CoronavirusEventi Avversi V.C.SaluteScienza e Tecnologia

L’arma del delitto di Fauci dispiegata contro 5 miliardi di esseri umani fiduciosi: l’idrossido di grafene

Ho raccolto tutte le prove che abbiamo in questo articolo che dimostrano che l’ossido di grafene, l’idrossido di grafene e altre varianti di grafene vengono in effetti iniettate nelle persone dai governi e da Big Pharma.

Questa prova è stata scoperta e dimostrata già numerose volte da gruppi di ricerca indipendenti, scienziati, informatori biotecnologici e dai pochi giornalisti etici rimasti.

C’è uno sforzo concertato da parte dei “fact checker” finanziati dal cartello farmaceutico, delle piattaforme Big Tech e dei media mainstream, per nascondere le prove e diffamare le persone che portano queste informazioni alla luce. E noi ne sappiamo qualcosa.

Una volta esaminate le prove fornite qui, è necessario agire per la sicurezza tua e dellea tua famiglia.

Servire tutti i criminali di guerra che partecipano a questo programma di “vaccinazione” COVID con un  avviso di responsabilità  per gli omicidi che stanno commettendo.

Questa è un’azione definitiva che chiunque può intraprendere, in tutto il mondo.

Gli avvisi sono già stati redatti dai team legali, quindi perché non usarli e lasciare che i nostri nemici vadano sulla difensiva?! I criminali saranno ricordati nei processi di Norimberga e informati che saranno assicurati alla giustizia. Devono cessare e desistere dall’agire consapevolmente e intenzionalmente nell’ordinare la profusione dei mortali “vaccini” e nel far rispettare il ricatto e l’estorsione. Le prove del pericolo sono chiare e le morti sono state provate. Chiunque amministri o ordini questi mortali “vaccini” lo fa senza il consenso informato.

Le prove

Il 2 novembre, un eminente professore dell’Università di Almeria, il  dottor Pablo Campra , ha  rivelato di aver rilevato il  grafene in più fiale di “vaccino” Covid-19, utilizzando la spettroscopia Micro-Raman. Il rapporto dell’Università di Almeria del Dr. Campra  ha  dimostrato la rilevazione di grafene e ossido di grafene in 8 campioni di vari produttori di “vaccini”.

In risposta, il  Dr. Andreas Noack ha  rilasciato un feroce video commentando il rapporto del Dr. Campra. Il Dr. Noack è un chimico e il principale esperto mondiale di ingegneria del carbone attivo e GRAPHENE. Il dottor Noack ha svolto la sua tesi di dottorato su come trasformare l’ossido di grafene in idrossido di grafene.

Leggi anche: LA TECNOLOGIA DI NEUROMODULAZIONE BASATA SUL GRAFENE È REALE: il comunicato stampa di INBRAIN Neuroelectronics descrive i biocircuiti che controllano il cervello utilizzando il grafene

Il video è di fondamentale importanza. Il Dr. Noack ha scoperto che due delle bande di frequenza rilevate dal Dr. Campra erano di idrossido di grafene . L’idrossido di grafene (GHO) è un carbone attivo monostrato , lungo 50 nm e spesso 0,1 nm (uno strato di atomo). Pertanto,  le iniezioni contengono nano-lamette di eccezionale stabilità, che non sono biodegradabili (un fatto che ogni chimico sa).

In effetti, queste nano-lamette tagliano e distruggono il cuore, il cervello e il sistema cardiovascolare. Le cellule epiteliali diventano ruvide, quindi le cose si attaccano a loro. Dice che i tossicologi non possono trovarli in una capsula di Petri con i metodi normali poiché non si muovono e non si aspettano di scoprire lame di rasoio di dimensioni nanometriche. Inoltre, qualsiasi medico che li inietta con la conoscenza di questo problema, è un assassino.

L’idrossido di grafene è un nuovo materiale e i tossicologi non ne sono ancora a conoscenza. Questo è il motivo per cui le persone muoiono a causa di questi sieri letali, in particolare gli atleti,  spiega il dott. Noack. Questo è un “veleno altamente intelligente”.

La cosa ancora più orribile è che se esegui un’autopsia non troverai nulla. Questa  arma segreta  è ancora irreperibile dopo la morte. Le nano-lame di idrossido di grafene provocano il dissanguamento interno delle persone.

“Anche se le persone non muoiono immediatamente, a poco a poco si tagliano i vasi sanguigni… posso dire da chimico che siamo assolutamente certi che l’idrossido di grafene sia lì dentro… da chimico, se lo inietti nel sangue, sai di essere un assassino”.https://www.bitchute.com/embed/Ervbi96YgrzG/

Il dottor Noack è stato ucciso pochi giorni dopo aver rilasciato questo video.

