AmbienteScienza e Tecnologia

“LA LISTA” — SCIENZIATI CHE PUBBLICAMENTE NON CONCORDANO CON L’ATTUALE CONSENSO SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

Per coloro che continuano a battere ciecamente il tamburo del 97%, ecco un elenco per nulla completo degli SCIENZIATI che non sono pubblicamente d’accordo con l’attuale consenso sul cambiamento climatico.

Attualmente ci sono 85 nomi nell’elenco, sebbene sia embrionale e dinamico. Suggerimenti per omissioni e/o integrazioni possono essere aggiunti alla sezione commenti sottostante e, se convalidati, serviranno – eventualmente – ad aggiornare l’elenco.

GLI SCIENZIATI SOSTENGONO CHE IL RISCALDAMENTO GLOBALE È CAUSATO PRINCIPALMENTE DA PROCESSI NATURALI

— scienziati che hanno definito il riscaldamento osservato attribuibile a cause naturali, ovvero l’elevata attività solare osservata negli ultimi decenni.

SCIENZIATI PUBBLICAMENTE INTERROGATI SULL’ACCURATEZZA DEI MODELLI CLIMATICI IPCC

SCIENZIATI CHE SOSTENGONO CHE LA CAUSA DEL RISCALDAMENTO GLOBALE SIA SCONOSCIUTA

GLI SCIENZIATI SOSTENGONO CHE IL RISCALDAMENTO GLOBALE AVRA’ POCHE CONSEGUENZE NEGATIVE

SCIENZIATI DECEDUTI

— che hanno pubblicato materiale che indicava la loro opposizione alla valutazione scientifica tradizionale del riscaldamento globale prima della loro morte.

PARLARE

È in atto un sistema che rende incredibilmente difficile, quasi impossibile, per gli scienziati prendere una posizione pubblica contro l’AGW: i loro finanziamenti e le loro opportunità sono chiusi, la loro credibilità e il loro operato diffamato e la loro sicurezza a volte compromessa.

Esempio: nel 2014, Lennart Bengtsson e i suoi colleghi hanno presentato un documento a Environmental Research Letters che è stato rifiutato per la pubblicazione per quelli che Bengtsson riteneva fossero ragioni “attiviste”.

L’articolo di Bengtsson ha contestato le incertezze relative alla sensibilità climatica all’aumento delle concentrazioni di gas serra contenute nel quarto e nel quinto rapporto di valutazione dell’IPCC.

Ecco un passaggio della lettera di dimissioni di Bengtsson di  subito dopo:

Negli ultimi giorni sono stato sottoposto a una pressione di gruppo così enorme da tutto il mondo che è diventata praticamente insopportabile per me. Se questo continuerà, non sarò in grado di svolgere il mio normale lavoro e comincerò persino a preoccuparmi della mia salute e sicurezza. Non vedo quindi altra via d’uscita che dimettersi da GWPF. Non mi aspettavo una pressione mondiale così enorme esercitata su di me da una comunità a cui sono stato vicino per tutta la mia vita attiva. I colleghi stanno ritirando il loro sostegno, altri colleghi si stanno ritirando dalla paternità congiunta, ecc.

Non vedo limiti e finisco per quello che accadrà. È una situazione che mi ricorda i tempi di McCarthy. Non mi sarei mai aspettato niente di simile in una comunità pacifica così originale come la meteorologia. A quanto pare è stato trasformata negli ultimi anni.

Lennart Bengtsson

Qualsiasi persona o organismo che abbia una visione dissenziente o presenti prove contraddittorie viene immediatamente etichettato come negazionista : il classico attacco ad hominem progettato per diffamare e mettere a tacere coloro che non rispettano la saggezza preferita del giorno.

Se credi ancora nel consenso del 97%, allora trova l’elenco di 2.748 scienziati che non hanno dubbi sulle conclusioni catastrofiche dell’IPCC sui cambiamenti climatici (dato che ho trovato 85 nomi che confutano effettivamente le affermazioni, questo è il numero minimo richiesto per raggiungere il 97% di consenso).

Oppure vai a scrivere la tua lista: non dovrebbe essere così difficile da fare, se gli scienziati sono là fuori.

Ogni volta che senti che il consenso degli scienziati è d’accordo su qualcosa o sull’altro, cerca il tuo portafoglio.

 

Michael Crichton

Un altro nome che devo ancora aggiungere alla lista:

La tendenza al riscaldamento naturale e minore della Terra (il moderno Grand Solar Maximum) sembra aver fatto il suo corso. I TEMPI FREDDI stanno tornando, le latitudini più basse si stanno rinfrescando, in linea con  l’attività solare storicamente bassa ,  i raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale .

Anche la NASA sembra essere d’accordo,  se leggi tra le righe , con le sue previsioni per questo imminente ciclo solare  (25)  considerandolo ” il più debole degli ultimi 200 anni “, con l’agenzia che correla i precedenti arresti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui .

Preparati di conseguenza  :  impara i fatti, trasferisciti se necessario e  fai crescere il tuo sapere .

SOSTIENI DATABASE ITALIA (QUI) o sulla pagina dedicata (qui)

Database Italia è attivamente preso di mira da forze potenti che non desiderano che sopravviviamo. Il tuo contributo, per quanto piccolo, ci aiuta a restare a galla. Accettiamo pagamenti volontari per i contenuti disponibili gratuitamente su questo sito Web

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!