Deep StateEditoriali

Introduzione a “Q” Chi é Q? Cosa é Q? E soprattutto, perché Q?

Chi é Q? Cosa é Q? E soprattutto, perché Q?

Questo articolo é stato tradotto dal sito ZeroHedges.

Q è apparso per la prima volta nell’ottobre 2017 su un forum online anonimo chiamato 4Chan, pubblicando messaggi che implicavano una conoscenza approfondita dei prossimi eventi. Più di 3.000 messaggi dopo, Q ha creato un ritratto inquietante e sfaccettato di un sindacato criminale globale che opera impunemente. I seguaci di Q nella comunità QAnon analizzano fedelmente ogni dettaglio dei drop di Q, che sono reperibili  qui  e  qui .

I media principali hanno pubblicato centinaia di  articoli che  attaccano Q come una  folle  cospirazione di destra  , in particolare dopo che il presidente Trump sembrava confermare pubblicamente il suo legame con esso. In una manifestazione della Carolina del Nord   nel 2019, Trump ha attirato l’attenzione su un bambino che indossava una tutina con una grande Q.

Nelle settimane successive, il ritmo dei riflettori su Q di Trump è accelerato, con il Presidente che ha ritwittato i seguaci di Q venti volte in un  giorno . Trump ha messo in evidenza i fan di Q nei suoi  annunci  e ha pronunciato una delle frasi distintive di Q (“Queste persone sono malate”) durante i suoi raduni. Anche l’avvocato del presidente, Rudy  Giuliani , ha ritwittato Q follower.

Q ha notato che i media non pongono mai a Trump la domanda ovvia: cosa ne pensi di Q? Per i follower Q, il motivo per cui non chiedono è ovvio. Hanno paura della risposta.

Nel frattempo, l’influenza di Q continua a diffondersi. I manifestanti di Hong Kong, Iran e Francia hanno alzato i segni Q e inneggiato citazioni di Q. Le rivelazioni di Q stanno unendo le persone in tutto il mondo che vogliono la libertà.

Se non hai familiarità con Q o lo conosci solo attraverso gli attacchi dei media, vorrei fornire una breve introduzione a questo straordinario fenomeno. Ho seguito Q dal primo lancio e sono rimasto sempre più colpito dall’accuratezza, ampiezza e profondità dei messaggi di Q. I seguaci di Q sono stati preparati con molto anticipo per allentare le ostilità con la Corea del Nord, la deflazione dei mullah dell’Iran e la scoperta dell’Ucraina come focolaio di corruzione per i politici americani. Sapevano molto delle attività di Jeffrey Epstein prima dell’opinione pubblica e anticipavano rivelazioni ancora più sconvolgenti a venire. Come piace dire a Q, “Il futuro dimostra il passato”. Man mano che le previsioni di Q diventano realtà, conferiscono credibilità retroattiva all’intera impresa.

I seguaci di Q credono che Q sia un’operazione di intelligence militare, la prima nel suo genere, il cui obiettivo è quello di fornire al pubblico informazioni segrete. Molti seguaci di Q pensano che il team Q sia stato fondato dall’ammiraglio Michael Rogers, ex direttore della National Security Agency ed ex comandante del Cyber ​​Command degli Stati Uniti. Alcuni sospettano che Dan Scavino, direttore dei social media della Casa Bianca, faccia parte del team, perché l’alta qualità della scrittura di Q ha la lucentezza di un esperto di comunicazioni.

Q è una nuova arma nel gioco della guerra delle informazioni, che evita i media ostili e il governo corrotto per comunicare direttamente con il pubblico. Mentre Trump comunica senza mezzi termini e direttamente, Q è criptico, scaltro e sottile, offrendo solo indizi che richiedono contesto e connessione.

Ecco come funziona: Q pubblica messaggi (noti anche come “drop” o “briciole”) su un forum online anonimo, che vengono discussi, analizzati e criticati dagli abitanti del consiglio di amministrazione. (Il forum è cambiato alcune volte dopo massicci attacchi online.) Centinaia di account di social media hanno poi diffuso gli ultimi post di Q ai follower di tutto il mondo che condividono le loro ricerche, analisi e interpretazioni delle ultime informazioni di Q.

Ho compilato un elenco delle frasi Che catturano più famose di Q e ho cercato di inserirle nel contesto

Il grande risveglio : viviamo in un momento unico in cui i comuni cittadini di tutto il mondo stanno collaborando per comprendere ed esporre il sistema corrotto che ci governa. Il sistema prospera sull’inganno e il compito schiacciante di The Great Awakening è di penetrare nelle sue bugie e rivelare la verità.

