Home Analisi Geo-Politiche non convenzionali L’ASCESA E LA CADUTA DEL GRANDE RESET

L’ASCESA E LA CADUTA DEL GRANDE RESET

53
0
IL FALLIMENTO DEL GRANDE RESET

Il ‘ Great Reset’ è stato introdotto dal ‘World Economic Forum’, che è strettamente legato alle Nazioni Unite e all’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il loro programma è quello di attuare un tipo globale di totalitarismo basato su ideologie tecnocratiche e transumanistiche. Parte di quel piano include anche la reingegnerizzazione e il controllo di tutte le forme di vita, compresi gli esseri umani. […] Mentre l’espressione esteriore della tecnocrazia apparirà come totalitarismo, il centro di controllo non è un individuo. Piuttosto che una singola persona che governa per decreto, la tecnocrazia si basa sul controllo attraverso la tecnologia e l’algoritmo. Questa è una differenza molto importante. In breve, non ci sarà alcun individuo da incolpare o ritenere responsabile. Il ‘dittatore’ è un algoritmo”. 1

“ The Great Reset […] non è una teoria del complotto; è un progetto aperto, dichiarato e pianificato, ed è ben avviato. Ma poiché il capitalismo con caratteristiche cinesi o lo statalismo corporativo-socialista manca di libero mercato e dipende dall’assenza di libero arbitrio e libertà individuale, è, ironia della sorte, “insostenibile”. 2


L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
SOSTIENI DATABASE ITALIA


Una cospirazione globale sotto mentite spoglie per promuovere il totalitarismo

I leader senza cervello dell’Occidente sono caduti a capofitto nel totalitarismo nascosto dell’agenda di acquisizione globale di Klaus Schwab. Solo la parola “mondo” nella falsa descrizione “World Economic Forum” (WEF) è accurata, ma è stata chiaramente progettata per presentare le intenzioni criminali globali e globaliste di Schwab in una luce ingannevolmente positiva. Gli altri due concetti – ‘economico’ e ‘forum’ – sono deliberatamente fuorvianti e sono falsificazioni di fatto.

Il WEF non è affatto un’organizzazione esclusivamente o addirittura strettamente “economica”: promuove l'”economia” da ciarlatano come mezzo per far rispettare in ultima analisi la politica assolutista di ispirazione nazista di Schwab di nascosto. Né il WEF è un ‘forum’: lo scopo di un vero e proprio ‘forum’ nel significato originario della parola è un incontro per il dibattito democratico, ma l’unico scopo del WEF è quello di attuare la propria agenda, che non consente discussioni, nessun argomento e nessuna sfida al suo scopo predeterminato come strumento di attuazione del suo programma per la dittatura globale assolutista.

Gli aderenti a quel gruppo selezionato di élite autodifese di tutto il mondo che si riuniscono all’incontro annuale del WEF a Davos, in Svizzera, sono vittime del lavaggio del cervello del previsto Nuovo Ordine Mondiale di Schwab. Stanno davvero cospirando per controllare la direzione della società e della politica in tutto il mondo. Il WEF è in pratica una cospirazione, non solo una teoria della cospirazione . Questa è l’ammissione aperta del suo Fondatore e Presidente Esecutivo Klaus Schwab nel suo commento di benvenuto all’incontro del WEF del 2022:

“Dobbiamo anche essere chiari: il futuro non sta solo accadendo. Il futuro è costruito da noi, una comunità potente come te qui in questa stanza. Abbiamo i mezzi per migliorare lo stato del mondo, ma sono necessarie due condizioni. Il primo è che agiamo tutti come stakeholder di comunità più grandi, che serviamo non solo i nostri interessi personali, ma serviamo la comunità. Questo è ciò che chiamiamo “responsabilità degli stakeholder”. E secondo, che collaboriamo.