La compagna Ci supplica di avere il coraggio di CREDERE e di AGIRE ORA per esporre tutto questo! Ha detto che suo marito è un’anima gentile e ha fatto questo per noi, è morto per tutti noi.

Ci sono alcune voci diffuse per distrarti e confonderti riguardo al suo sospetto omicidio e i media mainstream sono sempre silenziosi, ma ecco alcune  prove aggiuntive  che è stato ucciso. La moglie del dottor Noack ha appena  rilasciato un aggiornamento  dicendo che crede che sia stato attaccato da un raggio di radiazioni.

Invia subito questo video e il mio articolo a tutti i medici, esperti e leader mondiali.

I governi stanno già iniettando a bambini di 5 anni i sieri mortali di Pharma contenenti rasoi di idrossido di grafene.

L’anno scorso la polizia austriaca ha sfondato la porta del dottor Noack e lo ha arrestato nel tentativo di impedirgli di parlare. L’  incidente è stato registrato  dalla telecamera. Era chiaramente un bersaglio.

Il dottor Pablo Campra è stato il  primo a dedurre  che il siero Pfizer contiene scaglie di ossido di grafene utilizzando la microscopia elettronica a trasmissione nel luglio 2021. Le sue tecniche di rilevamento includevano anche la spettroscopia a infrarossi combinata con la microscopia ottica.

Prima della scoperta del Dr. Campra, un altro gruppo di ricerca spagnolo chiamato La Quinta Columna, ha rilasciato la sua scoperta a giugno, che i sieri COVID in tutte le loro varianti, AstraZeneca, Pfizer, Moderna, Sinovac, Janssen, Johnson & Johnson, ecc., contengono un dose considerevole di nanoparticelle di ossido di grafene,  riportata da Database Italia .

Il dottor Ricardo Delgado,  biostatistico e fondatore di La Quinta Columna, ha scoperto che il  99% del contenuto di Pfizer  è ossido di grafene. La sua squadra è stata diffamata da fact checker che non hanno fornito alcuna prova delle loro affermazioni diffamatorie.

Nell’ articolo intitolato ” Graphene Oxide The Vector For Covid-19 Democide “, viene spiegato il processo chimico coinvolto nella riduzione dell’ossido di grafene in un  siero liquido trasparente  riducendo il suo contenuto di ossigeno. In questo modo, l’ossido di grafene ridotto (RGO) è  più letale . Quindi sì, è scientificamente possibile che i sieri COVID possano essere ossido di grafene al 99%.

Il team del Dr. Delgado ha  pubblicato un rapporto scientifico  della loro analisi di microscopia ottica ed  elettronica che  mostra che l’ossido di grafene è stato trovato in quattro “vaccini Covid-19”. Orwell City  ha dato la notizia  in inglese. Quindi La Quinta Columna ha richiesto una relazione intermedia all’Università di Almeria dal titolo ” RILEVAZIONE DI GRAPHENE IN CAMPIONE DI SOSPENSIONE ACQUOSA “.

Il rapporto di La Quinta Columna è stato originariamente  pubblicato in spagnolo  il 28 giugno 2021.

“ Il problema è che questo non è un vaccino, questa è una dose di grafene”. – Dott. Ricardo Delgado

Whitney Webb ha tentato un pezzo diffamatorio su La Quinta Columna e la scoperta dell’Università di Almeria, dove ha attaccato direttamente la credibilità del dottor Ricardo Delgado senza nulla di sostanziale. Il giornalista investigativo Ramola D. ed io abbiamo sfatato  Le bugie di Webb Whitney .

Il 19 agosto,  un altro gruppo di ricerca  chiamato “The Scientist Club” ha trovato il grafene in 7 importanti sieri biotecnologici utilizzando un microscopio ottico, microscopio a campo oscuro, spettroscopio di assorbanza UV e fluorescenza, microscopi elettronici a scansione, microscopio elettronico a trasmissione, spettroscopio a dispersione di energia, Strumenti diffrattometro a raggi X e Risonanza Magnetica Nucleare per la verifica della morfologia e del contenuto dei sieri. Per le misure ad alta tecnologia e la cura dell’indagine sono stati attivati ​​tutti i controlli e adottate misure di riferimento al fine di ottenere risultati validati.

Per ovvie ragioni, The Scientist Club ha tenuto segreta l’identità degli appartenenti. Hanno analizzato Pfizer, Moderna, Janssen e AstraZeneca e hanno trovato un substrato a base di carbonio con nanoparticelle incorporate, fogli di grafene e ossido di grafene.

Componenti contenenti metalli non dichiarati sono stati  trovati da scienziati  in Giappone, il che ha indotto il governo giapponese a interrompere l’uso dei sieri di Moderna. Il ministero giapponese ha riferito che le particelle trovate hanno reagito ai magneti ed è stato quindi sospettato di essere un contaminante metallico. Il grafene, l’ossido di grafene (GO) e l’ossido di grafene ridotto (RDO) hanno tutti proprietà paramagnetiche.

