Database Italia

L’ASSISTENZA SANITARIA NAZISTA RIVIVE

“L’amore mal concepito del tuo prossimo deve scomparire, specialmente in relazione alle creature inferiori o asociali. È dovere supremo di uno stato nazionale garantire la vita e il sostentamento solo alla parte sana ed ereditaria del popolo al fine di garantire il mantenimento di un popolo sano dal punto di vista ereditario e razzialmente puro per l’eternità … “

Dr. Arthur Guett, nazista Direttore della sanità pubblica, 1935


Le parole pronunciate dal dottor Guett 85 anni fa dovrebbero far venire i brividi lungo la schiena a chiunque stia seguendo le trasformazioni radicali della politica sanitaria ora in corso nella zona di influenza dei Cinque Occhi.

Come molte persone ora sanno, all’interno del pacchetto di aiuti COVID da $ 1,9 trilioni c’è un  programma  da $ 40 miliardi per rilanciare ed espandere il cadavere dei protocolli di iscrizione di Obama Care e gli aspetti peggiori dell’allocazione delle risorse mediche dirette dallo Stato per i più vulnerabili (e finanziariamente onerosi) della società.

Mentre pochi dettagli sono stati svelati oltre a un’espansione di massa dell’iscrizione nel piano su un healthcare.gov rianimato, sono stati lanciati diversi allarmi rossi che sono iniziati con la nomina dell’architetto Obama-care Ezekiel Emmanuel alla task force COVID di Biden lo scorso anno.

Prima di procedere, è necessario un piccolo disclaimer.

Solo perché sto per criticare ferocemente Biden / Obama-care e l’espansione accelerata dell’eutanasia nelle nazioni Five Eyes, NON significa che io sostenga gli HMO del libero mercato “l’avidità è buono” che sono stati portati online da Nixon in 1973.

Lo scisma del pensiero economico dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto che ha fatto il lavaggio del cervello a diverse generazioni di americani è una chimera insopportabile in realtà.

L’economia reale che si addice alla vita e alla dignità umana ha sempre difeso l’intera società proteggendo allo stesso tempo i diritti inalienabili e la libertà di ogni individuo all’interno della società.

Se sei un tecnocrate che guarda il mondo dall’alto della tua torre matematica d’avorio alle crisi imminenti che colpiscono la civiltà, non crederesti a una parola di ciò che ho appena detto. Piuttosto guarderesti un lampante “disequilibrio matematico” che si precipita verso di noi come uno tsunami: la popolazione occidentale concentrata nelle nazioni transatlantiche sta affrontando una bomba a orologeria demografica che non è mai stata vista nella storia chiamata da alcuni “il babyboomer bomba a orologeria demografica ”.

Anche prima che il COVID-19 annientasse gran parte dell’economia mondiale, la bomba a orologeria demografica del baby boom è stata discussa da think tank e responsabili politici in lungo e in largo. Negli ultimi 25 anni, i giovani hanno sempre più rimandato di avere figli (con un crollo del 4,4% dei tassi di natalità durante l’anno del COVID da dicembre 2019 a dicembre 2020). Oggi i livelli di fertilità occidentali sono scesi a 1,7 bambini / donne, che è molto al di sotto dei 2,1 livelli necessari per sostituire la popolazione.

Durante questo periodo, la generazione del baby boom nata tra il 1945-1960 si è trovata sempre più afflitta da capelli grigi e ha aumentato le esigenze di assistenza sanitaria nella sua vecchiaia con la prima ondata che ha colpito gli anni di pensionamento nel 2010. Mentre i progressi tecnologici hanno esteso l’aspettativa di vita media da 61 anni (nel 1935) agli 81 di oggi, lo squilibrio demografico dei giovani: vecchi significa che la società sarà essenzialmente incapace di sostenersi sotto le dinamiche attuali.

