CoronavirusEventi Avversi V.C.Salute

Il governo del Regno Unito pubblica il 31° rapporto sulle reazioni avverse ai vaccini Covid-19

Il governo del Regno Unito ha pubblicato il suo trentunesimo rapporto che evidenzia le reazioni avverse alle iniezioni di Covid-19 che si sono verificate dall’inizio del lancio l’8 dicembre 2020 e dimostra che i giovani adulti e i bambini stanno soffrendo gravi reazioni avverse al Covid-19. 19 iniezioni.

Il rapporto del governo del Regno Unito  ( che puoi trovare qui ) ha raccolto i dati inseriti fino al 25 agosto tramite il MHRA Yellow Card Scheme. La nostra  prima analisi  dei dati che vi abbiamo riportato all’inizio di febbraio ha mostrato che ci sono state 49.472 reazioni avverse al vaccino Pfizer e 21.032 reazioni avverse al vaccino Oxford fino al 24 gennaio 2021, con un tasso di 1 su ogni 333 persone che ricevono il vaccino subiscono una grave reazione avversa.

Da allora il numero di reazioni avverse segnalate al vaccino Pfizer è aumentato a 309.612 a partire dal 25 agosto. Tuttavia, il colpo di AstraZeneca è andato molto peggio, con il numero totale di reazioni avverse che ora si attesta a 819.007. Ci sono state anche 46.244 reazioni avverse al vaccino Moderna di cui sono state somministrate 2,2 milioni di dosi e 3.226 reazioni avverse segnalate dove non è stata specificata la marca del vaccino.

Secondo l’MHRA, l’attuale tasso di persone che soffrono di una grave reazione avversa dopo aver ricevuto uno dei vaccini sperimentali contro il Covid è pari a 1 ogni 142 persone, con 1.178.089 reazioni avverse segnalate allo schema MHRA Yellow Card.

Tuttavia, al 25 agosto, 47,8 milioni di persone avrebbero ricevuto almeno una dose di iniezione di Covid-19 nel Regno Unito, quindi si è verificata una reazione avversa ogni 40 persone che sono state vaccinate.

Ma è importante ricordare che questo tasso tiene conto solo delle reazioni avverse effettivamente segnalate, che è stimato intorno al 10% dalla stessa MHRA, il che significa che il tasso effettivo di reazioni avverse che si verificano è spaventosamente più alto.

Abbiamo dato un’occhiata alle reazioni avverse segnalate e questo è quello che abbiamo trovato…

(Abbiamo utilizzato i dati mostrati nella stampa di analisi del governo del Regno Unito del vaccino Pfizer { che puoi trovare qui } + stampa di analisi del vaccino Oxford { che puoi trovare qui } + stampa di analisi del vaccino Moderna { che puoi trovare qui }.)



Il numero totale di disturbi del sangue segnalati come reazioni avverse ai vaccini Pfizer, AstraZeneca e Moderna è ora pari a 18.856 al 25 agosto 2021. Ciò include disturbi come la trombocitopenia, che è dove il tuo corpo ha un basso livello di piastrine nel sangue . Le forme gravi di questo disturbo possono portare a sanguinamento spontaneo dagli occhi, dalle gengive o dalla vescica e possono provocare la morte.

Che è esattamente quello che è successo nel caso del vaccino Pfizer, con 170 casi di trombocitopenia segnalati che finora hanno provocato 1 decesso, oltre a 70 casi di trombocitopenia immunitaria; un disturbo emorragico autoimmune.

L’iniezione di AstraZeneca, tuttavia, ha causato 6 decessi dovuti a trombocitopenia, con 856 casi segnalati al MHRA Yellow Card Scheme, insieme a 223 casi di trombocitopenia immunitaria con conseguente 1 decesso.

Tuttavia, ciò che è interessante notare qui è che sono stati segnalati 7.394 disturbi del sangue contro l’iniezione di AstraZeneca e 10.557 disturbi del sangue segnalati contro l’iniezione di Pfizer. Questo nonostante il fatto che a questo punto fossero state somministrate 10 milioni di dosi in più del vaccino AstraZeneca.