Approfondimenti:

GIAPPONE. TRE VITTIME DOPO INIEZIONE DA LOTTI MODERNA CONTAMINATI DA ACCIAIO INOSSIDABILE
“ACCIAIO INOX NEI VACCINI MODERNA” DI GATES E SCHWAB. Contaminazione Confermata in Spagna: Dosi da Buttare in Giappone. Incognita UE
Il Giappone sospende il vaccino Moderna dopo un altro milione di dosi trovate contaminate, portando il totale a 2,6 milioni

A settembre, una squadra tedesca ha  rivelato prove schiaccianti  di contaminanti nei “vaccini” e autopsie che collegano i “vaccini” alle morti.

La dottoressa T. ha chiamato tutti i professionisti medici in questo  annuncio urgente  chiedendo ai professionisti medici di segnalare il fenomeno magnetico perché crede che i fiocchi di ossido di grafene siano responsabili del magnetismo indotto dal “vaccino” a cui abbiamo assistito a livello internazionale. Il dottor Andrew Goldsworthy (in pensione) dell’Imperial College di Londra ha spiegato il possibile meccanismo  .

L’informatore di Pfizer  Karen Kingston ha  rivelato ad agosto come l’ossido di grafene fosse nascosto sotto un  segreto commerciale  ed è per questo che non è stato elencato nei brevetti. Tuttavia Kingston spiega, è infatti l’  ingrediente chiave  nei sieri Covid-19.

Un altro capo scienziato per Pfizer ha denunciato a novembre, facendo  trapelare e-mail interne  su Stew Peter’s Show da dirigenti e scienziati di spicco della Pfizer che discutevano su come avrebbero nascosto al pubblico che l’ossido di grafene è nei loro sieri.

Nell’aprile 2021,  Health Canada ha richiamato  un milione e mezzo di mascherine KN95 contenenti grafene. I bambini erano stati costretti a indossare queste maschere nelle scuole canadesi. Health Canada ha paragonato l’indossarli alla respirazione di amianto tutto il giorno. Queste maschere velenose provenivano dalla cinese Shandong Shengquan New Materials Co. Ltd.

In uno studio congiunto il dottor Robert Young ha  utilizzato la microscopia elettronica a scansione e trasmissione che ha  rivelato l’ossido di grafene  in quattro sieri con marchio Covid-19, l’11 settembre 2021.

Il dottor Franc Zalewski ha  anche  trovato l’ossido di grafene  nel siero Pfizer.

La dott.ssa Antonietta Gatti ha  fatto una  recente intervista video  sulla tossicità del particolato nanometallico di ossido di grafene per le cellule. Li ha trovati nei “vaccini”, nei kit PCR e nelle maschere per il viso.

Il  dott. Stefano Montanari e la dott.ssa Antonietta Gatti  spiegano da tempo che le nanoparticelle all’interno delle cellule distruggono il meccanismo di difesa innato delle cellule e causano coaguli di sangue, infiammazioni mortali, trombi e insufficienza multiorgano provocate da particolati nanometallici, che non sono biodegradabili e anzi  biopersistenti . Possono entrambi entrare nelle cellule, danneggiare il DNA ed essere trasportati dal sangue per legarsi alla materia organica e coagulare negli organi.

Un team slovacco ha  analizzato i tamponi nasali del kit PCR  utilizzando SD Biosensor, Abbott e Nadal in un laboratorio ospedaliero di Bratislava. Il team ha scoperto che quando gli idrogel di ossido di grafene di DARPA entrano in contatto con un fluido organico (ad esempio la saliva) entro pochi minuti, iniziano a formare strutture cristalline rettangolari. Questi crescono gradualmente in modo frattale. Un  team di ricerca tedesco ha  anche filmato la crescita cristallina dei GO Hydrogels.

Leggi anche: L’idrogel magnetico potrebbe spiegare il fenomeno del magnete Vax COVID?

Documenti scientifici e brevetti

Diversi articoli scientifici mostrano che l’ossido di grafene viene utilizzato nella terapia genica come impalcatura o piattaforma per la consegna di mRNA nelle cellule grazie alla sua elevata conduttività elettrica e capacità di permeare le membrane cellulari. Le reti cristalline si formano nel fluido corporeo e si replicano dopo l’iniezione e nel siero stesso, come  mostrato in questo video  del siero Pfizer. Sembra davvero una nano antenna ad alta frequenza.

Gli scienziati hanno  sviluppato un nuovo modo  di produrre nanotubi di carbonio presso il  NanoScience Center dell’Università di Jyväskylä , in Finlandia, e presso  l’Università di Harvard , negli Stati Uniti.

