CoronavirusDeep StateEight O’Clock in the MorningPolitica

LA CABALA GLOBALISTA DEL NUOVO ORDINE MONDIALE HA UN DISPERATO BISOGNO DI UNA DISTRAZIONE MONDIALE

… dal loro programma “Pandemia Covid” purtroppo (per loro) fallito con lo scopo di
vaccinare ogni persona sul pianeta.

Sfortunatamente per l’umanità“non c’è distrazione più grande della guerra mondiale”.
Pertanto, la comunità mondiale delle nazioni ha ora un ENORME PROBLEMA.

Di fronte a tutte le sciabole dell’Ucraina, della NATO, degli Stati Uniti e del Regno Unito, dei paesi dell’Intermarium, nonché di altri stati all’interno dell’Asse zio-anglo-americano , è certo che lo scacchiere geopolitico europeo è meticolosamente preparato per una grande guerra regionale in vista di una possibile terza guerra mondiale.

Chiaramente, i guerrafondai sionisti hanno utilizzato ogni nazione europea controllata dallo ZOG per impegnarsi in una guerra totale o essere rovinata dal cartello delle banche centrali. Il cataclismatico tracollo monetario della Turchia e il continuo collasso finanziario sono stati deliberatamente inscenati proprio per questo motivo.

Il nudo terrorismo finanziario mirato alla lira turca viene perpetrato contemporaneamente alle numerose e multiformi aggressioni perpetrate dalle potenze occidentali in tutto l’Intermarium (vedi mappa sotto). Quale minaccia più coercitiva potrebbe essere lanciata a ogni nazione sul campo di battaglia europeo di una demolizione controllata in tempo reale di una nazione delle dimensioni della Turchia?!

Alla luce di questi sviluppi altamente consequenziali nell’Europa orientale, tutte le parti interessate dovrebbero essere profondamente consapevoli della seguente cruda realtà:


Se mai ci sarà una terza guerra mondiale,
inizierà in Ucraina!


INTERMARIUM

La cosa più significativa dell’evoluzione furtiva di questa impresa bellica fondamentalmente zio-anglo-americana sono le molte somiglianze che questa situazione da terza guerra mondiale ha con quelle della prima e della seconda guerra mondiale. Entrambi questi conflitti globali ingegnerizzati hanno visto la Germania e la Russia organizzarsi di proposito per combattersi a vicenda in modo che questi due alleati naturali non formassero mai un’alleanza politica, militare e/o economica.

L’Ucraina (precedentemente nota come Khazaria) è la casa ancestrale dell’odierna tribù sionista che è decisa a far precipitare l’intera civiltà planetaria nella guerra mondiale come mezzo per eseguire la strategia Ordo ab Chao verso il dominio totale del mondo attraverso l’istituzione di un Un Governo Mondiale .

La stragrande maggioranza dei bankster che popolano il cartello della banca centrale (ad esempio la Federal Reserve e la Bank of England degli Stati Uniti; l’ International Banking Crime Syndicate (ad esempio la Banca mondiale, il Fondo monetario internazionale e la Bank for International Settlements); così come il London-New York- Frankfort-Zurich Banking Nexus (ad es. Barclays, USB, Citibank, BoA, Deutsche Bank, Credit Suisse, JP Morgan Chase, HSBC, ecc.) provengono tutti originariamente dalle stesse nazioni dell’Europa centrale e orientale che costituiscono il focolaio senza fine di conflitti sul Continente: l’Intermarium (vedi mappa pubblicata sopra).

La documentazione storica è chiara, la formazione della mafia cazara* fu una reazione alle animosità esistite nel corso di molti secoli tra i Rus (popoli originari della Russia) e i cazari che alla fine divennero gli ebrei ashkenaziti che emigrarono nell’Europa centrale e orientale prima che le successive diaspore li portassero nei principali centri commerciali e bancari dell’Europa occidentale.

Articoli correlati

PUNTO CHIAVE: Il principio organizzativo centrale della mafia Khazariana (KM) è sempre stato quello di conquistare completamente tutta la Russia al fine di controllare la più grande massa di terra sulla Terra, sfruttare in modo predatorio le sue vaste risorse naturali e soggiogare brutalmente la sua popolazione agli standard della schiavitù. come hanno fatto durante i loro 75 anni di tirannia comunista in Unione Sovietica. Tuttavia, la mafia Khazariana ha progetti globali molto più grandi di questo, poiché il popolo americano sta ora sperimentando in prima persona. 


