Database Italia

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER MANIPOLARE IL COMPORTAMENTO UMANO E IL PROCESSO DECISIONALE



Un gruppo di ricerca sull’Intelligenza Artificiale (AI) in Australia ha dimostrato come sia possibile addestrare un sistema per manipolare il comportamento umano e il processo decisionale .

Un nuovo  studio condotto  da ricercatori del Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO) Data61, ha progettato e testato un metodo per trovare e sfruttare le vulnerabilità nel processo decisionale umano, utilizzando un sistema di intelligenza artificiale chiamato rete neurale ricorrente.

In tre esperimenti che hanno messo l’uomo contro la macchina, i ricercatori hanno mostrato come un’intelligenza artificiale possa essere addestrata per identificare le vulnerabilità nelle abitudini e nei comportamenti umani e per utilizzarle come armi per influenzare il processo decisionale umano. 

Nel primo esperimento, gli umani fanno clic sulle caselle rosse o blu per guadagnare valuta di gioco. L’IA ha studiato i loro schemi di scelta e ha iniziato a guidarli verso decisioni specifiche, con una percentuale di successo di circa il 70%.

Nell’esperimento successivo, ai partecipanti è stato chiesto di premere un pulsante quando vedevano un simbolo specifico (una forma colorata) ma di astenersi dal premere il pulsante quando mostravano altri simboli. 

L ‘”obiettivo” dell’IA era organizzare la sequenza di simboli mostrati al partecipante in modo tale da indurlo a commettere errori, aumentando alla fine gli errori umani del 25%. 

Nel terzo esperimento, il giocatore umano fingerebbe di essere un investitore dando denaro a un fiduciario (l’IA) che poi restituirebbe una somma di denaro al partecipante. 

In questo particolare esperimento, all’intelligenza artificiale è stato assegnato uno dei due compiti: massimizzare la quantità di denaro che avrebbe guadagnato o massimizzare la quantità di denaro con cui sono finiti sia il giocatore umano che la macchina. 

Questa ricerca, sebbene di portata limitata per ora, fornisce intuizioni terrificanti su come un’IA possa influenzare il ” libero arbitrio ” umano anche se in un contesto rudimentale, ma apre le possibilità di (ab)uso su una scala molto più ampia, che molti sospettano sia già in essere. 

I risultati potrebbero essere utilizzati per sempre, influenzando le decisioni di politica pubblica per produrre migliori risultati per la popolazione, con la stessa facilità con cui potrebbero essere utilizzati come armi per minare il processo decisionale chiave, come le elezioni, per esempio. 

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.