Il grafene faceva parte del primo progetto sul genoma umano avviato nel 2001. La terapia genica mRNA Nanotech che utilizza l’ossido di grafene come vettore,  funziona con la   tecnologia CRISPR ed è stata sviluppata da Pfizer, Moderna e BioNTech, come trattamento per i malati di  cancro  . A causa della sua citotossicità (morte cellulare) nelle cellule sane e del fatto che tutti gli animali sono morti negli esperimenti, la nanotecnologia dell’ossido di grafene non è mai stata approvata per l’uso sugli esseri umani! Perché questa tecnologia viene ora utilizzata su persone sane e  bambini , che non sono a rischio di COVID?

Dovrebbe essere abbastanza chiaro a tutti ormai che il cartello farmaceutico sta  usando questa tecnologia in tutto il mondo , in prove umane illegali   e cercando di imporre i loro “vaccini” velenosi su tutti, impunemente.

Nanografi  produce  nanotubi di ossido di grafene e vaccini intranasali  per la somministrazione di farmaci Covid-19.

Leggi anche: Cos’è la luciferasi?

Gli scienziati hanno già studiato la  traslocazione naso-cervello  e la biodegradazione cerebrale mediante spray intranasale, utilizzando sottili nanofogli di ossido di grafene. Non commettere errori, i  “vaccini” spray nasali  contengono nanoparticelle di ossido di grafene.

Se non sei ancora convinto, ecco un articolo sui media  mainstream che cerca di  proporre lo spray nasale “vaccino antinfluenzale” all’ossido di grafene come una sorta di intervento protettivo.

Il dottor Chunhong Dong  è  l’autore principale di uno studio  dell’Istituto per le scienze biomediche in Cina, dove si vanta:

“Questo studio fornisce nuove informazioni sullo sviluppo di sistemi di vaccini intranasali ad alte prestazioni con nanoparticelle bidimensionali simili a fogli”.

L’ossido di grafene  è stato accuratamente progettato  come “adiuvante vaccinale per l’immunoterapia” e il glicole polietilenico (PEG), un altro veleno altamente tossico, viene utilizzato come polimeri di rivestimento. I PEG sono ampiamente utilizzati come additivi nei prodotti farmaceutici, cosmetici e alimentari. Ma i PEG sono dotati di  potenziali  reazioni di ipersensibilità potenzialmente letali , inclusa l’anafilassi.

Questo non è un grande marchio, ma menzionano “nanoparticelle e microparticelle caricate con grafene di carbonio” nella loro  invenzione del brevetto Sars-Cov2 .

Ecco un elenco di studi medici sottoposti a revisione paritaria sulla tossicità dell’ossido di grafene e su come  coagula il sangue . Di quante altre prove hai bisogno per CREDERE?

Il Dr. Armin Koroknay , direttore della ricerca del Private Consultants and Research Institute di Zurigo, ha analizzato gli effetti della “vaccinazione” COVID sul sangue.

Clicca qui per vedere il video.

La dottoressa Bärbel Ghitalla  e il suo team hanno messo al microscopio diversi marchi di sieri e hanno scoperto cose che non potevano spiegare, ma sono spiegate nei brevetti del “vaccino Covid-19”.

Ci Credi adesso?

*

Nota per i lettori: fare clic sui pulsanti di condivisione sopra o sotto. Seguici su Instagram. Inoltra questo articolo alle tue liste di posta elettronica. Crosspost sul tuo blog, forum su Internet. eccetera.

I nostri pensieri oggi sono con Andreas Noack, sua moglie e la sua famiglia.

Michel C , Global Research, 5 dicembre 2021

Video, November 23, 2021

La ricerca del Dr. Noack è stata un follow-up di quella condotta dal team spagnolo Quinta Columna .  

Per ulteriori dettagli su questo progetto si veda la relazione di sintesi preliminare del Prof.  Pablo Campra Madrid , intitolata  Graphene Oxide Detection in Aqueous Suspension, Observational study in Optical and Electron Microscopy.

Il grafene ha proprietà elettromagnetiche  che sono state rilevate in persone che sono state vaccinate. Questi effetti sono stati ampiamente documentati e confermati. Vedi lo studio condotto dal  Forum europeo per la vigilanza sui vaccini

***

Video: Andreas Noack è morto, confermato dalla moglie .

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

[…] anche:– “FIOCCHI” DI GRAFENE CONTROLLANO L’ATTIVITÀ DEL CERVELLO– L’arma del delitto di Fauci dispiegata contro 5 miliardi di esseri umani fiduciosi: l’idrossido …–RIVELAZIONI SHOCK DI EX DIPENDENTE PFIZER: “Vaccini con Luciferasi, Ossido di Grafene e Cellule […]

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite debit card o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

ABBONATI! Con un piccolo contributo di 3 € al mese potrai leggere tutti gli articoli senza fastidiose pubblicità.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!