CoronavirusSocietà

IO DALL’ALTRA PARTE DELLA BARRICATA.

E’ un testo di un anno fa trovato sul web, scritto da autore sconosciuto, che condivido in toto e che trovo perfetto per la situazione attuale in Italia. In poche righe la’ Storia dell’Italia dal dopoguerra. Quello che manca lo stiamo vivendo attualmente, stà a noi scrivere il finale di questo capitolo di storia. Cercando di cambiarlo in meglio. Lo dobbiamo ai nostri genitori, lo dobbiamo a noi stessi, lo dobbiamo ai nostri figli e alle generazioni future. (Marysol)

50 anni di Andreotti, l’omicidio di Moro, le sette sorelle e l’omicidio di Enrico Mattei, le stragi di Bologna e di Ustica, l’Italicus, piazza dell’Agricoltura, piazza della Loggia, l’omicidio Pinelli, Licio Gelli, la P2, Gladio, i NAR, i carrarmati nelle universitá, la trattativa stato-mafia, Dell’Utri, Mangano, i finanziamenti della mafia al Berlusconi imprenditore e la propaganda per Forza Italia, la Milano da bere, lo squallore degli anni’80, le stragi di Falcone e Borsellino, il SISMI, il SISDE, il panfilo di Draghi e lo spolpamento / privatizzazione dell’IRI, la svendita del patrimonio industriale e culturale, le autostrade regalate ai Benetton, i Ros il generale Ganzer e il loro monopolio del mercato della cocaina, l’Opus Dei, lo IOR, Calvi, il banco Ambrosiano, il Monte dei Paschi di Siena, Mediolanum, la privatizzazione della Banca d’Italia, la trasformazione del paese in una SPA quotata nella borsa di New York, l’omicidio dell’articolo 18 e la precarizzazione disumana del lavoro, gli scandali urbanistici, la cementificazione selvaggia, le guerre di bassa intensitá, il terrorismo di stato, gli attentati false flag, le missioni di “pace” a bombardare civili in giro per il mondo, le terre dei fuochi, l’Ilva di Taranto, l’amianto di Casale Monferrato, gli inceneritori, le navi dei veleni, il mercato dei rifiuti tossici nel terzo mondo, Ilaria Alpi, le Asl trasformate in aziende e gli ospedali che fatturano invece di curare, la truffa dell’entrata nell’Euro, la sudditanza monetaria, la BCE, L’FMI, la fuga all’estero di milioni di italiani, la pressione fiscale, le pensioni d’oro, i senatori a vita, il sistema giuridico con piu articoli di legge al mondo, la trasformazione dell’OMS in un organismo privato finanziato da chi dovrebbe controllare, il monopolio editoriale, la scalata Mondadori, il gruppo Mediaset, Fininvest, la lottizzazione della RAI, il pensiero unico, l’informazione imbavagliata e i pennivendoli prezzolati, la Telecom di Tronchetti Provera, i Lapo Elkan, i Briatore, i finanziamenti ai partiti, i finanziamenti a fondo perduto alla FIAT che delocalizzava all’estero e buttava la gente in cassa integrazione, i finanziamenti mai arrivati alle cittá terremotate, il buco nero e senza fondo di Alitalia, i Napolitano, i Prodi, i Mario Monti, Renzi, Ricciardi, Lorenzin, la svendita dell’Italia alle case farmaceutiche e l’obbligo vaccinale del 2017, l’inesistenza di una anagrafe vaccinale, il rifiuto di segnalare reazioni avverse, le multe miliardarie di Pfizer, la Bayer che si fonde con la Monsanto, pillole per dormire, pillole per scopare, pillole per mangiare e poi per smettere di farlo, pillole per dimagrire, pillole per smettere di pensare, il TSO e gli psicofarmaci a vita se in tutta questa follia collettiva esci di testa e passa una volante della polizia, la trasformazione della scienza in religione, inquisizione e persecuzione dei medici dissidenti, gli omicidi della ventilazione polmonare, gli “infetti” ricoverati nelle RSA e la strage degli anziani, la proibizione di fare autopsie, la scomparsa dell’influenza e la scomparsa delle morti per cancro, diabete, malattie cardiovascolari o setticemie per infezioni ospedaliere, le negligenze e il rifiuto di curare, il monopolio alimentare, il cibo spazzatura, gli allevamenti intensivi, gli OGM, i pesticidi, i baroni universitari, la casta, la corruzione, il MES, il MOSE, il TAP in Puglia, la TAV, una sinistra piú iperliberista della destra, finanziata da Soros, a gli ordini di Goldman Sachs e del capitalismo finanziario, la lega nord di “napoli colera” che prende valanghe di voti al sud, il tradimento del M5S, il trasformismo politico, il PD, Fratelli di Mussolini, Italia Morta, ancora Renzi, ancora Berlusconi, ancora Brunetta, ancora la Carfagna, ancora governi senza voto eletti dalle banche, ancora Draghi.
Persone con la museruola, anziani con la museruola, ragazzi con la museruola. E i bambini. Anche i bambini con la museruola.

La scomparsa di scena di qualsiasi intellettuale, artista, filosofo, scrittore, musicista tranne di pochi assolutamente strumentali ed affini alla propaganda, i Formigli, i Giletti, la D’Urso e Selvaggia Lucarelli.
Un creatore di virus e antivirus digitali che ha venduto tutti i nostri dati sensibili, con la fortuna accumulata acquistato azioni delle farmaceutiche, convertito in proprietario dell’OMS, un soggetto privato schifosamente ricco che ora detta l’agenda dei paesi di mezzo mondo, occupa tutti i santi giorni le prime pagine dei giornali, decide se e a che ora puoi uscire di casa, vuole ridurre la popolazione mondiale ed impone l’obbligo vaccinale.
Le menzogne per coprire altre menzogne per coprire ancora altre menzogne.
Siete VOI, siete questo, questa é la VOSTRA ipocrisia e questa é la VOSTRA storia.
Eppure continuate a dare credibilitá a gli stessi pagliacci bugiardi di sempre che hanno insabbiato, manipolato, gestito e tratto profitto da questa scia di sangue e corruzione.
Eppure se non credo a nulla di quello che dite e biasimo quello che fate sono un complottista.
Eppure se vi accuso sono un sovversivo.
Mentre voi continuate a credere alla televisione e ai giornalisti, ai politici ed ai funzionari burocrati che si riciclano al potere da 10, 20, 30 o cinquant’anni senza nessun pudore, mentre voi continuate a ripetere a pappagallo la narrazione di una emergenza sanitaria creata a tavolino e a chiedere altri lockdown, altre misure repressive, altre violazioni delle libertá civili.
Mentre applaudite lo stupro di tutti gli articoli della costituzione, fucilati in fila, uno per uno.
Eppure sono io quello meritevole di censura e della pubblica gogna, io quello che non merita di essere ascoltato.
Eppure eravamo tutti fratelli e la legge era uguale per tutti.
Eppure voi siete la societá legittima, quella obbediente, responsabile, democratica, seria, civile e moralmente superiore che ha pure la faccia come il culo di venire a parlarmi di “bene comune”.
Voi la societá legittima, si.
IO DALL’ALTRA PARTE DELLA BARRICATA.
Fonte Web

Articoli correlati

[jetpack_subscription_form]

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!