Database Italia

L’OMS rimuove silenziosamente dal suo sito web la sezione in cui si sconsiglia la vaccinazione ai bambini


L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha aggiornato silenziosamente il proprio sito Web martedì 22 di giugno, la rimozione riguarda una sezione in cui affermava: “I bambini non dovrebbero essere vaccinati per il momento.”

L’ ultima acquisizione dell’archivio sulla Wayback Machine dai 22 di giugno mostra la frase prima di essere rimossa, ed ulteriori informazioni sul fatto che non ci sono “ ancora abbastanza prove sull’uso di vaccini contro il COVID-19 nei bambini che consentano di formulare raccomandazioni sul loro utilizzo contro il COVID-19”.

Fonte: 
Organizzazione mondiale della sanità L’
OMS ha rimosso una sezione che sconsigliava i bambini che ricevono il vaccino contro il Covid-19.

Da quando il sito web è stato aggiornato , l’OMS ha notato che “sono necessarie ulteriori prove sull’uso dei diversi vaccini COVID-19 nei bambini per poter formulare raccomandazioni generali sulla vaccinazione contro il COVID-19”, ma che l’OMS ha concluso che il “vaccino Pfizer/BioNTech è adatto per l’uso da parte di persone di età pari o superiore a 12 anni”.

I commenti sui social non si sono fatti attendere

Secondo l’archivio Wayback machine, la pagina era rimasta invariata dall’8 aprile  2021, fino al cambio il 22 giugno .

Inoltre, gli utenti di Twitter hanno lanciato l’allarme sulla censura dei social media poiché Facebook ha rimosso i post inclusi gli screenshot del sito Web dell’OMS prima del cambiamento.

Attualmente, negli Stati Uniti, il vaccino Pfizer è disponibile dai 12 anni in su, tuttavia, molti dei vaccini Covid sono attualmente ancora in fase di sperimentazione e in fase di test sui bambini.

Nonostante sia stato approvato per i bambini a maggio, durante gli studi sui vaccini Pfizer, l’86% dei bambini ha subito una reazione avversa che varia da lieve a grave.

È inquietante vedere l’OMS cambiare gradualmente la propria guida per adattarsi all’attuale agenda vaccinale, dimostrando che si stanno preparando a distribuire il veleno sperimentale per i bambini nei prossimi mesi…

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.