L’attuale tribù di banchieri internazionali discendeva dai mercanti d’oro e dai commercianti di diamanti, cambiavalute e usurai che vivevano nelle varie comunità ebraiche ashkenazite dalla Russia occidentale (soprattutto Ucraina), alla Polonia, alla Germania. Le generazioni di banchieri Rothschild rappresentano solo una delle numerose famiglie di banchieri Khazarian; e uno che alla fine divenne il banchiere di re e regine, presidenti e primi ministri, papi e cardinali.

Poiché la guerra è la più redditizia di tutte le imprese, in particolare quando i bankster e i mercanti di guerra finanziano entrambe le parti di un conflitto armato, la classe bancaria occidentale ne ha fatto il fulcro della sua strategia di investimento globale. Per questo e altri motivi significativi, i banchieri Khazariani sono stati direttamente responsabili dell’inizio di ogni singola grande guerra sul pianeta dalla colonizzazione del Nuovo Mondo da parte degli scopritori europei.

Terza guerra mondiale

Certo, quello che succede prima io poi viene fuori. Nessuno, nemmeno gli apparentemente onnipotenti bankster Khazariani, possono sfuggire alle fauci del karma. Quando quel destino bellicoso li raggiungerà, sarà probabilmente veloce e furioso. 

Gli eventi pericolosamente in evoluzione in Ucraina ora trasmettono un drammatico aumento dello slancio verso la guerra. A causa di ciò che è veramente in gioco per gran parte dell’Europa, della Russia, del Medio Oriente e di altre nazioni prominenti nell’Asia occidentale, qualsiasi guerra probabilmente coinvolgerà l’intera regione estremamente instabile.

Proprio come le Guerre Mondiali 1 e 2, è bastato mettere nazione contro nazione in così tanti modi astuti dai bankster durante questa fredda fase della guerra in arrivo. In effetti, il governo dispotico dell’Unione Europea ha fabbricato conflitti, caos e confusione con grande calcolo per diversi anni.


PUNTO CHIAVE: La prevista terza guerra mondiale è il motivo per cui l’Azerbaigian è stato recentemente spinto in una guerra non provocata di aggressione contro l’Armenia. Quel conflitto del Nagorno-Karabakh del 2020 è stato istigato e sostenuto da Israele, Turchia e Stati Uniti mentre l’Armenia aveva un patto di difesa con la Russia. Questa posizione altamente geostrategica rappresenta solo uno dei tanti pezzi della scacchiera geopolitica in rapido movimento nella regione del Caucaso tra Asia ed Europa


La Russia, in particolare, sta affrontando niente di meno che terribili minacce esistenziali derivanti dall’atteggiamento bellicoso di quasi tutte le potenze militari occidentali. La NATO (alias Organizzazione terroristica del Nord Atlantico ) è stata particolarmente bellicosa nei confronti della Federazione Russa con le sue numerose dichiarazioni provocatorie e i movimenti combattivi in ​​tutto l’Intermarium. 

La preoccupazione principale della Russia sono i pericolosi sviluppi in Ucraina verso la militarizzazione totale a ovest del Donbas. Il trattamento brutale della maggioranza di lingua russa che vive nel Donbas è sempre stato il motivo principale dell’accumulo di truppe e armamenti al confine con l’Ucraina da parte di Mosca.  In quale altro modo questi civili innocenti possono essere protetti dalle invasioni ingiustificate ordinate da Kiev se non attraverso l’intervento russo?!

Dato questo stato di cose in rapido sviluppo, una cosa è chiara: la Russia farà tutto il necessario per prevenire un massacro di russofoni. Al contrario, il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky eseguirà pedissequamente qualsiasi ordine emesso dai suoi maestri globalisti NWO. Dal momento che gli Stati Uniti stanno armando e finanziando gran parte della militarizzazione dell’Ucraina orientale, POTUS Imposter Biden può dire a Zelensky cosa fare. E il burattino sionista Zelensky sembra accontentarsi di attuare quell’agenda guerrafondaia indipendentemente dall’innescare una terza guerra mondiale in piena regola.

Conclusione

Tutte le mosse geopolitiche e le manovre militari compiute quotidianamente sul campo di battaglia di Intermarium stanno intenzionalmente spingendo la comunità mondiale delle nazioni alla guerra. Più sono le rivolte spontanee e le proteste violente che si verificano in tutto il mondo contro l’emergente tirannia del Covid, più motivi l’élite del potere ha per premere il pulsante in Ucraina. (Curiosamente, la maggior parte delle nazioni che rientrano nell’Asse zio-anglo-americano ora hanno un falso senso di sicurezza molto precario che la guerra sarà contenuta solo nel Donbas.)

