Quantcast
Database Italia

Il Quantum Dot di Bill Gates, il tatuaggio quantistico invisibile nascosto nel vaccino è realtà

Un progetto finanziato da Bill Gates mira a fornire un tatuaggio quantistico invisibile nascosto nel vaccino per memorizzare la cronologia delle vaccinazioni. I ricercatori hanno dimostrato che il loro nuovo colorante, che consiste di nanocristalli chiamati punti quantici, può rimanere per almeno cinque anni sotto la pelle, dove emette luce se sottoposto agli infrarossi che può essere rilevato da uno smartphone appositamente attrezzato.

Finanziato da Bill Gates, i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno sviluppato un modo “clandestino” per registrare la cronologia delle vaccinazioni: archiviare i dati in uno schema di tinta o inchiostro per tatuaggi, invisibile ad occhio nudo, che viene fatto scivolare sotto la pelle integrato con il vaccino.

“Questa tecnologia potrebbe consentire il rilevamento rapido e anonimo della storia vaccinale dei pazienti per garantire che ogni bambino sia vaccinato”, afferma Kevin McHugh, ex postdoc del MIT che ora è assistente professore di bioingegneria presso la Rice University.

McHugh e l’ex scienziato Lihong Jing sono gli autori principali dello studio, che appare oggi su  Science Translational Medicine . Ana Jaklenec, ricercatrice presso il Koch Institute for Integrative Cancer Research del MIT, Robert Langer, David H. Koch Institute Professor al MIT, sono gli autori senior dell’articolo.

Per creare una cartella clinica “on-paziente”, i ricercatori hanno sviluppato un nuovo tipo di punti quantici a base di rame, che emettono luce nello spettro del vicino infrarosso. I punti hanno un diametro di circa 4 nanometri, ma sono incapsulati in microparticelle biocompatibili che formano sfere di circa 20 micron di diametro. Questo incapsulamento consente al colorante di rimanere in posizione, nascosto sotto la pelle, dopo essere stato iniettato insieme a un vaccino.

I ricercatori hanno progettato questa colorazione per essere inoculata da un cerotto con microaghi piuttosto che da una siringa e un ago tradizionali. I microaghi utilizzati in questo studio sono costituiti da una miscela di zucchero solubile e un polimero chiamato PVA, così come il colorante a punti quantici e il vaccino. Quando il cerotto viene applicato sulla pelle, i microaghi, lunghi 1,5 millimetri, si dissolvono parzialmente, rilasciando il loro carico utile entro due minuti circa.

Leggi i nostri articoli su Bill Gates:



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.