Deep StateEditoriali

IL DOCUMENTARIO SHOCK SUL DONBASS + AGGIORNAMENTI: Questo è ciò che sta effettivamente accadendo sul campo.

Documentario: “Ukrainian agony – The concealed war” di Mark Bartalmai


Da metà luglio 2014, una squadra di corrispondenti di guerra è nel sud-est dell’Ucraina, nel Donbass. Hanno girato innumerevoli video e ottenuto più di mille foto. La squadra di Mark Bartalmai era l’UNICA squadra di giornalisti occidentali e tedeschi.

Quello che segue è un documentario su ciò che è avvenuto nel 2014 in Ucraina. Un documentario agghiacciante ma vero, cancellato più volte dal web. Le immagini valgono più di mille parole. Purtroppo è in inglese ma la traduzione automatica dei sottotitoli è più che comprensibile.


Il commento dell’editore di Database Italia – A chi veramente crede alla narrativa del mainstream dico solo una cosa e la dico con rabbia ma anche con la tristezza nel cuore: Spegnete quelle fottute televisioni e riagganciatevi alla realtà perchè questo è quello che state finanziando e appoggiando. Ecco a chi stiamo regalando armi.

Leggi anche:
Gli Stati Uniti hanno finanziato attraverso le fondazioni di George Soros lo sviluppo di armi biologiche in Ucraina, proprio accanto al confine russo
La Russia non sta iniziando una guerra in Ucraina, ne sta finendo una
ERADICAZIONE DEL MALE DALL’UCRAINA. MEDIA ITALIANI SEMPRE PIU’ COMPROMESSI.
ITALIA IN GUERRA IN UCRAINA! Putin Distrugge l’Aviazione di Kiev per Difendere il Donbass
UCRAINA: INTERVISTA ESCLUSIVA A NATALIYA VITRENKO
UCRAINA, L’UNICO PERICOLO SONO I SADICI IDIOTI DELLA NATO

LE ULTIME DAL FRONTE

02 marzo 2022 | Gli Ukronazi stanno usando la strategia dello scudo umano posizionando tutte le loro armi nelle aree residenziali e impedendo ai civili di lasciare le città. Il DNR e il PNR si stanno spostando nelle campagne che circondano le città dell’Ucraina orientale, mentre gli ucronazisti bombardano Donieck uccidendo civili. Ecco perché i giornalisti nelle città non vedono ancora molto. I media non hanno giornalisti a Donieck, ovviamente.

Articoli correlati

Questa è una guerra tra il Nuovo Ordine Mondiale (gli Ukronazi) e l’umanità. A loro non importa quante persone vengono uccise. Vogliono che Putin si prenda la colpa. Questo è tutto ciò che li infastidisce, sperano di poter ottenere un cambio di regime in Russia e ottenere tutte le risorse naturali della Russia. Nel frattempo, i media di tutto il mondo non vedono nessun colpevole tranne l’unica persona che potrebbe essere in grado di fermare il massacro di persone innocenti in tutta l’Ucraina: Vladimir Putin. I timori di qualcuno che Putin possa essere un agente segreto del Nuovo Ordine Mondiale si allontanano sempre di più visto che l’esercito russo sta dimostrando tutta la sua efficacia.

L’ultima intervista di Regis Tremblay con Russel Bentley. A casa dopo 2 giorni al Fronte.

Bentley, o “The Donbas Cowboy”, come si è spesso definito, ha pubblicato video sul suo canale YouTube per anni, a sostegno della Russia in Ucraina.
Ha continuato a postare messaggi a sostegno delle truppe russe da quando hanno invaso l’Ucraina il 24 febbraio.
Parlando dalla “prima linea”, Bentley ha detto: “Sono con i de-nazificatori e liberatori dell’Ucraina. Questi ragazzi sono duri, questi ragazzi sono pronti e ce ne sono molti. Finora la Russia ha utilizzato circa il 10 percento della sua potenza militare e ci stiamo preparando per abbattere il martello. Questi ragazzi salveranno e libereranno tutte le brave persone in Ucraina.

[jetpack_subscription_form]

Davide Donateo

Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.

Articoli correlati

Vedi anche
Close
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!