Home Coronavirus IL GIAPPONE ABBANDONA LA CAMPAGNA VACCINALE E PASSA ALL’IVERMECTINA. IL COVID SPARISCE...

IL GIAPPONE ABBANDONA LA CAMPAGNA VACCINALE E PASSA ALL’IVERMECTINA. IL COVID SPARISCE IN MENO DI UN MESE

7

L’assurdità del COVID-19 qui in Italia esiste solo ed esclusivamente perché i nostri governi non sono riusciti a utilizzare il trattamento corretto. Hanno usato i cosiddetti “vaccini” quando il Giappone, (ma anche l’India) ha appena dimostrato, in meno di UN MESE, che l’ivermectina può debellare la malattia.

Mercoledì l’Agenzia per la sanità pubblica svedese ha raccomandato una sospensione temporanea dell’uso del vaccino Moderna COVID-19 tra i giovani adulti, citando preoccupazioni per i rari effetti collaterali al cuore. Ha affermato che la pausa dovrebbe inizialmente essere in vigore fino al 1 dicembre, spiegando di aver ricevuto prove di un aumento del rischio di effetti collaterali come l’infiammazione del muscolo cardiaco (miocardite) e l’infiammazione del pericardio (pericardite). { link a CBS News  ]

Anche Finlandia, Danimarca e Norvegia si sono allontanate dai vaccini COVID.

La Finlandia giovedì scorso si è unita a Svezia, Danimarca e Norvegia nel raccomandare  il non  uso del  siero Covid-19 di  Moderna  Inc. nei gruppi di età più giovane, citando i rischi di rari effetti collaterali cardiovascolari che secondo loro giustificano le misure precauzionali.

L’Istituto finlandese per la salute e il benessere ha dichiarato giovedì scorso che sospenderà l’uso del vaccino Moderna tra gli uomini di età inferiore ai 30 anni, a seguito di un passo simile effettuato mercoledì scorso dalle autorità di regolamentazione svedesi. La Danimarca mercoledì scorso ha dichiarato che non offrirà il vaccino Moderna ai minori di 18 anni come misura precauzionale.

La Norvegia mercoledì ha consigliato a tutti i minori di 18 anni di  non fare il vaccino Moderna , anche se avevano già ricevuto una dose, e ha raccomandato agli uomini di età inferiore ai 30 anni di prendere in considerazione di prendere il vaccino sviluppato da  Pfizer  Inc.  e  BioNTech  . Funzionari norvegesi hanno citato dati statunitensi, canadesi e nordici, affermando che i rischi assoluti rimangono bassi e definendo il consiglio “una misura precauzionale”.

L’Agenzia europea per i medicinali ha dichiarato giovedì che nuovi dati preliminari dai paesi nordici supportano un avvertimento che l’agenzia ha adottato a luglio secondo cui condizioni infiammatorie cardiache chiamate miocardite e pericardite possono verificarsi in casi molto rari a seguito della vaccinazione con vaccini Covid-19 effettuati da Moderna e Pfizer-BioNTech .

Di gran lunga, tuttavia, la superstar assoluta tra le nazioni straniere che si occupano di COVID è il Giappone. Il Giappone ha rimosso i sieri sostituendoli con l’ivermectina  e in un mese ha spazzato via il COVID!

* Sicuro? Il Giappone ritira il vaccino Moderna , termina l’utilizzo a livello nazionale dopo il ritrovamento di “metalli” “magnetici” che contaminano i sieri: [ link a asia.nikkei.com (sicuro) ]

“ACCIAIO INOX NEI VACCINI MODERNA” DI GATES E SCHWAB. Contaminazione Confermata in Spagna: Dosi da Buttare in Giappone. Incognita UE

* Tre lotti di vaccini Moderna richiamati in Giappone per contaminazione da acciaio inossidabile: [ link a www.rt.com (sicuro) ]

Il Giappone sospende il vaccino Moderna dopo un altro milione di dosi trovate contaminate, portando il totale a 2,6 milioni

* Diverse città giapponesi segnalano cose bianche che galleggiano nelle fiale di vaccino: [ collegamento a www.zerohedge.com (sicuro) ]


Redazione
7 Settembre 2021

GIAPPONE. TRE VITTIME DOPO INIEZIONE DA LOTTI MODERNA CONTAMINATI DA ACCIAIO INOSSIDABILE

* Il ministro della salute del Giappone raccomanda IVM: [ collegamento a rclutz.com (sicuro) ]

* Il Giappone ora è una STORIA DI GRANDE SUCCESSO dopo aver BATTUTO rapidamente COVID: [ collegamento a www.msn.com (sicuro) ]

Altre domande?

Questa è la cronologia.

Da settembre il Giappone sta anche indagando sui decessi causati dai vaccini contro il COVID-19.

All’incirca in quel momento, le fiale erano sotto esame e in esse è stato trovato materiale “magnetico” metallico.

Poco dopo, il ministro della salute giapponese ha annunciato che i medici potevano prescrivere l’ivermectina.

Un mese dopo, la stampa occidentale è rimasta scioccata dal fatto che il COVID sia quasi scomparso dall’isola.

