Quantcast
Database Italia

IL PROGETTO DEL NUOVO ORDINE MONDIALE ATTRAVERSO UNA PANDEMIA, parola di Jacques Attali !

Abbiamo inaugurato una nuova stagione di profeti, da Kissinger passando per Jacques Attali per arrivare a Bill Gates, o questi agenti del Deep State hanno preannunciato i piani dell’elite mondialista per l’instaurazione di un Nuovo Ordine Mondiale?

Analizziamo insieme chi è veramente Jacques Attali, Figlio di un agiato commerciante di religione ebraica e futuro direttore di gabinetto di Francois Mitterand, poi nominato presidente della Londinese, la Banca Europea per la ricostruzione e lo sviluppo. 

Un’eminenza grigia nominata dal presidente della Repubblica Nicolas Sarkozy nel 2007 alla Commissione per “ La Liberazione della Crescita”.

Chiari sono i suoi legami con il mondo dell’alta finanza sovrannazionale e con il futuro Presidente francese Macron anch’esso legato con la casa Rothschild, per cui ha lavorato per ben due anni, guadagnando circa due milioni di euro lordi. 

Da qui il passaggio a ispettore delle finanze e, infine, il tuffo in politica, che lo ha portato direttamente all’Eliseo. 

Attali introdusse il giovane Macron nel Giugno del 2014 alla riunione del Bilderberg di Copenhagen, e nella sua ascesa politica, ha ricevuto, secondo Wikileaks, finanziamenti ingenti da parte Soros, David Rothschild, Goldman-Sachs e Obama !

Nel 2009 Attali scrive nella sua rubrica, sulla rivista  L’Express, le seguenti dichiarazioni:

“ là dove il crack finanziario è fallito, finora, una buona piccola pandemia potrebbe costringere i nostri dirigenti ad accettare la realizzazione di un governo mondiale! “

https://solidariteetprogres.fr/actualites-001/attali-une-petite-pandemie

“La storia ci insegna che l’umanità evolve significativamente soltanto quando ha realmente paura !

E, anche se, come bisogna ovviamente sperare, questa crisi non sarà molto grave, non bisogna dimenticare, come per la crisi economica, di impararne la lezione, affinché prima della prossima crisi – inevitabile – si mettano in atto meccanismi di prevenzione e di controllo, come anche processi logistici di un’equa distribuzione di medicine e di vaccini. 

Si dovrà per questo, organizzare: una polizia mondiale, un sistema mondiale di stoccaggio (delle risorse) e quindi una fiscalità mondiale. Si arriverebbe allora, molto più rapidamente di quanto avrebbe permesso la sola ragione economica, a mettere le basi di un vero governo mondiale.”

Qualcuno ci accuserà come di solito avviene, di essere fascisti, cospirazionisti e oggi, visto che va molto di moda, anche negazionisti ma questa è la nuda e cruda verità direttamente dalle fonti che da molto tempo ormai vediamo dietro ogni marionetta, ogni manovra di palazzo per distruggere pian piano, la sovranità dei vari Paesi e le libertà inalienabili di ogni individuo.

Un giorno queste persone non avranno più un ruolo su questo “piano esistenziale”, la variabile è solo il tempo e dipenderà dalla presa di consapevolezza di ogni uomo libero che vorrà cominciare a pensare col proprio cervello.

Ad Maiora !



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.