Per esempio:

Entro il 2030, si stima attualmente che le persone di età superiore agli 85 anni triplicheranno mentre gli anziani tra i 65 e gli 85 anni raddoppieranno. I costi finanziari per sostenere questo gruppo demografico saliranno alle stelle man mano che i servizi sanitari raddoppieranno dai loro attuali $ 1,4 trilioni / anno a $ 3 trilioni / anno entro il 2050 (negli Stati Uniti).

Mentre gli esperti di rapporto qualità-prezzo guardano a questa triste tendenza, tutto ciò che possono vedere è un freddo gioco di numeri.

Questi esperti non tendono a vedere gli esseri umani con poteri cognitivi e anime e certamente non riconoscono l’esistenza di nozioni immateriali come il “sacro” che potrebbero impedire l’abbattimento delle vite per soddisfare i vincoli monetari.
Certamente non riconoscono le ingiustizie di un sistema che consente di spendere trilioni di dollari per i salvataggi di Wall Street e le guerre in Medio Oriente, ma che non riesce a fornire le risorse mediche per servire la propria popolazione in modo equo.

Gli esperti di cui sto parlando che una volta governavano l’America sotto Barack Obama e che sono  tornati al potere sotto Biden  vedono solo il freddo fatto che l’80% o più dei costi sanitari assorbiti per tutta la vita si verificano dopo i 65 anni di età. Questi esperti possono solo pensare in termini di adattamento alla scarsità e ai presunti “limiti fissi”, ma non eliminando mai la scarsità attraverso cambiamenti sistemici che pongono la vita umana e il pensiero creativo su una priorità più alta del semplice denaro.

Con un numero sempre minore di giovani che entrano nel mondo del lavoro (e con il sistema finanziario stesso destinato a  crollare a causa dell’iperinflazione ), si presentano due opzioni:

  1. Riconoscere che il sistema è rotto e trasformarlo in modo tale che le priorità di spesa nazionale siano riorientate verso la costruzione di infrastrutture su larga scala e a lungo termine e la cooperazione con altre nazioni nell’ambito  dell’alleanza multipolare .
  2. Lavorare secondo le regole del sistema rotto e abbattere il gregge umano per ridurre i costi associati alle “scarse risorse mediche”.

LA MENTE GENOCIDA DEL DR. EZEKIEL EMMANUEL

Allo stato attuale, l’individuo più responsabile del rilancio di Obamacare e dell’associato “Independent Payment Advisory Board” (IPAB) di “esperti” in termini di costi-efficacia sotto Joe Biden è la stessa figura che ha creato l’Affordable Care Act (aka: Obamacare) in 2009.

Mentre fungeva da consigliere per la salute di Obama dal 2009-2011, Ezekiel Emmanuel ha scritto uno studio agghiacciante chiamato  “Principi per l’assegnazione di scarsi interventi medici”  su Lancet.

In questo documento rivelatore, la visione di Ezechiele per una nuova etica della gestione sanitaria è stata enunciata con il “Sistema di vite completo” che sarebbe stato utilizzato per giustificare chi, tra i bisognosi della società in competizione per gli avanzi della torta che si rimpicciolisce, riceverà cure screening del cancro, cure, farmaci) e chi sarà lasciato a morire quando ha scritto:

Una volta implementato, il sistema di vite complete produce una curva di priorità sulla quale gli individui di età compresa tra i 15 ei 40 anni circa ottengono le maggiori possibilità, mentre i più giovani e gli anziani ottengono possibilità che si attenuano “.

Rovesciando l’intero edificio dei valori giudaico-cristiani che definivano sacra la vita umana, nonché il fastidioso giuramento di Ippocrate che impedisce ai medici di fare del male intenzionalmente ai loro pazienti, Emmanuel descrive esattamente ciò che intende con la sua “curva di priorità” e “possibilità attenuate” “Per il detto giovane e vecchio:

La rigida assegnazione ai più giovani indirizza le scarse risorse prevalentemente ai neonati. Questo approccio sembra errato. La morte di una donna di 20 anni è intuitivamente peggiore di quella di una bambina di 2 mesi, anche se il bambino ha avuto meno vita.