Ecco come appare un paese in cui vige ancora lo stato di diritto. Il governo risponde alle denunce di morti sospette e vaccini contaminati, passa a cure reali, le persone guariscono e il virus scompare.

Ora confrontalo con ciò che sta accadendo in Italia, negli Stati Uniti e in Australia e Nuova Zelanda. Tutti e quattro i paesi vivono un triste quanto scontato fallimento nella gestione del COVID-19 e tale fallimento ha comportato un’incredibile perdita di libertà oltre che la distruzione del commercio e dell’economia in generale.

Questa è la notizia più importante in questo momento.

Il Giappone ha messo fine al COVID. Lo ha fatto dopo aver interrotto il lancio dei sieri e si è rivolto ad Ivermectin.

Opinione editoriale

Se il governo volesse davvero porre fine al COVID, se questo fosse il suo vero obiettivo, farebbe quello che ha fatto il Giappone.

Puoi usare il Giappone come caso di studio ogni volta che qualcuno inizia a blaterare cazzate su come il vaccino aiuti a non far ammalare gli altri con ciò contro cui sono stati vaccinati.

Lo puoi usare come caso di studio quando cercano di fare qualche stupida discussione su come il governo stia davvero facendo del suo meglio per porre fine al COVID ed è la folla di No-vax che sta causando le varianti e mantenendo il virus in giro.

Il Giappone ha smesso di vaccinare. Il Giappone è andato verso l’ IVM. Il Giappone è senza COVID. Lo ha fatto in meno di un mese!

Dice che i teorici della cospirazione avevano ragione! Avevano ragione. È una condanna schiacciante della narrativa che vuole che il governo sia in qualche modo una forza benevola contro il virus.

No, perché ora abbiamo un precedente storico di un governo che fa la cosa giusta e ottiene la VITTORIA.

Se il governo non lo farà, è perché  il siero riguarda qualcosa di  diverso dal bene pubblico.

Hmmmm. Di cosa potrebbe trattarsi? Ma ve lo diciamo da sempre: IL CONTROLLO TOTALITARIO!

Previous articleNUOVO SCANDALO NELLA TASK-FORCE OMS PER WUHAN. Scelti Scienziati Negazionisti del Virus SARS-Cov-2 da Laboratorio
Next articleBIDEN OCCULTA SEGRETI SULL’ASSASSINIO DI JFK! Rinviata Desecretazione Atti. RFK jr: “Oltraggio alla Democrazia Americana”
Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.
5 2 votes
Article Rating
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gian Lorenzo molinari

Questa notizia sarà etichettata dav6v e giornali come una bufala!!!

Gian Franco Zavoli

Questo covid è stato fatto scappare di proposito, poi i governi hanno eliminato dalle farmacie i farmaci che guarivano in pochi giorni, per creare paura e poter fare il Grande Reset, che consiste a farci diventare tutti poveri, per consumare meno risorse non rinnovabili, per farle durare più a lungo, altrimenti tra il 2050 e il 2100 la popolazione mondiale diminuirebbe del 50% per mancanza di cibo a causa dell’esaurimento progressivo dei metalli e del petrolio con il quale si produce l’80% dei concimi. I governi non facendo niente, anche dopo 50 anni che lo sanno, sono saltati sull’occasione, per facilitare il Grande Reset, nel tentativo oramai tardivo di salvare la vita alla metà della popolazione, che diventando povera e senza lavoro, morirebbe di fame, ma non potendo più permettersi l’auto perchè costerebbe troppo e con il ferro risparmiato si farebbero le macchine agricole, per non far morire nessuno di fame e poi si avrebbe il tempo di dimezzare la popolazione e poi lavorare i campi con i muscoli degli uomini e degli animali, aspettando di creare una nuova civilizzazione, non più basata sulla lavorazione dei metalli. Il problema è che la gente non capisce questo e pensa solo alla crescita ed il capitalismo che funziona solo con essa e non con la decrescita, ci sta portando nell’abisso e siccome il Dio delle religioni, come vedrete, non sarà capace di fare i metalli, perchè sono stati fatti dal Dio vero che si chiama universo e lui non ce li farà, perchè con essi abbiamo rotto l’equilibrio ecologico che ci aveva creato. Detto in poche parole o si fa il Grande Reset e si sopravvive da poveri, oppure la metà della popolazione morirà di fame entro questo secolo. Meglio un giorno da leone che cento anni da pecora ? Fate voi…

Giacomo Restelli

“IL GIAPPONE ABBANDONA LA CAMPAGNA VACCINALE E PASSA ALL’IVERMECTINA. IL COVID SPARISCE IN MENO DI UN MESE”
Passando in rassegna la stampa giapponese disponibile on-line, non si trova traccia di quanto sostenuto in questo articolo. Anzi, si continua a parlare di vaccini e dosi somministrate.

Chiedo cortesemente alla redazione di verificare la fondatezza di questo articolo.
Grazie

nadia

Ma che bella notizia per il giappone !!
Ma anche per noi perchè così come ha suggerito il servizio, potremmo usare questa notizia come dimostrazione che smettendo con la vaccinazione si può uscire dal covid. Grazie a semplici farmaci da banco potremmo lasciarci alle spalle tutto questo incubo. Spero nel coraggio della magistratura e nel popolo sveglio !