Il Great Reset, descritto dal Gatestone Institute come “un progetto per distruggere la libertà, l’innovazione e la prosperità 4 , fa appello a un’enorme rete globale di migliaia di leader globali del mondo degli affari, della politica e della società civile. Condividono varianti della filosofia Davos e sono supportati da un ingente reddito derivante dalle quote associative aziendali. Il WEF ha anche un’ala giovanile chiamata “Global Shapers Community”: 9.655 “shaper” lavorano da 428 “hub” in 148 paesi diversi per infiltrarsi nella politica e promuovere le sciocchezze malvagie di Schwab. Il 29 agosto 2022 la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha finalmente introdotto un disegno di legge “Defund Davos” (HR8748) che seguirà i precedenti sforzi di Trump per negare l’uso dei finanziamenti dei contribuenti per sostenere il WEF. 5

Credenziali naziste, affinità naziste

Klaus Schwab, il ciarlatano straordinariamente arrogante e presuntuoso che si definisce il “Presidente esecutivo” del WEF, ha rilasciato una dichiarazione assolutamente sorprendente all’incontro annuale del 23 maggio 2022. In un caloroso omaggio al presidente alleato dei nazisti dell’Ucraina Volodymyr Zelensky, che è stato l'”ospite d’onore” del WEF (!) e l’oratore principale durante il suo tour internazionale per sollecitare armi per combattere la Russia, Schwab ha detto che Zelensky (un uomo che premia i nazisti dichiarati, imprigiona i leader dell’opposizione e bandisce i partiti) è sostenuto da “ Tutta l’Europa e l’ordine internazionale ”. 6 Non c’è stato un singolo grido di protesta o dissenso da parte dei quasi 2.500 leader presenti tratti dalla politica, dagli affari, dalla società civile e dai media. 7

Zelensky, invece, il cui discorso aveva omesso di menzionare qualsiasi riferimento ai crimini che gli estremisti nazionalisti avevano commesso nel suo paese, o al fatto di aver violato gli accordi di Minsk che miravano a raggiungere una soluzione pacifica del conflitto in Ucraina, ha ricevuto una standing ovation dopo aver di fatto ringraziato virtualmente i nazisti ucraini per i loro crimini descrivendoli semplicemente come “volontari”. 8

Zelensky e Schwab sono due di tipo politici patologici. Rodney Atkinson ha esposto il nazismo intrinseco di Zelensky in due articoli molto importanti sul suo sito web “Freenations”; 9 Ho più volte attirato l’attenzione su una fotografia di Zelensky che regge con orgoglio una maglietta nazista adornata con una grande svastica e simboli del Wolfsangel tedesco ; e il sito web “The True Reporter” ha chiesto allo stesso modo perché alcune fotografie di Zelensky lo mostrano con indosso la croce di ferro nazista. 10Eppure ci sono persone ignoranti e ingenue – tra cui alcuni pastori cristiani ed editori di giornali cristiani – che non hanno svolto le loro ricerche e che respingono prove così schiaccianti delle credenziali naziste di Zelensky come false o perché sono solidali con lui e non lo fanno vogliono riconoscere la verità.

Il 15 luglio 2021 l’Ardara Press ha pubblicato uno studio dettagliato sul passato nazista nascosto dell’azienda di famiglia di Klaus Schwab, Escher Wyss, che tra le altre barbarie sfruttava il lavoro degli schiavi e i prigionieri di guerra alleati e produceva tecnologie chiave per la fabbricazione di bombe nucleari per Adolf Hitler. 11Due giorni dopo lo studio è stato messo in evidenza dal sito cristiano ‘Grandmageri’. L’autore ricorda che l’azienda era protetta non solo dallo stesso Hitler, ma da Svizzera, Gran Bretagna e America, rendendo Schwab un immigratore straniero criminale in tutti i sensi. Hitler definì Escher Wyss “un’azienda modello nazionalsocialista [cioè nazista]”. Lo studio Ardara menziona anche che i documenti d’archivio della CIA rivelano che le società di ingegneria svizzere Escher-Wyss e Sulzer erano dirette dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e dal Dipartimento di Stato, e l’autore chiede: “Vogliamo davvero una spia bugiarda con tre agenti? eseguendo “Great Reset” e “Build Back Better?” 12Biden, Johnson e Trudeau hanno tutti utilizzato il concetto del WEF “ricostruire meglio” quando hanno dimostrato il loro sostegno a Zelensky e al nazismo ucraino. Il World Economic Forum è solo un modo prolisso per dire fascismo.