  • La prima fase di The Great Awakening è l’accresciuta consapevolezza del Deep State – le entità governative interconnesse che operano al di fuori della legge per espandere il proprio potere. Le elezioni e l’opinione popolare non incidono sulla capacità del Deep State di far rispettare la sua agenda.
  • La seconda fase di The Great Awakening indaga sull’alleanza del Deep State con altri potenti settori: media, Hollywood, enti di beneficenza e non profit, scuole pubbliche e università, organizzazioni religiose, istituzioni mediche, scientifiche e finanziarie e società multinazionali. Questa fase può essere dolorosa, poiché scopri che ” quelli di cui ti fidi di più ” (nella frase di Q) ti stanno ingannando. Celebrità amate, leader religiosi, dottori, educatori, innovatori e do-gooder sono tutti nella menzogna.
  • La terza fase di The Great Awakening è forse la più dolorosa di tutte. Le persone che ci governano non sono semplicemente creature amorali che ci vedono come danni collaterali nel loro desiderio di denaro e potere. È più spaventoso di così. I potenti che serviamo stanno attivamente cercando di farci del male. Questo è il loro obiettivo. Siamo sotto attacco coordinato.

Dark To Light : Q ci dice che ciò che i nostri sovrani temono di più è l’esposizione. Portare i loro crimini fuori dall’oscurità protetta alla luce del controllo pubblico distrugge il loro potere di ingannare. E mentre il loro potere svanisce, le tenebre del nostro mondo diviso e violento cederanno alla luce della libertà, della cooperazione e della pace.

Where We Go One We Go All (WWG1WGA):  la frase più famosa di Q esprime la natura egualitaria mondiale del movimento. Ogni paese soffre dell’oppressione del sistema e il mondo intero trarrà beneficio da una rinascita della libertà. In questo movimento unico, i cittadini anonimi lavorano in collaborazione con i leader militari di alto livello e il presidente e i contributi di tutti sono apprezzati. Quando i commentatori hanno ringraziato Q per il suo servizio, Q ha risposto che nessuno è in alto e nessuno è in basso. “Lavoriamo per te.”

Queste persone sono malate . Forse l’aspetto più difficile di The Great Awakening sta venendo a patti con la depravazione dei nostri governanti, che Q ha chiamato The Cult. La storia di Jeffrey Epstein ha aiutato a risvegliare la gente su alcuni dei crimini dell’élite. Il misterioso tempio sull’isola di Epstein suggerisce possibili rivelazioni future che sono spaventose nella loro portata. I seguaci di Q credono che The Cult si impegni in pratiche rituali che consacrano lo spargimento di sangue e che predano l’innocenza dei bambini. La malattia nelle loro anime prospera di brutalità, guerra e terrore. Queste informazioni saranno difficili da accettare per il pubblico.

Fidati del piano . I presunti leader militari che hanno creato Q e che hanno protetto Trump durante le elezioni e la presidenza hanno creato un percorso preciso verso la vittoria. Nonostante l’apparente caos degli eventi quotidiani, si sta verificando una costante progressione delle vittorie. Il piano include manovre offensive contro il potere finanziario, la posizione legale, le catene di approvvigionamento umane e la capacità militare del Culto. E, di importanza cruciale, il piano attacca la capacità del Culto di controllare la narrazione che modella ciò in cui crede il pubblico. In questo gioco ad alto rischio di guerra delle informazioni, Q svolge un ruolo vitale autorizzando i cittadini comuni (come me) a diffondere la verità.

Ti vogliono divisa . L’odio che cresce tra razze, classi, fasce d’età, religioni e partiti politici è volutamente fomentato dal Culto. Più siamo divisi e concentrati sull’attaccare l’un l’altro, più diventiamo deboli. Q ci esorta a stare insieme e a combattere il Culto, non l’uno con l’altro.

Pensano che tu sia una pecora . The Cult crede, come dice Q, che “seguirai le stelle” – le celebrità dei media, di Hollywood e del mondo accademico che ti dicono, in modo coordinato, cosa dovresti pensare. Il loro disprezzo per te li rende sicuri di poterti controllare e garantire la tua resa in qualsiasi agenda. Q, d’altra parte, offre solo indizi e può essere compreso solo da un pensiero critico di alto livello, spronato da continue critiche e rivalutazioni. L’essenza del movimento Q è pensare da soli.

Più grande di quanto tu possa immaginare. Espandi il tuo pensiero . Q ci incoraggia a rivalutare tutto ciò che pensiamo di sapere. Il Culto potrebbe risalire ai tempi antichi e, attraverso le sue potenti famiglie, avrebbe potuto manipolare eventi storici in modi che non sospettavamo. Il Culto può anche possedere una tecnologia avanzata e cure mediche che non sono state rese pubbliche. Un aspetto che può essere “più grande di quanto tu possa immaginare” è la portata insondabile del furto dalle nostre casse nazionali, mentre i fondi per gli aiuti stranieri e le guerre finiscono nelle tasche del Culto.

