Database Italia

L’Europa ignora risoluzione del Parlamento e introduce nuovi OGM

Per la serie: PRIMA LA SALUTE! Ma solo quando fa comodo… L’Europa apre nuovamente le porte a ulteriori #Ogm. A scriverlo è Sara cunial con un post su Facebook approfondendo poi l’argomento.

Ignorando una risoluzione del Parlamento europeo del 14 maggio scorso in cui si chiedeva non procedere all’approvazione, il 28 settembre la Commissione europea ha invece ratificato l’importazione e la commercializzazione nell’Unione Europea di una varietà di soia transegenica della Bayer, utilizzabile per cibi e mangimi. Questa varietà di soia è geneticamente manipolata per essere tollerante a tre tipi diversi di erbicidi (Dicamba, Glifosato e Glufosinate Ammonio), ed è il frutto di tre diverse modificazioni genetiche combinate, come indica il suo nome (soia MON 87708 x MON 89788 x A5547-127).

I danni di queste sostanze sono ormai tristemente noti. Si tratta di prodotti di riconosciuta dannosità per la biodiversità, per la sicurezza alimentare e per la salute, violando apertamente i principi di prevenzione e precauzione, i diritti degli agricoltori, delle popolazioni potenzialmente esposte e dei consumatori.

Il #Glifosato è un diserbante altamente tossico, per esseri viventi e ecosistemi naturali. Stesso discorso per il #Glufosinato Ammonio, non più autorizzato nell’Ue dal 2018, proprio perché classificato come tossico per la riproduzione. E non va meglio neppure per il #Dicamba, secondo alcuni studi addirittura più pericoloso del glifosato e come quest’ultimo associato a un elevato rischio di mieloma multiplo e linfoma di Hodking.

LA SOIA OGM TOLLERANTE A QUESTI TRE ERBICIDI RISCHIA OVVIAMENTE DI CONTENERNE ALTI RESIDUI. Con buona pace della nostra salute…



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.