IMPERDIBILE: I VALORI DELLA FAMIGLIA SCHWAB – REPORT INVESTIGATIVO SULL’UOMO DIETRO AL GREAT RESET

Orrendamente, il WEF ha persino invitato i governi, i funzionari sanitari e gli “umani” di tutto il mondo a considerare gli argomenti “razionali” (!) per l’impianto di microchip nel cervello dei bambini .

UN’ALTRA “BUFALA DEI COMPLOTTISTI” SI REALIZZA – ORA IL WEF RACCOMANDA DI MICROCHIPPARE I BAMBINI

Schwab insiste sul fatto che l’idea di impiantare un “chip di tracciamento nel tuo bambino” non è “spaventoso”, sostenendo che i chip “fanno parte di un’evoluzione naturale che i dispositivi indossabili una volta hanno subito” e che i bambini cresceranno persino per vederli come “accessori” che alla fine sarà “considerato un capo di moda”. 14 YouTube ha prodotto un video rivelatore in cui viene discusso questo piano malvagio per il controllo del cervello umano. 15

Leggi anche:

‘ Agenda ID2020′

Il pilastro fondamentale del Great Reset è un piano orrendo chiamato ‘Agenda ID2020’, 16 che è un progetto per riportare il mondo in linea con gli obiettivi dei super ricchi. Aiutato dai metodi delle piattaforme ‘Big Tech’, promuove l’idea di una massiccia riduzione della popolazione . Agenda ID2020 è stata progettata dal miliardario Microsoft e membro del Bilderberg Bill Gates, che ha donato centinaia di milioni di dollari per ridurre la popolazione mondiale mediante l’uso di vaccini . Questo non è frutto dell’immaginazione di nessuno: leggi le stesse parole di Gates:

“Oggi il mondo ha 6,8 miliardi di persone… questo numero salirà a circa 9 miliardi. Ora, se facciamo davvero un ottimo lavoro su nuovi vaccini, assistenza sanitaria, servizi di salute riproduttiva, potremmo abbassarli forse del 10 o 15 percento”. 17

Approfondimenti:

Questa affermazione incriminante di Gates fa eco al programma eugenetico dei nazisti, che non è mai scomparso ma è semplicemente passato in secondo piano per alcuni decenni.

L’Agenda ID2020 è sostenuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), dalla Fondazione Rockefeller, da Accenture e dalla Global Alliance for Vaccines and Immunization (GAVI), che ora è semplicemente chiamata Vaccine Alliance. GAVI è anche una creazione di Gates dal 2001 e ha sede a Ginevra, in Svizzera, molto vicino all’Organizzazione Mondiale della Sanità. Queste organizzazioni collaborano collettivamente nella promozione del Nuovo Ordine Mondiale pianificato da Schwab.

Danni incommensurabili e durevoli sono già stati arrecati alla salute, alle economie e alle libertà delle nazioni del mondo da quello che è stato chiamato il “raduno di psicopatici che cercano di giocare a fare Dio” del WEF; 18 ma la loro fine potrebbe ormai essere vicina anche a seguito di un referendum svizzero tenutosi il 7 marzo 2021, che ha bloccato una proposta di legge volta a creare una base giuridica per un sistema di identità elettronica basato su Agenda ID2020. Il tasso di rifiuto complessivo è stato del 64,4% (in alcuni cantoni fino al 70,7%) 19 ed è stato un duro colpo per il malvagio progetto del World Economic Forum. Sarà interessante vedere se Schwab e i suoi sostenitori saranno ora espulsi da Davos, proprio come l’Ungheria ha espulso il miliardario globalista George Soros nel 2019 per la sua “politica di sovversione” contro il paese e ciò che il Jerusalem Post descrive come la sua “campagna del caos globale”. 20