È anche interessante notare che il vaccino AstraZeneca non è stato somministrato ai minori di 40 anni a causa della paura dei coaguli di sangue. Il fatto che siano stati segnalati più disturbi del sangue contro il vaccino Pfizer nonostante la somministrazione di dosi inferiori dimostra che il vaccino Pfizer avrebbe dovuto essere ritirato da noi anche nelle persone di età inferiore ai 40 anni, e che i giovani adulti e forse i bambini ora soffrono di disturbi del sangue a causa di esso.

L’iniezione di Moderna, che viene somministrata principalmente a giovani adulti e bambini perché non è stata somministrata per la prima volta nel Regno Unito fino a giugno 2021, ha finora avuto 17 segnalazioni di trombocitopenia, insieme a 4 segnalazioni di trombocitopenia immunitaria.

Il numero totale di disturbi cardiaci segnalati come reazioni avverse ai vaccini Pfizer, AstraZeneca e Moderna è ora pari a 14.727 con un totale di 259 persone purtroppo decedute dopo aver subito una reazione avversa di disturbo cardiaco a uno dei tre colpi. Ciò include eventi gravi come l’arresto cardiaco di cui il vaccino Pfizer ha causato finora 85 volte, con 31 di questi casi che hanno provocato la morte.

Il siero di AstraZeneca ha causato finora l’arresto cardiaco a 165 persone, di cui 35 purtroppo sono morte.

Mentre il vaccino di Moderna ha causato finora 3 casi di arresto cardiaco.

Poi arriviamo ai disturbi agli occhi, a causa di tutti e tre i vaccini Covid ci sono stati 19.513 disturbi agli occhi segnalati all’MHRA come reazioni avverse. Ciò include le persone che perdono la capacità di vedere tutti insieme, con il numero di persone ora cieche a causa del vaccino mRNA di Pfizer che ora è pari a 101.

Ma il siero di AstraZeneca va molto peggio con 283 persone ora cieche a causa del colpo di Oxford, così come 733 persone con problemi di vista.

Finora il vaccino Moderna ha causato la cecità ad almeno 14 persone, il che significa che in base al numero di segnalazioni da solo il vaccino Moderna provoca cecità a un tasso di 1 su 100.000 persone iniettate, tuttavia è molto probabilmente molto più alto a causa di solo il 10% di reazioni avverse stimate da segnalare.

Successivamente abbiamo reazioni anafilattiche. Una reazione anafilattica è una reazione grave e potenzialmente pericolosa per la vita. Il grilletto qui è l’iniezione di Pfizer, AstraZeneca o Moderna. I sintomi dell’anafilassi includono sensazione di svenimento, difficoltà a respirare, battito cardiaco accelerato e sensazione di ansia e la condizione deve essere trattata in ospedale il prima possibile. Il vaccino Pfizer ha finora causato 406 reazioni anafilattiche.

Ma il vaccino di Oxford rappresenta 668 casi di reazione anafilattica, provocando 2 decessi a partire dal 25 agosto 2021, secondo il rapporto del MHRA Yellow Card Scheme.

L’iniezione di Moderna ha ricevuto 28 segnalazioni di reazione anafilattica, il che significa che almeno 1 su 50.000 persone che hanno avuto il vaccino Moderna ha subito una reazione anafilattica.

Torniamo indietro al quindicesimo rapporto pubblicato dal governo del Regno Unito che ha riguardato le reazioni avverse ai vaccini Covid segnalati al MHRA Yellow Card Scheme fino al 5 maggio 2021. All’interno di quel rapporto abbiamo riscontrato che c’era stato un aumento del numero di emorragie del sistema nervoso centrale e accidenti cerebrovascolari. Tutti i diversi tipi di ictus, che si verificano a causa della rottura di un’arteria o di coaguli di sangue.

All’interno di quel rapporto abbiamo scoperto che l’iniezione di AstraZeneca aveva causato 110 casi di emorragia cerebrale con conseguente 29 decessi, 61 casi di emorragia subaracnoidea con conseguente 4 decessi e 650 casi di incidenti cerebrovascolari con 31 decessi, oltre a numerosi altri tipi di ictus .

