i vasi sanguigni e il loro sistema riproduttivo. E questo vaccino può innescare cambiamenti fondamentali nel sistema immunitario”.

Una volta che questo danno si verifica, è irreparabile, ha affermato Malone.

Malone si è chiesto perché i “burocrati della salute” stiano raccomandando la somministrazione di massa di un nuovo vaccino sperimentale mRNA covid per i bambini “quando vengono rilevate serie preoccupazioni” sull’efficacia e la sicurezza del prodotto. Ha affermato che i vaccini non possono essere dichiarati sicuri perché non ci sono dati di sicurezza a lungo termine.
Tuttavia, i governi, continuano a spingere il vaccino per i bambini, secondo il video, osservando che le decisioni sono spesso basate su “studi” condotti dalle stesse aziende farmaceutiche.

Ad esempio, un articolo pubblicato nel novembre 2021 sul New England Journal of Medicine ha concluso:

“Un regime di vaccinazione Covid-19 costituito da due dosi da 10 μg di BNT162b2 somministrate a 21 giorni di distanza è risultato sicuro, immunogenico ed efficace nei bambini dai 5 agli 11 anni di età”.

Tuttavia, tale dichiarazione è stata seguita dalla divulgazione che lo studio è stato finanziato dalla BioNTech e dalla Pfizer.

Secondo il video, dei 33 autori dello studio, il 94% ha un interesse finanziario nei produttori di vaccini, il 60% erano dipendenti di BioNTech o Pfizer e il 57% aveva ricevuto pagamenti dalle società o dalle azioni di proprietà in esse.

Guarda il video

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!