Il WEF fa parte della fallita cospirazione anti-russa dell’Occidente

Lo slogan ufficiale del WEF recita “ Impegnati per migliorare lo stato del mondo ”, ma gli incontri di Davos non hanno fatto assolutamente nulla per raggiungere tale obiettivo. Schwab non ha mai suggerito come si possa raggiungere la pace in una guerra inutile che ha ucciso molte migliaia di persone innocenti, molte più ucraine che russe. Invece di accettare le proposte Putin-Lavrov per i negoziati di pace, era chiaro che l’agenda nascosta (o forse non così nascosta) era di continuare e intensificare la guerra. Come ha sottolineato Peter Koening in un recente articolo del New Eastern Outlook : “Gli applausi seguiti dal tono bellicoso di Zelenski e dalla richiesta al WEF 2022 di più potere omicida dall’Occidente, sono stati come accrescendo l’odio propagato e veramente indottrinato per la Russia all’interno del Forum e in tutto il mondo “. 23

Così il WEF 2022 ha finalmente svelato le sue vere credenziali geopolitiche annunciando formalmente di aver “troncato tutte le relazioni con il governo russo e il presidente Vladimir Putin” e “cancellato Putin dal sito web del WEF”, 24 rendendolo nient’altro che un portavoce di USA-NATO propaganda e aggressione. Quindi, oltre al corporativismo in forte aumento o al fascismo economico, il Great Reset del WEF mira anche a distruggere la Russia – e la Cina – e a recuperare l’egemonia in diminuzione delle nazioni occidentali mentre perdono rapidamente la loro leadership globale in un mondo sempre più multipolare.

Di conseguenza, il Great Reset non è una teoria del complotto, ma in pratica una cospirazione. Michael Rechtenwald del Mises Institute, che è il principale sostenitore mondiale delle idee di libertà, afferma quanto segue e conclude che come “piani di un’élite tecnocratica” è “destinato a fallire”:

“The Great Reset […] non è una teoria del complotto; è un progetto aperto, dichiarato e pianificato, ed è ben avviato. Ma poiché il capitalismo con caratteristiche cinesi o lo statalismo corporativo-socialista manca di libero mercato e dipende dall’assenza di libero arbitrio e libertà individuale, è, ironia della sorte, “insostenibile”. La stragrande maggioranza non accetterà i tentativi del Grande Reset di rinchiuderli in una prigione economica, governativa e tecnologica. Come i precedenti tentativi di totalitarismo, il Great Reset è destinato a fallire” anche e soprattutto per l’azione combinata a livello globale dell'”Alleanza”. 25

Il pianificato Nuovo Ordine Mondiale del WEF è stato demolito da Russia e Cina

Considerando che l’America sta rapidamente accelerando in uno stato di polizia governato da Joe Biden e dai Democratici, e che anche l’Unione Europea sta affrontando un potenziale collasso finale a causa del fiasco del Covid-19 e della crisi energetica progettata dal WEF, la domanda ora è: chi è lasciato con il coraggio, la convinzione, la forza e la capacità di opporsi ai piani malvagi del Great Reset che Klaus Schwab era così intento a ribadire alle élite globaliste del mondo alla teleconferenza di Davos del 2021 del WEF? La risposta è, ovviamente: la stessa persona che dal 2015 ha riconosciuto, smascherato e denunciato apertamente le mire di Schwab e dei suoi seguaci ingannati – lo spauracchio inesorabilmente travisato e sistematicamente demonizzato dall’Occidente, ovvero il presidente russo Vladimir Putin .

Nonostante l’accelerazione verso la tirannia globale 26 , il Great Reset è destinato a fallire, anche se i suoi promotori cercheranno disperatamente di mantenerlo in vita il più a lungo possibile. Putin aveva assolutamente ragione quando ha deriso i piani di Schwab all’incontro del WEF del 2020, che ironicamente doveva tenersi online a causa della pandemia di Covid-19. Putin ha detto a Schwab che i suoi piani per un sistema di governo globale basato sulle idee ridicole del Grande Reset non solo erano “destinati al fallimento”, ma erano anche “contrari a tutto ciò che la leadership moderna dovrebbe perseguire”. 27

Quando i leader mondiali si sono riuniti allo SPIEF 2022 (il Forum economico di San Pietroburgo), YouTube ha pubblicato un altro video intitolato “Russia e Cina hanno appena distrutto Klaus Schwab e il Forum economico mondiale”. 29

Per parafrasare i punti principali di ciò che Putin ha chiarito in modo assolutamente chiaro a San Pietroburgo:

