CoronavirusEditorialiSalute

LO STATO DI EMERGENZA E I BLOCCHI RESTERANNO ANCORA A LUNGO. PHARMAFIA NE HA BISOGNO



Molte persone non hanno ancora capito che togliere lo “Stato di Emergenza” equivale a far crollare il castello di carte.
Alla luce di tutte le evidenze scientifiche sui falsi positivi e sulla completa inefficacia dei TEST PCR posso affermare con certezza che il motivo per cui vengono utilizzati dai governi e dai sistemi sanitari in tutto il mondo è solo per mantenere lo stato di emergenza.

Il secondo intrinseco motivo è che sia i TEST PCR che i vaccini possono essere venduti SOLO in virtù di uno Stato Di Emergenza.
NESSUNO DI QUESTI SUPEREREBBE UN TRIAL NÉ VERREBBE MAI APPROVATO PER IL COMMERCIO SENZA UNO STATO DI EMERGENZA.

Senza uno stato di emergenza quello che sia Moderna sia Pfizer chiamano vaccino quando in realtà si tratta di una terapia genica, verrebbero stoppati IMMEDIATAMENTE.

Leggete:

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA

Davide Donateo

Sono il fondatore e direttore (editor se preferite) di Database Italia. Il mio indirizzo e-mail è: [email protected]

Articoli correlati

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite PayPal o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!