Il ventenne ha una personalità molto più sviluppata del neonato e ha attinto all’investimento di altri per iniziare progetti non ancora realizzati … gli adolescenti hanno ricevuto un’istruzione e una cura dei genitori sostanziali, investimenti che andranno sprecati senza una vita completa: i neonati al contrario, non hanno ancora ricevuto questi investimenti … è terribile quando muore un neonato, ma peggio, pensa la maggior parte delle persone, quando muore un bambino di tre anni, e peggio ancora quando muore un adolescente “.

Esatto: la curva “conveniente” di Emmanuel afferma che la vita di un ventenne è più degna di essere vissuta di quella di un bambino di 3 o 75 anni. Negli ultimi due casi, la società ha investito troppo poco per rendere quella giovane vita degna di essere salvata o ha già investito troppo (rispetto al valore finanziario del basso QALY senior).

In un articolo più recente del 2014 pubblicato sull’Atlantico, intitolato  Why I Hope to Die at 75 , Emmanuel ha spiegato la sua convinzione che chiunque tenti di prolungare la propria vita oltre i 75 anni sia delirante, egoista e patetico affermando:

Penso che questa disperazione maniacale per prolungare all’infinito la vita sia fuorviante e potenzialmente distruttiva. Per molte ragioni, 75 anni è un’età abbastanza buona per puntare a smettere “.

Quando Obama è salito al potere nel 2008, molti erano confusi con la sua decisione di distruggere qualsiasi proposta effettiva per la copertura sanitaria universale per la quale aveva apparentemente condotto una campagna (come il rappresentante John Conyers  , Bill HR 676, a pagamento unico ). Invece di sostenere il disegno di legge di Conyer, Obama e il suo alveare di  Comportamentisti Economici hanno  solo amplificato il potere delle HMO private costringendo i cittadini ad acquistare la copertura mentre infondevano miliardi di fondi dei contribuenti negli assicuratori privati.

Il motivo era semplice: il disegno di legge di Conyers non imponeva tagli alla spesa sanitaria, ma piuttosto amplificava la spesa per i servizi sanitari fornendo assistenza sanitaria a tutti gli americani senza vincoli. I controllori di Obama avevano altre idee, come ha dichiarato l’ex presidente nel 2010:

Riteniamo che le riforme che abbiamo proposto per rafforzare Medicare e Medicaid ci consentiranno di mantenere questi impegni nei confronti dei nostri cittadini risparmiando 500 miliardi di dollari entro il 2023 e un ulteriore trilione di dollari nel decennio successivo “.

Sorge un paradosso: come intendeva Obama estendere la copertura medica ai 27 milioni di persone non assicurate tagliando 1 trilione di dollari alle spese sanitarie nell’arco di un decennio?

ANNI DI VITA ADEGUATI DI QUALITÀ E PANNELLI DI MORTE

Ezekiel Emmanuel ha sottolineato nel  suo rapporto del 2009  che la chiave per la riduzione dei costi dell’assistenza sanitaria sarebbe stata trovata nell’applicazione degli anni di vita regolati per la qualità (QALY) sotto il controllo di gruppi di esperti indipendenti.

Il sistema QALY stesso è stato il pioniere del National Institute of Clinical Excellence (NICE) della Gran Bretagna e del Liverpool Care Pathway System, che sono state le forze trainanti dietro la corruzione del National Healthcare System (NHS) britannico dal 1999 ad oggi. L’ex capo del NICE (Sir Michael Rawlins) ha definito i QALY nei seguenti termini in un’intervista del  marzo 2009  con Time Magazine:

Si basa sul costo di una misura chiamata “anno di vita aggiustato per la qualità”. Un QALY segna la tua salute su una scala da zero a uno: zero se sei morto e uno se sei in perfetta salute. Si scopre come risultato di un trattamento in cui un paziente salirà la scala. Se si esegue una sostituzione dell’anca, il paziente potrebbe iniziare da 0,5 e salire a 0,7, migliorando di 0,2. Si può presumere che i pazienti vivano in media 15 anni dopo la sostituzione dell’anca. E 0,2 volte 15 equivale a tre anni di vita aggiustati per la qualità. Se la sostituzione dell’anca costa £ 10.000, sono 10.000 diviso tre, che equivale a £ 3.333. Questa cifra è il costo per QALY. “

Un altro co-architetto di Obamacare insieme a Emmanuel era un collega di nome Sir Donald Berwick (nominato cavaliere nel 2005) che  dichiarò candidamente che :

la decisione non è se razioneremo o meno la cura, la decisione è se razioneremo con gli occhi aperti “.

Un altro comportamentista chiave assegnato alla creazione di Obamacare è stato il professore del MIT Jonathan Gruber che ha creato uno scandalo quando ha ammesso davanti alla telecamera di usare un linguaggio oscurantista e la segretezza  quando ha detto :

La mancanza di trasparenza è un enorme vantaggio politico. E fondamentalmente, chiamiamola la stupidità dell’elettore americano o qualsiasi altra cosa, ma fondamentalmente era davvero, davvero fondamentale perché la cosa passasse “.

Un altro leader comportamentista dell’era Obama che è tornato al potere anche sotto Biden è Cass Sunstein (lo zar della regolamentazione di Obama)  che ha scritto :

una volta che sappiamo che le persone sono umane e hanno un po ‘di Homer Simpson, allora c’è molto che si può fare per manipolarle “.

Il Liverpool Care Pathway (LCP) che Berwick desiderava guidare la riforma sanitaria degli Stati Uniti ci offre un’altra visione della natura genocida di questo approccio utilitaristico ai servizi sanitari. Secondo il  professor Pullicino , oltre 130.000 decessi / anno sono stati causati dall’LCP che aveva acquisito influenza su ospedali, hospice, case di cura nel Regno Unito tra il 1995 e il 2013.

L’LCP aveva essenzialmente esercitato pressioni su migliaia di operatori sanitari affinché inserissero milioni di pazienti malati e anziani (e costosi) negli elenchi di “fine vita” senza il loro consenso, con conseguente disidratazione forzata e gocciolamenti di morfina per accelerare le morti.

Lo scandalo causato da queste rivelazioni ha portato allo scioglimento dell’LCP nel 2014, anche se il Daily Telegraph ha sottolineato che il programma è stato semplicemente  rinominato e continua ancora oggi .

Insieme, Berwick, Gruber ed Emmanuel hanno assicurato che gli ospedali sarebbero stati penalizzati per il trattamento eccessivo dei pazienti e hanno annullato la copertura Medicaid per una serie di farmaci antitumorali e gli screening per i pazienti i cui bisogni superavano i loro QALY. Questa logica può funzionare quando si decide di rottamare una vecchia macchina, ma crea gravi dilemmi morali quando applicata alla nonna.

Potreste ora chiedervi: ma perché i medici devono attenersi alle richieste di un comitato indipendente di esperti in materia di riduzione dei costi? Perché i medici non dovrebbero semplicemente rifiutare le richieste che abrogavano i loro giuramenti e le loro coscienze di Ippocrate?

Con 2/3 di tutti i medici legati ad altri datori di lavoro più grandi (contro l’85% dei medici statunitensi che erano lavoratori autonomi nel 1963), la pressione per rispettare le regole di scarsità e i mandati di rapporto costo-efficacia imposti dai tecnocrati è cresciuta immensamente. Poiché interventi chirurgici, screening del cancro e servizi ambulatoriali sono stati drasticamente ridotti in base ai protocolli COVID, gli ospedali che si basano su finanziamenti governativi hanno sofferto finanziariamente e hanno  perso $ 50 miliardi al mese secondo Rick Pollack  (Presidente dell’American Hospital Association) che ha recentemente affermato:

Penso che sia giusto dire che gli ospedali stanno affrontando forse la sfida più grande che abbiano mai affrontato nella loro storia “.