L’era del mondo unipolare, guidato dall’America e dal Great Reset del WEF, è finita. Il futuro ordine mondiale, già in atto, sarà formato da forti stati sovrani.La rottura con l’Occidente è irreversibile e definitiva. Nessuna pressione da parte dell’Occidente lo cambierà. La Russia ha rinnovato la sua sovranità. Il rafforzamento della sovranità politica ed economica è una priorità assoluta. L’UE ha perso completamente la sua sovranità politica: l’attuale crisi mostra che l’UE non è pronta a svolgere il ruolo di attore indipendente e sovrano; è semplicemente un insieme di vassalli americani privati ​​di qualsiasi sovranità politico-militare. La sovranità non può essere parziale: un paese o è sovrano o è una colonia. La Russia investirà nello sviluppo economico interno e nel riorientamento del commercio verso nazioni indipendenti dagli Stati Uniti. Il futuro ordine mondiale, già in atto, non sarà quello tracciato dall’America e dal WEF, ma sarà formato da forti stati sovrani.

Monsignor Viganò espone il Nuovo Ordine Mondiale del WEF

La stupenda sfrontatezza di un uomo che pretende di arrogarsi il ruolo di creare un nuovo ordine globale in cui “non possiedi nulla e sarai felice” 30 emerge dal contenuto degli assurdi libri di Schwab The Fourth Industrial Revolution (2016), il suo successore Shaping the Future of the Fourth Industrial Revolution (2018) e, soprattutto, il suo Covid-19 di 110 pagine: The Great Reset (2020). L’ospite di Sky News Australia Rowan Deal ha definito le idee del WEF “sfacciate”, “una terrificante coalizione di grandi imprese e grandi tecnologie” e ha osservato:

“Quello che avrebbero dovuto aggiungere è ‘Noi uomini molto ricchi possederemo tutto e saremo ancora più felici'”. 31

La Bibbia chiarisce che Gesù Cristo, non un essere umano o una coalizione di esseri umani come rivendicato dalle sciocchezze pontificate da Schwab, “farà nuove tutte le cose”. (Apocalisse 21,5) Il contrasto è stato sottolineato il 25 ottobre 2020 da Carlo Maria Viganò, arcivescovo di Ulpiana ed ex nunzio apostolico negli USA, che ha inviato una Lettera aperta al presidente Donald Trump sui pericoli del cosiddetto Great Reset e lo stato di avanzamento dei piani per la sua attuazione.

L’eroico arcivescovo Viganò: l’agenda dei miliardari corrotti, “Il virus SARS-CoV-2 non è altro che un’influenza stagionale”. “In Italia inquietante complicità di tutti i poteri dello Stato”

Viganò è un uomo di profonda conoscenza degli affari mondiali e un aspro critico di papa Francesco, che ha pubblicamente definito un “ingannatore” e un “bugiardo” e accusato di aver trasformato la Chiesa cattolica romana nella “Sinagoga di Satana”. A volte si crede che Viganò sia un protestante convinto. Certamente predica fedelmente il Vangelo. In precedenza aveva scritto a Trump il 7 giugno 2020 avvertendolo che i piani di Klaus Schwab e del WEF per un grande ripristino erano un complotto per “sottomettere l’umanità” e “distruggere la libertà” e costituivano “una cospirazione globale contro Dio e l’umanità” .

Il 20 ottobre 2020 è stato trasmesso in live streaming su YouTube2 un video di 47 minuti in cui Viganò ha diffidato. Simbolicamente, l’illustrazione sullo sfondo del video mostrava in primo piano le immagini di Papa Francesco, Joe Biden, Bill Gates e altri, che l’arcivescovo considera tutti complici dei piani di Schwab per attuare il Grande Reset.