L’intero confine orientale della Russia, ad eccezione della Bielorussia, è stato pesantemente militarizzato dalla NATO e dall’esercito americano. I discorsi avventati sul dispiegamento di armi nucleari da parte di vari governi all’interno dell’Intermarium hanno solo aggiunto MOLTO carburante a questo fuoco. L’Occidente sembra così determinato a iniziare la terza guerra mondiale in Ucraina come mezzo per marciare verso Mosca che potrebbe essere solo una questione di quando a questo punto, non se. Con il loro incessante perseguimento del Grande Gioco (un eufemismo per aver condotto una guerra costante contro la Russia principalmente per procura), i Neoconservatori sionisti hanno dimostrato che accetteranno niente di meno che l’acquisizione dell’intera Patria russa.

Ogni volta che l’irriducibile russofoba Victoria Nuland viene assunta dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti come lo è oggi come Sottosegretario di Stato per gli Affari Politici, ciò significa guerra…soprattutto per la Russia. Nuland ha guidato sfacciatamente il processo che ha visto le ostilità iniziare la guerra civile ucraina (nota anche come Guerra nel Donbas) nell’aprile del 2014. Lei e suo marito, Robert Kagan, sono guerrafondai sionisti neocon di prim’ordine e pericolosi al punto da interessare l’ordine mondiale.

Sicuramente, Nuland è stata strategicamente posizionata nella sua posizione attuale per fornire ai globalisti NWO un modo infallibile per innescare la guerra con la Russia una volta che la pandemia di Covid inizierà davvero a disfarsi come accadrà nel 2022. Per quanto riguarda l’aspetto di quella guerra, il seguente video presenta uno scenario possibile se dovesse degenerare in una partita di tiro su vasta scala.


Conclusione : Quando i cuccioli di mamma orsa sono continuamente minacciati come lo è stato per anni il popolo russo, una volta iniziata la fase calda della guerra, il Cremlino diventerà balistico… forse anche balistico intercontinentale per prevenire qualsiasi attacco furtivo lanciato dall’ Arsenale nucleare tattico americano. Altrimenti, la Russia rischia di essere vessata e intimidita per il resto del millennio dall’Ucraina, dagli Stati baltici, dalla NATO e da altri inveterati guerrafondai all’interno dell’Asse zio-anglo-americano . A proposito, Vladimir Putin è la Mamma Orsa e non sta più scherzando. 


Indipendentemente dal fatto che i criminali del NWO Covid inizino la terza guerra mondiale come un’ENORME distrazione, l’élite del potere è ben consapevole che la loro disperata Plandemia diventa ogni giorno più difficile da coprire efficacemente. Pertanto, hanno altre tattiche diversive da impiegare una volta che una massa critica di persone inizia ad accendere le torce e ad afferrare i forconi. In alcuni paesi tiranneggiati dal Covid, i cittadini più arrabbiati stanno iniziando a tirare grosse pietre e ad armarsi come in Argentina.

Dopotutto, mai nella storia umana i cittadini di tutti i continenti verranno a conoscenza della profondità e dell’ampiezza del tradimento legato al Covid da parte dei loro governi traditori. Inoltre, Internet ha dato alle persone di tutto il mondo la capacità senza precedenti di effettuare ricerche approfondite sull’OPERAZIONE COVID-19 e indagare a fondo sull’agenda della super vaccinazione Covid nella misura in cui molti dei poteri che sono sono stati smascherati in modo irreversibile. Quindi, la paura che ne deriva è ciò che guiderà le loro decisioni di autoconservazione nel corso del 2022.


Questa analisi cruciale non preclude in alcun modo la chiara possibilità che la nazione canaglia di Israele lancerà una serie di attacchi furtivi contro gli impianti nucleari iraniani nel 2022. È molto più probabile che si verifichi un tale attacco non provocato di pura aggressione da parte dell’Israele sionista se la Russia o il L’Occidente inizia una guerra in Ucraina. Si potrebbe anche ipotizzare che un conflitto armato nell’Ucraina orientale sia stato progettato di nascosto dalla NATO dominata dallo ZOG in modo che Israele possa trarre vantaggio dal caos che ne deriva per invadere l’Iran. La nebbia della guerra, indipendentemente da dove scoppi, viene spesso utilizzata dagli strateghi geopolitici del NWO e dai banchieri profittatori di guerra per eseguire i loro schemi di avanzamento del globalismo in altre parti del mondo. Quindi, se una guerra regionale viene provocata nel Donbas, sarà iniziata dagli inveterati guerrafondai di Tel Aviv.

State Of The Nation

[jetpack_subscription_form]

Davide Donateo

Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.

Articoli correlati

Vedi anche
Close
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!