Traccia le dimissioni . Sotto la superficie, si sta svolgendo una pulizia ampia e profonda dei giocatori corrotti. Q ci ha chiesto di tenere traccia delle dimissioni per comprendere la portata dell’attività. (Ecco un sito Web che lo ha accolto su sua richiesta:  www.resignation.info ) Le dimissioni, i pensionamenti e le morti inaspettate da parte dei principali attori in politica, media, enti di beneficenza e corporazioni indicano tutti che possibili accordi vengono fatti tranquillamente senza la fanfara pubblica di arresti. Per me, le dimissioni degne di nota sono la brusca uscita di Eric Schmidt da Google, che ha ricevuto scarsa attenzione da parte dei media. Schmidt si è  dimesso  il 21 dicembre 2017, lo stesso giorno in cui il presidente Trump ha firmato un  ordine esecutivo dichiarando un’emergenza nazionale relativa a “gravi violazioni dei diritti umani e corruzione nel mondo”. Un ulteriore contesto per le dimissioni di Schmidt può essere dedotto da questa sua  foto  in Corea del Nord, apparentemente in un ruolo consultivo. Accanto a lui c’è Bill Richardson, ex governatore del New Mexico, lo stato in cui Epstein aveva un ranch segreto. Richardson è stato accusato da una delle vittime di Epstein.

Il loro bisogno di simboli sarà la loro rovina . Il Culto usa ripetutamente alcuni simboli, che possono servire ad alcune necessità rituali, ma li rendono vulnerabili al rilevamento. I seguaci di Q hanno familiarità con le corna a forma di Y che imitano quelle della divinità di capra Baphomet, gufi, piramidi, un occhio racchiuso in una piramide, scarpe rosse, dita fasciate e altri simboli ripetitivi, incluso il misterioso occhio nero che affligge così tanti famosi personaggi. L’Armata Q conosce anche i simboli pedofili codificati elencati  dall’FBI. 

Quando Q ha attirato l’attenzione sul design del tempio di Epstein, i seguaci di Q hanno accertato sia simile al design del set di un famoso talk show. E l’anello rosso sulla mano del terrorista morto Qassam Soleimani ha spinto i seguaci di Q a cercare immagini di anelli simili sulle mani di persone potenti. Un’ottima fonte per comprendere come questi simboli sono incorporati nella cultura pop rivolta ai giovani attraverso video musicali, programmi TV e film sono disponibili su  vigilantcitizen.com .

Niente può fermare ciò che sta arrivando. Niente. Ora arriva il dolore.  I titoli di ogni giorno possono sembrare scoraggianti per coloro che vogliono prevalere sulla giustizia. Ma queste battute d’arresto sono temporanee, in quanto un colosso della giustizia ci fa strada. Come piace dire a Q:  abbiamo tutto. Enormi quantità di prove inconfutabili attendono i criminali che cercano di eludere i loro conti in tribunale. Per coloro che si preoccupano della capacità di Trump di superare l’impeachment, la frode elettorale e i tentativi di omicidio, Q ci assicura:  Patrioti al controllo . E nessun trucco legale può aiutare i criminali a sfuggire al giudizio definitivo del disgusto pubblico. Q ci promette che  verrà il giorno in cui non potranno camminare per strada.

Sei la notizia adesso . Le “notizie false” denunciate dal presidente Trump stanno perdendo credibilità e pubblico di giorno in giorno. Q ha esposto i drop di 4 AM che forniscono i punti di discussione quotidiani al personale dei media, in modo che possano tutti ripetere a pappagallo la stessa propaganda. Q ha anche nominato vari giornalisti che secondo lui prendono bustarelle. I media sono concentrati in sei potenti aziende; d’altra parte, l’esercito Q è vasto, volontario e anonimo. Q ci assicura che i nostri sforzi per diffondere la verità attraverso i social media e le conversazioni con la famiglia e gli amici stanno avendo un impatto enorme. Siamo le notizie ora.

Sappiamo cosa succede alla fine. Dio vince. Molte volte Q ci ha chiesto di pregare. Ha citato le famose linee bibliche di Efesini 6:12, “Perché non lottiamo contro carne e sangue, ma contro principati, contro poteri, contro i sovrani delle tenebre di questo mondo, contro la malvagità spirituale in luoghi elevati.” Viviamo tempi monumentali. È confortante che Q creda che se lavoriamo insieme, Dio vincerà.

* * *

Davide Donateo

Sono il fondatore e direttore (editor se preferite) di Database Italia. Il mio indirizzo e-mail è: [email protected]

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
poma carlo

L’approccio critico bisogna farlo: prima con se stessi e le convinzioni “acquisite” attraverso manipolazioni subite. Allora il quadro si fa chiaro ed una volta afferrato il filo logico vale la pena non mollare più quell’approccio che da noi stessi si è trasferito fuori di noi. Amare se stessi per amare gli altri significa criticare se stessi per capirsi e trasformarsi. Senza questo i cambiamenti non li riconosceremo

Susanna Tinti

Leggo , mi informo, ma più vado avanti e più vengo assalita dal dubbio che la manipolazione sia ovunque . Approciarsi con spirito critico sarebbe opportuno. Tuttavia alla fine non sai mai quale sia la verità.

Massimo Donati

Mi piacerebbe che tutto questo fosse vero, ma comincio ad esser confuso, ormai prendo tutto con le molle. Ho preso in simpatia Trump xke’ vedo in lui la volontà di proteggere il suo paese, e ciò mi da speranza che tutti ne avranno giovamento. Cercherò di seguire l’evoluzione degli avvenimenti con senso critico, unendo il mio pensiero a coloro che stanno cercando di uscire dal buio che ci è stato indotto.

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite PayPal o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!