La seguente trascrizione dell’invito all’azione di Viganò in un’intervista sul sito web “Russian Faith” mette il Grande Reset nella sua vera prospettiva satanica:

“Se osserviamo il modo in cui sono stati realizzati il ​​Great Reset e la farsa pandemica, notiamo che nulla di quanto fatto dai globalisti è stato ispirato dal bene; al contrario, vediamo che ciò che ispira la loro azione criminale è l’odio teologico verso Dio Creatore e Salvatore; ciò che consente la diffusione della frode in tutto il pianeta sono bugie, ricatti, inganni e corruzione; tutto per loro inizia e finisce in nome della morte, della malattia e del terrore. È il caos infernale opposto al cosmo divino, il disordine opposto all’ordine, il bene opposto a ciò che è male. Il segno del Grande Reset è l’avversione di Satana per l’opera meravigliosa della Creazione e ancor più per il miracolo della Redenzione. ….. Questo gesto della mirabile umiltà del Figlio di Dio contrasta con il grido orgoglioso e malvagio di Lucifero”.32

Appunti

1 Patrick Wood e Joseph Mercola: https://www.technocracy.news/wood-mercola-its-crucial-to-understand-what-were-up-against/. La pandemia di Covid sarà oggetto di uno studio separato a sé stante.

2 https://www.michaelrettenwald.com/great-reset-essays-interviews/what-is-the-great-reset

3 https://www.youtube.com/watch?v=jTfW-cchpYA

4 https://www.gatestoneinstitute.org/18825/great-reset-wef

5 https://thenationalpulse.com/2022/08/29/bill-introduced-to-block-wef-funding/

6 https://www.unz.com/pescobar/nato-vs-russia-what-happens-next/

7 Per l’elenco completo dei partecipanti al WEF 2022, vedere https://www.zerohedge.com/geopolitical/meet-globalists-here-full-roster-davos-2022-attendees

8 https://en.news-front.info/2022/05/02/zelensky-thanked-the-ukrainian-nazis-for-their-crimes/

9 http://freenations.net/ukraines-institutionalised-nazism/; http://freenations.net/the-decadent-west-has-the-leaders-to-prove-it-new-york-times-signals-war-defeat%ef%bb%bf/

10 fotografie qui: https://thetruereporter.com/why-is-zelensky-wearing-the-nazi-iron-cross/

11 https://adarapress.com/2021/07/15/exposed-klaus-schwabs-nazi-roots/

12 https://grandmageri422.me/2021/07/17/exposed-klaus-schwabs-nazi-roots-anyone-shocked/

14 https://slaynews.com/news/world-economic-forum-brain-implants-children/

15 https://www.youtube.com/watch?v=OgFaBGxppvs

16 Per ID2020 e la rete delle altre organizzazioni collaboratrici cfr. fn. 1

17 https://www.lewrockwell.com/2021/02/gary-d-barnett/eugenics-is-alive-and-well-and-the-covid-19-scam-is-the-engine-for-complishing -spopolamento/

18 https://vk.com/video273785430_456239742

19 https://tapnewswire.com/2021/03/digital-id-scheme-shot-down-by-swiss-voters-over-data-privacy-concerns/

20 https://www.jpost.com/opinion/our-world-soross-campaign-of-global-chaos-464770

21 https://www.snopes.com/fact-check/michael-yeadon-vaccine-death/

23 https://journal-neo.org/2022/06/03/the-world-economic-forum-s-wef-uncertain-conclusion/; Corsivo mio per enfasi

24 https://www.sott.net/article/465336-Klaus-Schwabs-World-Economic-Forum-cuts-off-all-relations-with-Russia-scrubs-Putin-from-WEF-website; Corsivo mio per enfasi

25 https://invesbrain.com/plans-of-a-technocratic-elite-the-great-reset-is-not-a-conspiracy-theory/; Corsivo mio per enfasi

26 https://www.youtube.com/watch?v=iMHscEm1Uyc

27 Vedi il mio articolo “L’attacco dei globalisti all’America”, BCN 442

28 https://www.youtube.com/watch?v=feWzzRB6EGk; Corsivo mio per enfasi

29 https://www.youtube.com/watch?v=UPSgAxB85jU; Corsivo mio per enfasi

30https://www.youtube.com/watch?v=NcAO4-o_4Ug

31 Ibid.

32 https://russian-faith.com/opinion-video/vigano-satanic-great-reset-inevitable-so-divine-greatest-reset-video-transcript-n6188

Ulteriori approfondimenti:

Previous articleEravamo gente semplice
Next articlePutin annuncia nuove misure di sicurezza in Russia
Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.