L’EUTANASIA NEI CINQUE OCCHI

Dopo decenni di attività di lobbying finanziate in larga misura dalle Open Society Foundations di George Soros a  livello globale , ci sono attualmente cinque nazioni che hanno completamente legalizzato l’eutanasia (Canada, Belgio, Paesi Bassi, Germania e Colombia) mentre nove stati negli Stati Uniti hanno seguito la suite.

In Canada, le leggi sull’eutanasia sono state approvate per la prima volta nel 2016 con restrizioni piuttosto rigide che richiedono che i pazienti siano malati terminali con una prognosi di sei mesi o meno, pur essendo mentalmente sani direttamente prima che la morte sia indotta.

Tuttavia, subito dopo le elezioni statunitensi nel 2020, e sotto la nebbia del COVID, la Camera dei Comuni canadese ha approvato il  Medical Assistance in Dying Act (Bill C7)  che ha completamente rimosso tutte le garanzie, inclusi i requisiti di una morte “ragionevolmente prevedibile”, lunghi periodi di attesa e requisiti di competenza mentale immediatamente prima della morte.

Se il Senato dovesse approvare il disegno di legge alla fine di questo mese come attualmente previsto, chiunque soffra di depressione (che è radicalmente schizzato alle stelle tra gli anziani e gli incapaci rinchiusi in isolamento dai loro amici e dai propri cari durante i mesi di blocco del COVID) potrebbe ora chiedere la morte alle 9 del mattino ed essere ucciso entro mezzogiorno. I tipici lunghi tempi di attesa che davano alle persone depresse la possibilità di riflettere su se stessi sono ormai lontani.

Protocolli di eutanasia simili si sono diffusi in tutta l’Australia poiché diversi stati e territori hanno visto l’applicazione di protocolli di suicidio assistito ai sensi del COVID-19. Tra questi la Tasmania ha  legalizzato l’eutanasia  il 5 marzo di quest’anno e il Queensland porterà  il “servizio” online entro maggio 2021 . Il Victoria è stato il primo stato a introdurre l’eutanasia nel giugno 2019 e le leggi sull’eutanasia dell’Australia occidentale entreranno in vigore a metà del 2021.

In Nuova Zelanda, l’ultimo degli stati Five Eyes in esame, il voto per legalizzare l’eutanasia è avvenuto nell’ottobre 2020 e sarà attuato questa estate.

Piuttosto che lasciarsi risucchiare nell’abisso dei giochi mentali bioetici che circondano il suicidio medico assistito, è più utile tenere a mente le seguenti domande:

  • Perché le risorse mediche sono così scarse tra i settori più sviluppati del mondo?
  • Perché le nazioni al di là del transatlantico affrontano una tale carenza di ospedali, medici, trattamenti di screening?
  • Perché gli ospedali si trovano continuamente a chiudere i battenti mentre i letti pro capite diminuiscono ogni anno? *
  • Perché i cittadini tollerano trilioni di dollari spesi in guerre per il cambio di regime senza fine all’estero e salvataggi agli speculatori di Wall Street pur accettando l’idea che i soldi per l’assistenza sanitaria siano intrinsecamente limitati?

RIVEDERE LE RIFORME SANITARIE T4 DI HITLER

Dopo che le udienze di Norimberga videro 7 dei 23 medici nazisti (incluso il dottor Guett) messi a morte per il loro ruolo nelle riforme sanitarie del Tiergarten Fier di Hitler, il dottor Leo Alexander  scrisse nel 1949 :

Quali che fossero le proporzioni che questi crimini assumevano alla fine, divenne evidente a tutti coloro che li investigavano che erano partiti da piccoli inizi. All’inizio furono solo un sottile cambiamento di enfasi nell’atteggiamento di base, fondamentale nel movimento per l’eutanasia, che esiste una cosa come la vita non degna di essere vissuta. Questo atteggiamento nelle sue fasi iniziali riguardava solo i malati gravi e cronici.

A poco a poco, la sfera di coloro da includere in questa categoria si è allargata fino a comprendere i socialmente improduttivi, gli ideologicamente indesiderati, i razzialmente non desiderati, e infine tutti i non tedeschi. Ma è importante rendersi conto che l’infinitamente piccola leva incuneata da cui questa intera tendenza della mente ha ricevuto il suo impulso è stata l’atteggiamento verso i malati non riabilitabili “

Nel suo saggio, il Dr. Alexander ha descritto la crescita delle leggi sull’eutanasia nella Germania fascista come il concetto di “vite indegne di vita” è stato introdotto per la prima volta nella politica sanitaria. Sotto la guida di “gruppi di esperti”, i codici sanitari T4 sono diventati presto una forza trainante dell’eugenetica che ha visto 270.000 tedeschi non ebrei uccisi a partire da bambini e anziani handicappati prima che la politica fosse estesa ad abbracciare ebrei, zingari e altri obiettivi “non idonei”.

Come ha scritto nel 2013 la giornalista investigativa Nancy Spannaus  :

L’implicazione era chiara. Tuttavia, Hitler non ha dato il suo ordine generale per uccidere i pazzi (e altri) fino all’inizio della guerra, e le risorse sono diventate ancora più scarse. L’ordine fu scritto a mano da Hitler nell’ottobre 1939 e da lui retrodatato al primo giorno di guerra, a settembre. Nel prepararlo, aveva affermato di “considerare appropriato che la” vita indegna di vita “di persone gravemente malate di mente fosse eliminata con azioni che provocano la morte”. In questo modo, “si potrebbe realizzare un certo risparmio in ospedali, medici e personale infermieristico”. Il titolo dell’ordine di Hitler era “The Destruction of Lives Unworthy of Life”, e lo standard era, come diceva l’ordine, che ai pazienti “considerati incurabili secondo il miglior giudizio umano disponibile sul loro stato di salute, fosse accordata una morte per misericordia”. . “

Il fatto che le organizzazioni che promuovevano l’ascesa di questa politica eugenetica in tutta la Germania nazista e il Nord America includessero potenze come la Fondazione Rockefeller, il Wellcome Trust e la Human Sterilization League for Human Betterment (oggi ribattezzata “Engender Health”) che hanno tutte assunto la guida ruoli nell’Organizzazione mondiale della sanità negli ultimi decenni è più che un po ‘preoccupante.

Il fatto che queste organizzazioni eugenetiche si siano semplicemente  rinominate dopo la seconda guerra mondiale  e siano ora implicate nello sviluppo del moderno vaccino a RNA insieme al Galton Institute (ex British Eugenics Association), all’AstraZeneca di Oxford, Pfizer e alla Fondazione Bill e Melinda Gates dovrebbe dare una pausa a qualsiasi pensatore serio. mentre consideriamo quali modelli della storia siamo disposti a tollerare che si ripetano nella nostra attuale età precaria.

Matthew Ehret è l’Editor-in-Chief della  Canadian Patriot Review , Senior Fellow presso l’American University di Mosca, BRI Expert on  Tactical talk , ed è autore di 3 volumi della   serie di libri “Untold History of Canada” . Nel 2019 ha co-fondato la Rising Tide Foundation con sede a Montreal  .

* Nel 1980, gli Stati Uniti avevano 5810 ospedali comunitari sparsi in 3000 contee con 6 posti letto assegnati ogni 1000 persone (987.000 posti letto in totale per 227 milioni di cittadini). Nel 2013, i posti letto totali erano diminuiti del 25% e il 15% degli ospedali era scomparso con un risultato di 3 letti / 1000 persone nonostante la popolazione fosse cresciuta di 130 milioni.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments