Quantcast
Database Italia

LA DEMOCRAZIA SI SVEGLIA

Di Gianmarco Landi

I parlamenti, i congressi e le istituzioni democratiche devono servire il Popolo e rispettare le Leggi che le istituiscono, e chi non capisce questa cosa semplice, non capisce nulla su quanto oggi è successo. Il Congresso, come qualsiasi ambito di governo, meriterebbe rispetto se esercitasse il potere rispettando il Popolo e la Costituzione, ma se non lo facesse, il Popolo avrebbe il dovere e non solo il diritto, di abbattere l’insana istituzione.

Questo è accaduto in America oggi, e Trump è un dettaglio della Storia, come Marat o George Washington.

Il Congresso USA, con i senatori e i suoi congressman corrotti da potenze nemiche del Popolo americano, come il partito comunista della Cina, sono soggetti del tutto contrari alla Costituzione. Gli eletti pseudo-democratici, con modalità di voto sfacciatamente truffaldine e inzuppate nei byte di un casino globale, non appartengono ad un’istituzione democratica, e perciò non meritano alcun rispetto ma solo disprezzo, odio, e furia popolare distruttrice.

Chi conosce la Storia sa che fu il Popolo, con la sua forza governata solo dai grandi uomini, a creare i presupposti della Carta del 1776, del Congresso e della Democrazia americana. Ed è quindi il Popolo che nel 2020 ha il potere di strattonare il Congresso per un braccio e nel caso, distruggerlo, come potrebbe fare per qualsiasi altra istituzione che non rispondesse più al suo sovrano.

Agli ignoranti e ai beoti del mainstream ricordo che il Governo di Re Giorgio, nella seconda metà del settecento, operò una lunga serie di abusi di esercizio di potere verticale nei confronti dei coloni americani, e proprio dalla rivolta rispetto alle istituzioni portatrici di questi abusi, scaturì la Rivoluzione Americana e la Dichiarazione di Indipendenza del 1776. Bisognerebbe conoscere il pensiero di Locke, la storia americana e la portata delle truffe fatte dai camerieri dei mafiosi globali nel novembre scorso, per poter capire perchè oggi il Popolo americano abbia avuto il pieno diritto di occupare il Congresso e chiarire come esso sia in realtà a sua totale disposizione, senza ‘se’ e senza ‘ma’.

Il Popolo che si muove con rabbia oculata è esempio sublime di forza divina, perchè è diritto naturale ed espressione di Dio, specie nella Democrazia. I Democratici (sedicenti) USA e i Repubblicani corrotti non hanno nessun consenso reale in America, e infatti non potrebbero mai occupare alcunchè, quantunque Soros paghi i rivoltosi a gettone per le solite cialtronate radical fatte da poche centinaia di bifolchi squattrinati, quindi si può affermare che il Popolo americano è con Trump. Chi condanna quanto è avvenuto a Washington senza ascoltare le ragioni altrui, cioè del Popolo e del suo leader, non è democratico, e non merita alcun diritto in una Democrazia. Il Popolo furioso si ascolta e si serve, perchè se non lo si farà, il Popolo potrà barbaramente reagire da Sovrano collerico e violento, e non occorrono grandi studi della Storia per capire che ci sono momenti in cui ciò può accadere e non c’è più nulla di intellettuale e raffinato da fare e da dire.

Pence e Pelosi che scappano dai loro scranni per non essere linciati, oggi sono stati uno spettacolo eccelso, che dovrebbe spiegare ai sapientoni cosa significa non avere rispetto della Democrazia e del Popolo.

Mi cospargo il capo di cenere perchè ho scommesso due Pence e li ho persi, perchè il Vicepresidente non ha rigettato i voti dei grandi elettori fraudolenti, ma che fine farà ora quest’uomo?

Qualcuno può spiegarmi il senso? Perchè, chi ha visto video in cui il proprio voto per Trump è finito nella pattumiera, mentre qualcuno regalava centinaia di migliaia di voti a Biden, dovrebbe accettare un tale esercizio di potere da aspiranti faraoni in una Democrazia, senza reagire per sfuggire con esodo di massa a questa oppressione?

