Home Coronavirus Magrini (Aifa): ‘Non ci sarà quarta dose ma verso un richiamo annuale’.

Magrini (Aifa): ‘Non ci sarà quarta dose ma verso un richiamo annuale’.

2

(ANSA) Il quarto vaccino, “non sarà una 4/a dose ma un richiamo, speriamo annuale” e “dovremo fraternizzare anche quello”.

Così Magrini, direttore generale dell’Aifa, ad Elisir, su Rai Tre.

“L’efficacia di questi vaccini – ha detto – è andata anche meglio del previsto, rispetto al fatto che si siano scoperti così in fretta, che il dato degli studi sia stato del 95% di efficacia e che sia stato confermato nel 1° trimestre di utilizzo reale. C’è stata poi una lenta graduale perdita di efficacia anche per una variante che l’ha parzialmente ridotta”. La comunità scientifica, “ne ha concordemente visto lo straordinario beneficio ovunque”. 

“Novavax è in arrivo, dovrebbe arrivare il 24 di questo mese e essere disponibile. E’ un vaccino proteico, come quelli antinfluenzali. Sarà una piccola integrazione rispetto agli altri vaccini a mRna. Alcuni che sembrano preferirlo, quindi Novavax sarà presto un’opzione per un milione o due di persone che vogliono comunque vaccinarsi”, ha affermato Magrini, commentando i dati del rapporto sui vaccini presentato ieri. “Mentre Valneva”, ha aggiunto, “è un vaccino ancor più classico e con una tecnologia più vecchia, si tratta di un vaccino inattivato che arriverà ancora più avanti”. In qualsiasi caso, quelli a mRna “si sono rivelati i vaccini più efficaci” e “su cui non c’è da avere nessun dubbio rispetto a interferenze geniche, genetiche”.




Previous articleBayer ottiene dalla FDA lo status di corsia preferenziale per un anticoagulante di prossima generazione
Next articleCosa sanno che noi non sappiamo?… La Cina non ha somministrato un singolo vaccino mRNA a nessuno dei suoi 1,45 miliardi di cittadini
0 0 votes
Article Rating
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
GIORGIO BORGATO

Articolo sul Magrini pensiero dell’Aifa , squallido e acritico articolo da togliervi ogni contributo . Mettetevi anche a far pubblicità della Pfizer e così sarete a posto . Deluso ed incazzato .

Davide Donateo

Gentile Giorgio, questo è un articolo dell’ANSA come riportato. Gli articoli di rassegna stampa hanno una duplice funzione: La prima è di riportare le intenzioni dei criminali. La seconda è dare le basi per comprendere eventuali articoli futuri. Ma scusi Giorgio, lei credo ci conosca bene, di cosa stiamo parlando? Pubblicità alla Pfizer? Provi a cercare Pfizer nel nostro motore di ricerca interno e mi dica se siamo stati gentili con Big Pharma.