Database Italia

La Cina avvia le trattative con l’OMS sulla valutazione dei suoi vaccini COVID-19 per l’uso globale

SINGAPORE (Reuters) – La Cina è in trattative per far valutare i suoi vaccini COVID-19 prodotti localmente, dall’Organizzazione mondiale della sanità, come passo verso la loro disponibilità per l’uso internazionale, ha comunicato martedì un funzionario dell’OMS.
A centinaia di migliaia di lavoratori essenziali e ad altri gruppi considerati ad alto rischio in Cina sono stati somministrati vaccini sviluppati localmente anche se le sperimentazioni cliniche non sono state completate, sollevando preoccupazioni sulla sicurezza tra gli esperti.
Socorro Escalate, coordinatore dell’OMS per i farmaci essenziali e le tecnologie sanitarie nella regione del Pacifico occidentale, ha dichiarato durante una conferenza stampa condotta online che la Cina aveva tenuto discussioni preliminari con l’OMS per includere i suoi vaccini in un elenco per uso di emergenza.

La procedura di elenco degli usi di emergenza dell’OMS consente di valutare vaccini e trattamenti senza licenza per accelerare la loro disponibilità nelle emergenze di salute pubblica. Questo aiuta gli stati membri dell’OMS e le agenzie di approvvigionamento delle Nazioni Unite a determinare l’accettabilità dei vaccini.

La Cina ha almeno quattro vaccini sperimentali nella fase finale degli studi clinici: due sono sviluppati dal China National Biotec Group (CNBG), sostenuto dallo stato, e gli altri due provengono da Sinovac Biotech SVA.O e CanSino Biologics 6185.HK 688185.SS.
Sono testati in paesi come Pakistan, Indonesia, Brasile, Russia e Emirati Arabi Uniti.
Il mese scorso, gli Emirati Arabi Uniti hanno autorizzato l’uso di emergenza di un vaccino CNBG, il primo nulla osta di emergenza internazionale per uno dei vaccini cinesi, appena sei settimane dopo l’inizio delle sperimentazioni umane nello stato del Golfo Arabo.
Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha dichiarato il mese scorso che darebbe la priorità alla Cina e alla Russia nell’acquisto globale di un vaccino del suo paese.

FONTE: REUTERS



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.