Le istituzioni democratiche non sono solo apparenze, cioè salotti per sfilate chic e virtuosismi dialettici, nè la Democrazia può essere un anfiteatro per acrobati benpensanti impegnati a recitare l’ipocrisia, magari con il mignolino ben alzato e avendo premura di scambiarsi il ‘secondo me’ delle buone maniere formali. La Democrazia è fatica, servizio, lotta, odore di cucina di un sobborgo popolare, strette di mani callose di fabbrica e bacetti con le nonnine che hanno da dirti un loro dolce bisbiglio di sapienza, e quando occore ed è necessario, anche scontro duro, senza paura di perdere sangue.

Lo scopo della Democrazia è quello di andare verso gli altri e verso l’Oltre, per lo sviluppo materiale e spirituale di tutti, non certo per mettersi sotto i piedi qualcuno. Chi non si sforza di andare verso gli altri e verso l’Oltre, non è democratico, e poichè le istituzioni sono strumenti del Popolo, se questo qualcuno le avesse occupate con arroganza e protervia, dovrebbe essere cacciato via dal Popolo.

I Parlamenti non sono le palestre per culturisti lobbisti, nè circhi per giornalisti pagliacci o postriboli per politici. Il potere di lorsignori, che anche in Italia non rispettano più il Popolo, deve essere sgretolato e cacciato via dai palazzi da prendere a pietrate e mazze, come disse Sandro Pertini, e io aggiungo che se le pietre e le mazze non bastassero, quando c’è il II° Emendamento come in America, anche con le pistole e i fucili, perchè è la Costituzione americana che riconosce questo diritto ad ogni americano. Lo sanno questo i benpensanti? Sanno quello di cui blaterano?

Chi ha assaltato il Congresso oggi ha rispettato la Costituzione, e non lo ha fatto chi ha provato a far eleggere il membro di una setta pedosatanista alla Presidenza degli Stati Uniti.

In Occidente molta gente si è abituata a mangiare merda e quindi nel cervello e nel cuore ha solo merda. La Democrazia non è l’arte di prendere per culo gli altri, ma l’obbligo di avere rispetto di tutti gli altri e prima di tutto della Legge. I giornalisti che non danno spazio alle ragioni di Trump sottacendo la colossale truffa elettorale, e magari liquidano persone che vedono la realtà come la vedo io, epitetandoli con folli, complottisti e negazionisti, non danno rispetto quindi non ne meriteranno e non l’avranno.

La truffa Covid, ad esempio, è poggiata su un virus sparso dai cinesi nel Mondo per fottere i popoli occidentali, e la colpa di questa barbarie frutto di guerra biologica, ricade pro quota anche sulle puttane dei Media Mainstream e delle Big Tech, che propalano bugie turlupinando le persone su esiti della Democrazia, diritti e vaccini.

Se in USA la situazione è esplosa e si è iniziato a mettere una mano sulla pistola, è colpa dei media corrotti. Ed ancora, tutte le volte che Facebook censura un’opinione scomoda esercitando abuso delle Leggi e della Democrazia, una persona in più coltiverà il pensiero di comprare una pistola per difendere i suoi spazi vitali, e magari una su 10 lo farà e una su 1000 un giorno ammazzerà qualcuno. Non lo sto caldeggiando, sia chiaro. Lo sto prevedendo!

Quando i tecnocrati della UE allestiscono misure scientifiche per depredare dei malcapitati, si creano le condizioni per far esplodere la violenza, ed è questo che dall’America potrebbe arrivare in Europa, molto presto.

Così, pian pianino, virus dopo virus, vaccino dopo vaccino, Mes dopo Mes, broglio dopo broglio, le élite cercheranno di distruggere la Democrazia, ma non credo possano distruggere la sua base informe, potente e potenzialmente violenta: il Popolo libero.

Del resto si raccoglie quello che si semina, e chi ha allestito i brogli, così come chi li ha supportati o coperti, oggi si trova fuori dalla Democrazia, quindi non potrà invocarla quando purtroppo la violenza degli oppressi esploderà. A Dio piacendo, ovviamente!

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai! Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, i blocchi delle pubblicità ad intermittenza e in ultimo l’immotivata chiusura del conto Pay Pal uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments