Database Italia

IL NUOVO “SUPERPOTERE” DI ANGELA MERKEL

Mercoledì il parlamento tedesco ha approvato una  nuova potente legislazione  per controllare la pandemia di coronavirus in tutto il paese.


Le modifiche alla legge sulla protezione delle malattie infettive  potrebbero rappresentare un momento di svolta  nella lotta della Germania contro la terza ondata di infezioni da coronavirus.

Il governo federale è stato tecnicamente responsabile delle misure di restrizione, ma, nella struttura decentralizzata della Germania, i 16 stati erano liberi di attuare tali linee guida come ritenevano opportuno.

Sempre più, gli stati si sono discostati su come attuare le misure, portando a enormi disparità attraverso i confini statali su quali regole fossero in vigore. Alcuni stati si stavano aprendo, mentre altri sono rimasti chiusi. 

Di fronte a tale incoerenza, il governo della Cancelliere tedesca Angela Merkel ha introdotto questa legislazione per  obbligare legalmente  – piuttosto che persuadere – gli  Stati ad azioni specifiche in determinate circostanze.

 Tuttavia, è stata descritta dai media tedeschi come una  mossa per centralizzare il potere a Berlino , ma una tale mossa richiederebbe un cambiamento nella costituzione.

Cosa succede dopo?

I 16 stati federali potrebbero ancora bloccarlo giovedì al Bundesrat, la camera alta del parlamento tedesco. Tuttavia, questo non è previsto. 

Se approvato da entrambe le Camere, i distretti interessati saranno immediatamente tenuti ad attuare le nuove regole.

Ad un certo punto, la legge potrebbe essere  impugnata dalla Corte costituzionale tedesca.

Quali sono le nuove regole?

La legge afferma che  se le città o i distretti superano un tasso di incidenza di sette giorni di 100 nuove infezioni per 100.000 abitanti per tre giorni consecutivi, le autorità locali devono:

  • Limitare i contatti personali alla famiglia e un’altra persona, senza contare i bambini sotto i 14 anni. Le esenzioni includono riunioni di coniugi e partner o l’esercizio della custodia e dei diritti di accesso.
  • Attuare un  coprifuoco  dalle 22:00 alle 5:00 con eccezioni per camminare e fare jogging da soli fino a mezzanotte ed eccezioni per emergenze, pratica professionale, assistenza infermieristica e cura, cura degli animali o altri motivi significativi.
  • Assicurarsi che i negozi non essenziali consentano ai clienti di entrare solo con un test COVID-19 negativo e un appuntamento. Se il tasso di incidenza supera 150, i clienti possono ritirare solo merci preordinate (noto anche come click & collect).
  • Chiudere l’insegnamento in presenza nelle scuole se il tasso di incidenza supera 165. Sono possibili eccezioni per le classi di laurea e le scuole speciali.
  • Limitare i funerali a 30 persone in tutto.

La legge sarebbe in vigore fino al 30 giugno , con ulteriori modifiche che richiedono l’approvazione parlamentare.

Migliaia di persone si sono riunite a Berlino per protestare contro ulteriori restrizioni Covid mentre il parlamento dava al governo della Merkel il potere di imporre blocchi

I manifestanti mercoledì mattina sono scesi a Berlino per dimostrare la loro opposizione alla proposta della cancelliera Angela Merkel che darà al governo nazionale il  potere di attuare nuove restrizioni qualora i tassi di incidenza Covid-19 regionali superassero determinate soglie.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA




Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.