Database Italia

La verità è lì dentro? “TUTTI” i file della CIA sugli UFO sono ora disponibili per il download



Migliaia di file della CIA su oggetti volanti non identificati sono ora pubblicamente disponibili per il download. L’agenzia sostiene che il tesoro di documenti contiene tutte le sue informazioni sul fenomeno.

I documenti sono stati pubblicati sul sito web di The Black Vault , gestito dall’attivista per la libertà di informazione John Greenewald Jr. 

L’archivio scaricabile è il risultato dell’invio da parte di Greenewald di 10.000 richieste di libertà di informazione nel corso degli anni e della scansione manuale di migliaia di pagine. Sono state caricate più di 2,2 milioni di pagine sul sito web.

Alcuni dei rapporti risalgono a diversi decenni e la CIA afferma che i documenti rappresentano tutto ciò che ha in archivio riguardo ai fenomeni aerei non identificati (UAP), che è ciò che il governo degli Stati Uniti chiama UFO. Tuttavia, The Black Vault afferma che non c’è modo di verificare l’affermazione della CIA.

La cache dei file è stata resa disponibile mentre il tempo scorre verso il rilascio di un rapporto ufficiale sugli UFO da parte del governo degli Stati Uniti, grazie a una legge contenuta nel disegno di legge omnibus Covid-19. 

Greenewald ha detto che la CIA è stata tutt’altro che utile nell’aiutare la sua ricerca per rendere i documenti disponibili al pubblico. “La CIA ha reso INCREDIBILMENTE difficile usare i propri record in modo ragionevole”, ha spiegato. 

“Offrono un formato molto obsoleto (.tif multipagina) e offrono output di file di testo, in gran parte inutilizzabili, che penso intendono far utilizzare alle persone come strumento di ‘ricerca’. A mio parere, questo formato obsoleto rende molto difficile per le persone vedere i documenti e utilizzarli per qualsiasi scopo di ricerca “, ha aggiunto.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.