Solo sedici settimane dopo quei 110 casi di emorragia cerebrale sono aumentati a 166 casi di emorragia cerebrale con 45 morti,

I 61 casi di emorragia subaracnoidea sono aumentati a 108 casi di emorragia subaracnoidea causando 7 decessi.

Ma l’aumento più sorprendente è stato osservato nel numero di incidenti cerebrovascolari. In aumento da 650 a 1.168 e con conseguente 46 morti.

Ci sono stati anche numerosi altri ictus causati dall’iniezione di Pfizer, inclusi 41 casi di emorragia cerebrale con 8 decessi, 33 casi di ictus ischemico con 1 decesso e 322 casi di incidenti cerebrovascolari con 13 decessi.

Diverse segnalazioni di ictus hanno anche iniziato ad arrivare all’MHRA come reazioni avverse al vaccino Moderna, e dobbiamo presumere che questi ictus possano verificarsi negli adulti più giovani a causa del fatto che sono stati quelli che hanno ricevuto il vaccino Pfizer o Moderna recentemente.

In tutto ci sono stati 236.355 disturbi del sistema nervoso segnalati all’MHRA come reazioni avverse a tutte e tre le iniezioni approvate di emergenza, con 54.154 segnalati contro il jab Pfizer, 174.416 segnalati contro il jab AstraZeneca, 7.173 segnalati contro il jab Moderna e 612 segnalati dove non è stata specificata la marca del vaccino. Questi includono reazioni come gli ictus sopra elencati, danni cerebrali, convulsioni e paralisi.

Al 25 agosto ci sono state 309.612 reazioni avverse e 509 decessi segnalati all’MHRA contro l’iniezione di mRNA di Pfizer.

Oltre a 819.007 reazioni avverse e 1.060 decessi segnalati all’MHRA contro l’iniezione del vettore virale AstraZeneca.

L’iniezione di mRNA di Moderna nel frattempo ha causato almeno 46.244 reazioni avverse e 15 decessi al 25 agosto 2021. Questo vaccino è stato somministrato principalmente anche a giovani adulti che sono meno a rischio di soffrire di malattie debilitanti se infetti da Covid-19.

Circa 1,4 milioni di persone hanno ricevuto il vaccino Moderna, il che significa che almeno 1 persona su 30 ha subito reazioni avverse e almeno 1 persona su 93.000 è purtroppo morta.

Il numero complessivo di decessi dovuti a tutti e tre i vaccini è ora pari a 1.612, includendo i 28 decessi segnalati in cui non è stata specificata la marca del vaccino. Nessuno dei “vaccini” si sta dimostrando sicuro e i dati mostrano chiaramente che stanno avendo gravi conseguenze per gli adulti più giovani e i bambini che li ricevono e che il lancio di queste iniezioni sperimentali deve cessare immediatamente.

Si prega di condividere queste informazioni ovunque, l’unico modo per impedire che si verifichino più morti e gravi condizioni debilitanti è fare rumore

Il modo migliore per assicurarti di vedere i nostri articoli è iscriverti alla mailing list sul  sito Web, riceverai una notifica via email ogni qualvolta pubblicheremo un articolo. Se ti è piaciuto questo pezzo, per favore considera di condividerlo, seguirci sul tuo Social preferito tra Facebook , Twitter , Instagram, MeWe, Gab, Linkedin (basta cercare “Database Italia”) o su Telegram (Il nostro preferito) oppure sostenendoci con una donazione seguendo le modalità indicate nella pagina “Donazioni”   Tutti, hanno il mio permesso per ripubblicare, utilizzare o tradurre qualsiasi parte dei nostri lavori (citazione gradita). Davide Donateo – Fondatore e direttore di Database Italia.

[jetpack_subscription_form]

Articoli correlati

4 1 vote
Article Rating
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Claudio Romano

Con tutte le denunce fatte dai vostri report voglio capire solo una cosa : Se sono veri (come ritengo) COME MAI L’UNIONE EUROPEA TACE ? Big Farma ha corrotto pure i Parlamentari europei, la relativa Commissione Europea e i tanti organi direttivi ? Mi sembra di vivere in un terrificante mondo alieno !

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!