Quantcast
Database Italia

Il principe Andrew sotto pressione dopo l’arresto di Ghislaine Maxwell

La pressione sul principe Andrew da parte degli investigatori dell’FBI sta aumentando dopo che l’amica Ghislaine Maxwell è stata arrestata con l’accusa di traffici di minori e falso nell’ambito dell’ inchiesta in corso sul finanziere caduto in disgrazia Jeffrey Epstein .

Durante una conferenza stampa a New York i pubblici ministeri hanno descritto in dettaglio le accuse che Maxwell dovrà affrontare, e hanno esortato il Principe a farsi avanti.

“Speriamo di accogliere il Principe Andrew in udienza, vorremmo avere il beneficio della sua dichiarazione”, ha detto Audrey Strauss, in qualità di procuratore americano nel distretto meridionale di New York.

“Non ho ulteriori commenti oltre a quello che ho appena detto, cioè che le nostre porte rimangono aperte, come abbiamo detto in precedenza, e saremo lieti di ascoltare le sue dichiarazioni.”

Le osservazioni di Strauss sono arrivate dopo l’arresto di Maxwell, la dama dei salotti inglese e amica intima dell’ormai “suicida” Epstein trovata dopo essersi nascosta in un rifugio di lusso in una piccola città nel New Hampshire giovedì.

Il principe non ha nascosto la sua lunga amicizia con Maxwell, né che lei lo abbia presentato a Epstein, che lo scorso agosto si è ucciso nella sua cella in prigione.

I pubblici ministeri hanno proseguito le indagini e chiesto la testimonianza del principe Andrew. 

Affronta le accuse di Virginia Giuffre, che ha affermato di essere stata costretta a fare sesso con lui nella casa di Maxwell a Londra quando aveva 17 anni. Le sue affermazioni sono state categoricamente negate dal principe.

Giovedì, gli investigatori hanno accusato Maxwell di “strisciare” per nascondersi. Sostenendo che in precedenza abbia mentito ripetutamente sul suo coinvolgimento diretto e indiretto nell’abuso di ragazze minorenni, perché, sostenevano, la verità era “quasi indicibile”.

“Maxwell ha svolto un ruolo fondamentale nell’aiutare Epstein a identificare, fare amicizia e soggiogare le vittime minorenni di abusi”, ha dichiarato il procuratore federale Strauss alla conferenza stampa a Manhattan. “In alcuni casi, Maxwell ha partecipato all’abuso”.

“Lei le metteva in trappola. Fingeva di essere una donna di cui [le presunte vittime] potevano fidarsi. “

Maxwell è stata a lungo accusata da molte donne di averle reclutate per fare massaggi a Epstein, durante i quali sono state costrette a fare sesso. Quelle accuse, fino ad ora, non hanno mai comportato accuse penali contro di lei.


E’ stata arrestata a Bradford, nel New Hampshire, alle 8.30. Durante una conferenza stampa a New York, William Sweeney, vicedirettore responsabile dell’ufficio dell’FBI di New York, ha dichiarato: “Abbiamo tenuto sotto controllo la posizione di Maxwell con discrezione”.

Ha aggiunto che le autorità hanno recentemente appreso che Maxwell, “era sgattaiolata via in una splendida proprietà nel New Hampshire”, continuando a vivere una “vita di privilegi”.



Leggi su Epstein e soci:



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.